Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 25 novembre 2017 - Ore 04:55

Le Notti del Mito, un viaggio alle origini del Salento

Le Notti del Mito, un viaggio alle origini del Salento

Caprarica di Lecce - Sulla Serra di Galugnano, a Caprarica di Lecce,  dal 10 al 13 Agosto la notte si accenderà di stelle, mito e magia. Nella location spettacolare del più grande museo a cielo aperto d’Italia, Kalòs-l’Archeodromo del Salento,  si andrà alla scoperta delle feste, dei culti, della vita quotidiana e della gastronomia dei nostri antenati, per conoscere le radici e l’identità storica del Salento.

Il 10 Agosto, infatti, prenderà il via la IV edizione de “Le notti del Mito. Un viaggio nel tempo… alle origini del Salento”. Quest’anno la manifestazione, forte del grandissimo successo delle passate edizioni, aggiunge una serata in più:  quattro gli appuntamenti con la storia del nostro territorio. Sarà la festa del Salento, delle genti che lo hanno animato, di quei popoli, tra cui i Messapi, che rappresentano una nicchia di storia e di cultura che ci appartiene direttamente. 

“Le notti del Mito” attraverso la living history (attori, guide, musiche e danze) condurranno i visitatori nel cuore della storia della nostra terra, anche di quella parte di storia ancora  velata di mistero e magia. Un affascinante percorso  guiderà i turisti in un’atmosfera unica, in cui saranno coinvolti non solo gli occhi ma tutti i sensi. Molti i rituali riproposti tra le scene di quotidianità dell’uomo: danze ancestrali, la nascita del Sole rievocata dallo sciamano che, sulla specchia megalitica, danzando freneticamente intorno al fuoco, otterrà gli auspici del Dio Sole. Non passeranno inosservati la festa e i rituali religiosi presso il santuario di Demetra, dove rivivranno il culto dell’acqua e la Megalartia, antica festa del grano. Ed ancora: scene di simposio, di soldati valorosi che si allenano, di sacrifici agli Dei e di mani che creano, dipingono, tessono, scolpiscono, intagliano.

Il 10 agosto la serata inaugurale dell’evento che prenderà il via con una grande cerimonia: una sfilata di vestali e sacerdotesse accenderà il Fuoco Sacro, invocando la protezione degli dei. In seguito sarà possibile effettuare, accompagnati dalla magia di suggestive luci e giochi di colore, la visita guidata del parco con le sue maestose ricostruzioni storiche. Uno spettacolo unico in un paesaggio di impareggiabile bellezza che rende l’idea di quanto generosa sia stata la natura con noi umani. Inoltre, nella notte delle stelle Kalòs accoglierà importanti “stelle” locali, spettacolo nello spettacolo per una serata ricca di emozioni; la notte di San Lorenzo, infatti, vedrà protagonista la danza, antichissima disciplina praticata fin dagli albori della civiltà. Non è un caso che ad aprire questi appuntamenti con il mito sia proprio la danza. Ospiti e protagoniste della serata saranno infatti importanti scuole di danza locali che si esibiranno in un scenario unico. Sarà una serata magica che farà sognare volteggiando su stupende coreografie. L’evento sarà presentato da Giampaolo Catalano Morelli, leader del gruppo dei Party Rock Salento che con i loro video hanno spopolato nel web.

Dunque Le notti del Mito si preannunciano ancor più ricche di storia, magia, spettacolo e non solo! Buona musica allieterà le serate fino a tarda notte e tanta gastronomia tipica per la delizia del palato. Nell’area concerti, ad ingresso libero, ogni sera tanti stands con piatti tipici ed esibizione live di importanti gruppi. Dopo il gran galà di danza del 10 agosto, il programma prevede 

11 agosto

Scazzicapieti, gruppo che dal 2002 usa la musica popolare come divertimento e coinvolge il pubblico nel vortice del ritmo ossessivo e melodico della pizzica salentina ;

 i Rewind, fantastico gruppo di musica dance anni 70 e 80, una band il cui ritmo travolgente conquisterà tutti assicurando spensierata allegria e divertimento puro. 

12 agosto 

gli Original Terramara,  gruppo di giovani amici che si sono avvicinati alla pizzica con lo scopo di divertirsi ed il cui talento è talmente forte che in soli due anni hanno conquistato il pubblico a suon di pizzicati tamburelli; 

gli 88MAX, cover band che è un autentico tributo agli 883 e a Max  Pezzali, dei quali propone brani in versione originale ma anche ri-arrangiati in chiave rock e dance per dare a tutti la possibilità  di ballare e divertirsi. ;

13 agosto 

Alla Bua, gruppo etnomusicale dedito alla ricerca e diffusione del patrimonio culturale della tradizione musicale salentina, proponendone una versione molto colorita e ricca di sottigliezze ed energie sempre rinnovate.

L’ingresso all’area concerti è gratuito; l’ingresso a Le notti del Mito ha un costo di 8€ per gli adulti e di 5€ per i ragazzi dai 6 ai 14 anni.

“Lasciati incantare da storia, tradizioni, musica, spettacolo, sapori… solo a Kalòs, solo a Le notti del Mito”

Info: 0832/659821 – 340/7859589 – 392/9007965

www.parcokalos.com.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
23 Novembre 2017 - Copertino

Copertino - La tredicesima edizione del “Campionato Interregionale di Danze Sportive e Artistiche” vedrà tra i protagonisti i numerosi...

16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner