Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 23:33

La poetessa contadina che mette in rima il Salento

La poetessa contadina che mette in rima il Salento

Brindisi - Una festa celebrerà Maria Miglietta (Torchiarolo, 1944), nel ventennale della pubblicazione del suo primo libro. Musica e poesia si alterneranno nella serata a lei dedicata, in programma dalle ore 21,30 nel Piazzale Storico di Lendinuso, marina di Torchiarolo. La poetessa contadina, che mette in rima la terra, l’amore, la politica e il suo Salento, si racconterà e si farà raccontare, attraverso la lettura di una selezione di sue poesie, tratte dai quattro volumi da lei pubblicati finora. Nelle raccolte poetiche di Maria Miglietta, il vecchio mondo dialoga con la modernità: testi in dialetto si alternano a testi in italiano, mettendo in scena poeticamente, con genuina vena lirica e con ironia, luoghi, persone e situazioni, sempre in bilico tra il ricordo di come eravamo e le contraddizioni del presente. 

Maria Miglietta, accanto alla sua produzione poetica, è impegnata anche nel recupero delle tradizioni popolari; nei suoi volumi il lettore, oltre ai versi originali, può trovare trascrizioni di canti popolari, preghiere, proverbi e giochi del mondo contadino presenti nella memoria della poetessa o raccolti dalla viva voce dei testimoni. Maria Miglietta vive e opera a Torchiarolo ed è attiva sul territorio, ma la sua produzione poetica tende a collocarsi tra le voci più autentiche del panorama nazionale della poesia dialettale. Le sue liriche sono state premiate in vari concorsi ed ha ottenuto numerosi riconoscimenti a livello nazionale.

Il critico letterario e co-direttore de “Il Segnale”, Mario Buonofiglio, nel saggio sulla poesia “Ce cautu”, di Maria Miglietta parla di un “ritmo antico, poco usato nella poesia cosiddetta ufficiale” e di una metrica che “per quanto non sorvegliata, viene dunque recuperata, in maniera indiretta, da un passato lontano che risale al medioevo. È un tentativo di tenere ancora vivo, anche se solo sulla carta, un mondo antico quasi scomparso. Da qui la nostalgia, che traspare in questa e in altre liriche della poetessa salentina”. La serata sarà presentata dalla giornalista Azzurra De Razza. A celebrare la poetessa contadina ci saranno anche i musicisti Antonio Castrignanò e Gianluca Longo.

Bibliografia di Maria Miglietta:

Marco Miccoli e Maria Miglietta, Versi di terra, di sole, d’amore, Tipolitografia editrice salentina, Brindisi, 1995

M. Miglietta, Turchiarulu nuesciu, La tipografia, Torchiarolo (Br), 2003

M. Miglietta, Turchiarulu nuesciu, volume secondo, La tipografia, Torchiarolo (Br), 2007 

M. Miglietta, Turchiarulu nuesciu, volume terzo, La tipografia, Torchiarolo (Br), 2011 

In allegato il saggio del critico letterario e co-direttore de “Il Segnale” Mario Buonofiglio sulla poesia “Ce cautu”, di Maria Miglietta.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner