Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 16 agosto 2017 - Ore 17:30

Locomotive Jazz Festival con Aldo Nove, Livio Romano e Don Pasta

Locomotive Jazz Festival con Aldo Nove, Livio Romano e Don Pasta

Corigliano D'Otranto - Questa volta è poesia, evocata lungo un percorso che sceglie come centro la Quercia Vallonea di Corigliano d’Otranto, maestoso esemplare dalla foltissima chioma che si trova all'interno di un piccolo parco. La terza tappa della rassegna jazz, diretta dal sassofonista Raffaele Casