Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 09:22

Dal 2 al 7 agosto Art Festival "Jazz Summer Week 2015"

Dal 2 al 7 agosto Art Festival "Jazz Summer Week 2015"

Matino - Art Festival “Jazz Summer Week 2015” è la rassegna che dal 2 al 7 agosto, porta il Jazz nella Città di Matino, trasformando la storica Piazza San Giorgio e il Palazzo Marchesale dei “Del Tufo”-MACMa Museo d’Arte Contemporanea, in un Jazz Club all’aperto, dove si esibiranno grandi musicisti Jazz e Soul del panorama nazionale e internazionale. Sei le serate, che dalle ore 22 vedrà protagonisti:

02 agosto 2015 – ERIC MARIENTHAL Feat. DOMINIQUE DI PIAZZA

03 agosto 2015 – MISSION FORMOSA

04 agosto 2015 – TRACE ELEMENTS

05 agosto 2015 – GEGÉ TELESFORO & SOUNDZERO 2015

06 agosto 2015 – TYRA JULIETTE 5et

07 agosto 2015 – MALA WALDRON TRIO.

La Rassegna rappresenta l’evento di lancio del progetto per la gestione e il Management culturale del Palazzo Marchesale Del Tufo - MACMa Museo d’Arte Contemporanea Luigi Gabrieli, nell’ambito del “SAC - Salento di Mare e di Pietre” della Regione Puglia, a cura di LAB CONCEPT Srl (affidatario del  Sac) e  Associazione culturale SPAZIO XYZ, patrocinato e promosso da Città di Matino, SAC – “Salento di Mare e di Pietre” Regione Puglia, Puglia Promozione, Puglia Events.it, e Provincia di Lecce, con il supporto specialistico di MAD Managemet, partner in comunicazione I.M.T.& Co s.r.l. ImovePuglia.Tv. e sponsorizzato da Caroli Hotels. 

Questo è il primo di numerosi eventi che vedranno protagonista il Museo MACMa, non solo come luogo di conservazione ed esposizione del patrimonio artistico ma come Polo di produzione artistica, culturale e di ricerca, attraverso una programmazione di attività e spettacoli – oltre a mostre, workshop, convegni, laboratori, progetti formativi.

L’obiettivo della Rassegna Art Festival “Jazz Week Summer 2015” è quello di creare spazi interattivi della Cultura Jazz – Soul – Blues - Fusion, con una serie di concerti, laboratori e jam session jazz che promuovano la cultura e la passione del Jazz, che da musica di nicchia ora è sempre più amata da un pubblico trasversale fatto di adulti ma anche giovani. 

A presentare l'iniziativa in conferenza stampa a Palazzo Adorno a Lecce, Loredana Capone – Assessore Regione Puglia allo Sviluppo Economico e Innovazione, che ha sottolineato “ Unire i beni culturali, arte, musica, spettacolo ed eventi al turismo, per noi è fondamentale e positivo perchè rappresentano gli elementi di forza che stanno facendo della Puglia la regina del turismo italiano. Lo dicono i dati e la stampa, +7% di prenotazioni, grazie alla diversificazione dell' offerta turistica che offriamo che non è legata solo al mare e al paesaggio ma ad una qualità territoriale a tutto tondo. E' cambiata la mentalità sulla valorizzare dei musei e dei beni culturali. Non si prendono più i fondi europei solo per ristrutturare gli immobili ma anche e soprattutto per fruire degli stessi dando la possibilità di occupazione, attrazione e promozione creando qualità dell'offerta culturale. Per questo la Regione crede negli investimenti SAC. La rassegna dalla società affidataria del Museo Macma, Lab Concept, porta nel Salento artisti eccellenti del panorama jezzistico internazionale, un'offerta culturale di spessore per salentini e turisti.

“La rassegna musicale è di tale livello che dà lustro e visibilità, non solo alla città di Matino e al Museo MACMA, ma al nostro intero territorio - dichiara Antonio Del Vino, Capo di Gabinetto della Provincia di Lecce - che potrà essere apprezzato conosciuto e valorizzato ancor di più. L' iniziativa lega la musica all'arte e alla cultura generando l'aggregazione territoriale e il coinvolgimento di cittadini e visitatori nel Salento, che possono ammirare e fruire di beni culturali. La gestione pubblico - privato e la messa in rete di tutti questi beni rappresenterà nel prossimo futuro un elemento distintivo in più del nostro territorio. Mettere insieme tutte le arti visive e culturali musicali all'interno di un contenitore, il MACMA, sicuramente sarà motivo di grosso successo per la gestione di questo stesso bene che diventerà un Polo culturale di attrazione extraterritoriale.

È finito il tempo degli Enti locali mecenate – afferma Tiziano Cataldi, Sindaco Comune di Matino - la vera forza ora è l'integrazione e la sinergia tra pubblico e privato che porterà sicuramente ad una migliore ed efficiente fruizione del Palazzo Marchesale e del Museo d'arte contemporanea MACMA, veri fiori all'occhiello della città di Matino. Riteniamo di aver scommesso bene alla partecipazione del bando regionale SAC affidato nella gestione a Lab Concept con cui, location e Matino, potranno avere migliore attenzione e fruizione da parte di cittadini e visitatori. Iniziamo alla grande con l'evento “Jazz Week Summer “ di grande portata con un calendario di ben sei serate con professionisti del jazz internazionale che hanno scelto nei loro tour di sposare e inaugurare il nostro progetto.

Un evento davvero straordinario – afferma Francesco Pacella,  Presidente Gal Serre Salentine, di cui Matino fa parte - che dà alla città di Matino e a tutto il territorio salentino una visibilità internazionale con musica di altissimo livello. La cosa straordinaria sono gli artisti internazionali presenti per sei giorni nel Salento, che da un lato, danno a noi e ai turisti la  possibilità  di ascoltarli in concerto, e non capita tutti i giorni, e ai musicisti di conoscere il nostro territorio in tutto il suo splendore. Oltre la Taranta il Salento é da qualche tempo anche terra di Jazz, un valore in più che dona pregio e valore al nostro territorio. I comuni in questi ultimi anni grazie a fondi come quelli  dei GAL e dei SAC, hanno dato la grossa possibilità di puntare sulla ristrutturazione e valorizzazione dei beni monumentali e culturali per far sì che possano diventare veicolo di sviluppo territoriale. Il Palazzo Marchesale e il Museo MACMA sono beni inestimabili su cui anche il Gal Serre Salentine ha puntato finanziando alcuni interventi, con l'impegno che il brand “Serre Salentine”diventi un marchio importante di riconoscibilità e di valorizzazione dei luoghi in cui sicuramente Matino e uno dei fiori all'occhiello. Al via a giorni vistite guidate gratuite nei comuni appartenenti al Gal Serre Salentine. 

“Art Festival Jazz Week Summer 2015 è il primo di tante iniziative che darà nuova vita al Museo – affermano il direttore tecnico Pasquale Grato e Maria Chiara Chirenti di LAB Concept Srl, affidarari del MACMa Museo d’Arte Contemporanea, tramite il SAC “Salento di Mare e di Pietre” della Regione Pugliae – e aspira a diventare un appuntamento stagionale fisso, riferimento per musicisti, cultori e appassionati. Il panorama jazzistico che ci troviamo di fronte è frutto di un lungo lavoro di fusione e contaminazione delle diverse esperienze jazz tra passato e nuove tendenze, che “Jazz Week Summer 2015” vuole presentare al suo pubblico con la musica suonata per strada tra la gente alla maniera di New Orleans. Non solo contecerti dei blasonati artisti ma anche Master classes e laboratori arricchiranno la sei giorni a Matino”.

Master Classes tenuti dagli stessi artisti  dalle 16.00 alle 18.00 

(previa iscrizione entro il  01 agosto : jazzweeklabconcept@libero.it ; labconceptsrl@gmail.com )

Durante la settimana sono previsti laboratori di perfezionamento e sperimentazione, Master Classes tenuti dagli stessi artisti che a rotazione si esibiranno sul palco di Jazz Week Summer 2015 che si svolgeranno nelle aree interne ed esterne del Palazzo Marchesale e del MACMa Museo d’Arte Contemporanea annesso dalle 16.00 alle 18.00; i Laboratori, aperti a tutti coloro che “manifestano interesse per la musica improvvisata”, hanno la mission di educare e promuovere indirettamente la diffusione e lo sviluppo della didattica, della ricerca e della produzione nel campo della musica jazz.

(SAC) Salento di Mare e di Pietre e il MACMa Museo d’Arte Contemporanea di Matino :

il Sistema Ambientale e Culturale (SAC) per la valorizzazione e gestione integrata dei beni ambientali e culturali “Salento di Mare e di Pietre” è uno dei 18 SAC della Regione Puglia ed è composto da 14 comuni (Alezio, Alliste, Aradeo, Collepasso, Gallipoli, Matino, Melissano, Neviano, Parabita, Racale, Sannicola -Capofila-, Seclì, Taviano, Tuglie). Prevede la realizzazione di allestimenti, laboratori, contenuti narrativi innovativi e sistemi di gestione integrata relativi ai 23 beni individuati nel territorio del SAC. Il MACMa Museo d’Arte Contemporanea di Matino rientra tra questi e il suo Piano di Riqualificazione affidato a LAB CONCEPT Srl (aggiudicatario del bando) è un progetto mirato alla valorizzazione e razionalizzazione di cultura, spazi e realtà locali attive in ambito artistico – culturale, proponendo a tutti, dagli addetti ai lavori, agli studiosi, ai giovani fino al grande pubblico di cultori e appassionati, la possibilità di conoscere e apprezzare le espressioni creative e innovative della contemporaneità, rendendo il Palazzo-Museo un’area sperimentale, oltre che espositiva, con una programmazione culturale multidisciplinare comprendente le altre forme ed espressioni dell’arte contemporanea secondo il concetto di “arte totale”. 

ART FESTIVAL “JAZZ WEEK SUMMER 2015”

PROGRAMMA dal 02 al 07 agosto 2015 

(Gli orari della Press Conference con gli artisti verranno comunicati di giorno in giorno)

02 agosto 2015 - ERIC MARIENTHAL Feat. DOMINIQUE DI PIAZZA

h. 16.00 – 18.00 Master Class con Eric Marienthal di “Sassofono”

h. 16.00 – 18.00 Master Class con Dominique di Piazza sul “Virtuosismo nel basso elettrico”

h. 22.00 Start Concerto ERIC MARIENTHAL Feat. DOMINIQUE DI PIAZZA a seguire Jam session

03 agosto 2015 - MISSION FORMOSA 

h. 16.00 – 18.00 Master Class con Giuseppe Bassi di “Contrabbasso” 

h. 21.00 Pre Concerto Francesco Sansalone

h. 22.00 Start Concerto MISSION FORMOSA a seguire Jam session

04 agosto 2015 - TRACE ELEMENTS 

h. 16.00 – 18.00 Master Class con Paolo di Sabatino di “Piano e musica d’insieme”

h. 21.00 Pre Concerto Eunice’s Quartet

h. 22.00 Start Concerto TRACE ELEMENTS a seguire Jam session

05 agosto 2015 - GEGÉ TELESFORO & SOUNDZERO 2015

h. 16.00 – 18.00 Summer Camp di Gegè Telesforo

h. 21.00 Pre Concerto Cesare Vincenti Trio

h. 22.00 Start Concerto GEGÉ TELESFORO & SOUNDZERO 2015 a seguire Jam session

06 agosto 2015 - TYRA JULIETTE 

h. 16.00 – 18.00 Master Class con Marco Iacobini di “Chitarra – Utilizzo di suoni ad effetti” 

h. 21.00 Pre Concerto musicisti locali da confermare

h. 22.00 Start Concerto TYRA JULIETTE  a seguire Jam session

07 agosto 2015 - MALA WALDRON TRIO

h. 16.00 – 18.00 Master Class con Mala Waldron di “Canto e improvvisazione vocale” 

h. 21.00 Pre Concerto musicisti locali da confermare

h. 22.00 Start Concerto MALA WALDRON TRIO a seguire Jam session 

SCHEDE ARTISTI:

02 agosto 2015 – ERIC MARIENTHAL Feat. DOMINIQUE DI PIAZZA – ORE 22 e a seguire Jam session 

Eric Marienthal ha studiato al Berklee College of Music di Boston ed ha iniziato la sua carriera professionale nel 1980 con il famoso trombettista di New Orleans Al Hirt. Dopo il ritorno a Los Angeles è diventato membro della Elektric Band di Chick Corea con la quale ha inciso 6 CD, 2 dei quali su 5 nomination al Grammy lo hanno vinto. 

Ha collaborato inoltre con Elton John, Barbra Streisand, Billy Joel, Stevie Wonder, Dionne Warwick, Burt Bacharach, Aaron Neville, Johnny Mathis, Dave Grusin, Lee Ritenour, George Duke, David Benoit, The Rippingtons, The Jeff Lorber Fusion, The Gordon Goodwin Big Phat Band, Brian Culbertson, Patti Austin, Lou Rawls, David Lee Roth, The Yellowjackets, BB King, Ramsey Louis, Patti Labelle, Olivia Newton-John, e molti altri. 

Come solista ha pubblicato 13 CD. Nove dei sui brani hanno fatto parte della top 10 delle classifiche Contemporary Jazz Radio e 3 sono stati al 1° posto. Nel sondaggio del Jazziz Magazine Reader nel 2014, insieme a David Sanborn e Phil Woods, è risultato il migliore musicista di Sax Alto. 

Eric Marienthal ha anche scritto tre metodi didattici: “Complete Jazz Studies & Esercizi”, “The Ultimate Jazz Play Along “e” The Music Of Eric Marienthal “e 3 video didattici,” Giocare Sax dal primo giorno”, “Modern Sax” e “Trucchi del Mestiere”. Da 17 anni, ogni anno, Eric organizza un concerto di raccolta fondi per High Hopes, un’organizzazione non-profit a Orange County, in California, che lavora con le persone che hanno subito lesioni traumatiche celebrali. DOMINIQUE DI PIAZZA : E’ un bassista francese di origini siciliane. Nel 1979, dopo aver ascoltato Jaco Pastorius, a quel tempo bassista dei Weather Report, si è subito innamorato del basso elettrico. Già chitarrista autodidatta, Di Piazza ha sviluppato una caratteristica tecnica che consiste nel pizzicare le corde del basso con pollice, indice e dito medio della mano destra, dandosi così la possibilità di aumentare notevolmente la velocità di esecuzione. Dal 1991 al 1992 ha fatto parte, con Trilok Gurtu, del trio di John McLaughlin, con il quale ha partecipato ad un tour mondiale di 300 concerti e alla registrazione dell’album Que Alegria. Dopo una lunga parentesi durata sette anni come pastore protestante, Di Piazza ha partecipato assieme a Bireli Lagrene e Dennis Chambers al progetto Front Page, progetto da cui è nato l’omonimo album che è stato premiato con il “Victoires de la Musique” per il miglior album jazz dell’anno 2000. Di Piazza ha partecipato, inoltre, ad un tour in vari paesi dell’Africa, tra cui Riunione, Mauritius e Madagascar, affiancato da Meddy Gerville, un pianista di Riunione, Jean-Marie Ecay alla chitarra e Horacio Hernandez alla batteria. In India ha collaborato con il mandolinista U. Shrinivas, il chitarrista Debashish Bhattacharya e i percussionisti V.Selvaganesh (kanjira) e Zakir Hussain (tabla). Ha anche registrato un album con il pianista italiano Antonio Faraò e il batterista francese André Ceccarelli. Lo stile musicale introdotto da Di Piazza ha influenzato numerosi bassisti sia in Europa che negli USA come Matthew Garrison, Adam Nitti e Lucas Pickford. 

03 agosto 2015 – MISSION FORMOSA ore 22 a seguire Jam session

Il noto contrabbassista Pugliese Giuseppe Bassi, musicista da oltre 25 anni e con all’attivo diverse produzioni a suo nome, riunisce un gruppo composto da musicisti provenienti da Taiwan, già affermati internazionalmente, e da musicisti italiani. La presenza femminile di Kuan Liang Lin alla batteria, Taiwanese, conferisce freschezza e vitalità ad un gruppo in cui già le influenze e le sonorità dell’Asia più orientale rappresentano un bel tratto distintivo. Il suono e le qualità solistiche del sassofonista (tenore) Shen Yu Su e della pianista Yuying Hsu, testimoniano lo stato di grande salute di cui gode il jazz che si è diffuso fino ai confini del mondo. Gaetano Partipilo (sax alto) e Roberto Ottaviano Sax soprano), pugliesi doc, sono certamente tra i sassofonisti attualmente piu in luce nel panorama jazzistico non solo italiano. Questi gli ingredienti di Mission Formosa che si propone di percorrere un ponte culturale che unisce L’italia a Taiwan, nella “Missione” di raccontare le infinite bellezze che accomunano e distinguono i due paesi. Un progetto nato in Puglia dove Giuseppe Bassi risiede con la moglie di Taiwan, anch’ella pregiata contrabbassista concertista. Il repertorio finemente scelto è formato da composizioni originali ispirate alla cultura, il sociale e l’umanità della meravigliosa Isola Asiatica, ma non mancano composizioni ispirate alla quotidianità dell’esperienza pugliese dei Taiwanesi in Italia. Una sorta di viaggio che racconta, con il jazz, le bellezze dell’Isola di Formosa e dell’Italia, in un momento in cui la bellezza è fortissimamente adombrata dalle catastrofiche notizie internazionali. Un Viaggio che Giuseppe Bassi compie più volte in un anno, ma che questa volta ha prodotto un incontro artistico e umano che la musica racconterà, con la “Missione di incantare ed incuriosire l’ascoltatore”.

04 agosto 2015 – TRACE ELEMENTS a seguire Jam session 

In biochimica e nella nutrizione un oligo-elemento (trace element) è un elemento chimico necessario in quantità minime per l’appropriata crescita e sviluppo fisiologico di un organismo. In sintesi è un micronutriente. Questo nome perché da sempre per loro la musica è necessaria alla nutrizione del proprio spirito. Suonare o ascoltare fa lo stesso, ma la musica deve essere parte integrante della propria vita. Chi ama la musica è una persona ricca dentro, recettiva, emozionale ed emozionabile. La formazione: Paolo Di Sabatino - Piano Pianista, compositore, arrangiatore; Christian Galvez - Basso ; Jojo Mayer – Batteria. 

05 agosto 2015 – GEGÉ TELESFORO & SOUNDZERO 2015 ore 22.00 a seguire Jam session   

Nato artisticamente con Renzo Arbore, che ne ha scoperto le incredibili doti vocali, GeGè Telesforo non ha bisogno di presentazioni: ha attraversato 30 anni di storia della radio e TV con garbo, leggerezza e coerente amore per la sua passione di sempre: il jazz vissuto con la massima professionalità congiunta ad allegria, ritmo e piacevolezza. Cantante, percussionista, polistrumentista, Producer e A&R dell’etichetta Groove Master Edition, ma anche giornalista, entertainer, autore e conduttore radiotelevisivo, sta attualmente conoscendo un periodo particolarmente felice della sua carriera: la vittoria per cinque anni di fila del Jazzit Award (2010-11-12-13-14) come miglior voce maschile corona infatti un periodo importante caratterizzato dall’uscita di “Nu Joy” (Columbia/Sony/GrooveMasterEdition), da un numero incredibile di concerti, la prestigiosa partecipazione del suo quintetto alla rassegna “The Best of Italian Jazz in Shanghai” in occasione dell’Expo Universale, a rappresentare l’arte e la cultura italiana nel mondo in cartellone con Stefano Bollani, Danilo Rea, Paolo Fresu, Roberto Gatto. Cultore della musica nera, artista poliedrico, e soprattutto un vocalist raffinato, Telesforo ha saputo individuare, nel corso degli anni, un proprio progetto di ricerca che lo ha portato ad essere un innovatore della tecnica “scat”, ovvero I’improvvisazione vocale, capace di tenere testa a mostri sacri del jazz come Jon Hendricks, Dizzy Gillespie, Ben Sidran, Phil Woods, Mike Mainieri, Clark Terry, DeeDee Bridgewater, Bob Berg. Come insegnante, tiene regolarmente le sue Master Class di canto e improvvisazione vocale, “Vocal Jazz Concept”, in prestigiose Scuole di Musica, Conservatori, e in Festival del Jazz in Italia e all’Estero. Da Settembre 2012 insegna Jazz e Improvvisazione Vocale presso la Venice Voice Academy di Los Angeles (California-USA). SOUNDZERO 2015 è una nuova band, un nuovo repertorio, un nuovo concept. Lo show concepito con il “SUO” modo di fare musica è una imprevedibile cascata di energia perché “... con Gegè si sa da dove si comincia ma non si sa mai come si finisce” (Max Ionata). La formazione: Alfonso Deidda – Sax; Giuseppe Bassi – Contrabbasso; Seby Burgio - Piano e Rodhes; Dario Panza – Batteria.

06 agosto 2015 – TYRA JULIETTE 5et ore 22.00  a seguire Jam session 

Tyra Juliette è una cantante soul dallo stile ritmico funky unico. E’ conosciuta per il recente avvicinamento alle canzoni classiche sia come voce solista, molto sensuale fra l’altro, che come corista. HA collaborato con Demi Lovato, Kid Rock, Jeff Lynne, Ed Sheeran, Puddle of Mudd, Sam Moore, AI, Rita Ora, David Paich, Angelique Kidjo, The Roots and Jon Bon Jovi, ed ha effettuato tours in vari Paesi partecipando a numerosi festivals negli USA e in Europa. Lei è l’autrice del successo internazionale “Nite Time” che è stato al primo posto per molte settimane nelle classifiche dei dischi più venduti in Spagna e Germania. Recentemente si è esibita al 57esimo Grammy Awards con leggende come Jeff Lynne, Electric Light Orchestra and Ed Sheeran, e all’ Oscar con Rita Ora. La formazione :Marco Iacobini – Chitarra, Stefano Sastro – Piano e tastiere, Marcello Manuli – Basso, Glauco Di Sabatino – Batteria.

07 agosto 2015 – MALA WALDRON TRIO ore 22.00  a seguire Jam session 

Mala Waldron, figlia del compositore e indimenticato pianista jazz Malcolm Earl (Mal) Waldron, comincia la sua carriera professionale a soli 15 anni, formando a New York la sua prima R&B band ed iniziando così, fin da giovanissima, una carriera strepitosa. Dopo solo un anno, il suo gruppo firma il primo contratto discografico con la RCA e realizza il singolo di successo “Take a Little Love?”. Seguirà un’intensa attività concertistica e discografica che la vedrà impegnata sui palchi di tutti gli States, fino in Giappone, Russia ed Europa. Nel frattempo studia canto e composizione alla SUNY University con Makanda Ken McIntyre, laureandosi con il massimo dei voti e compone arrangiamenti per orchestre sia inediti che di alcune composizioni di suo padre. Tra i suoi brani più conosciuti ricordiamo “He’s my father” (duetto con il padre), “Lullabye” (dedicato alla madrina Billie Holiday), e “Always There” che riceve ottime critiche in tutto il mondo piazzandosi in vetta alle classifiche di vendita. Voce nera e gusto pianistico accattivante con armonizzazioni che uniscono il soul allo swing, apre i suoi concerti con blues seducenti, seguiti da ballads storiche e main standards più conosciuti, brani originali propri e del padre, con incursioni soul, fino ad arrivare allo swing , che creano un genere molto personale con atmosfere smooth jazz sia nel tocco musicale, sia nella proposta della maturità vocale. La formazione: Maurizio Rolli – Basso; Phil Maturano – Batteria.

INFO E PRENOTAZIONI

Prenotazioni:Online e nei punti vendita bazinga ticket – www.bazingaticket.com

Costi: 10 € + 2 € di prevendita

Info segreteria organizzativa: 

LAB CONCEPT Srl 

Tel 0836- 234502 

mail: jazzweeklabconcept@libero.it ; labconceptsrl@gmail.com

Pagine Facebook: Art Festival JAZZ WEEK 2015  e  SAC Salento di Mare e di Pietre.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner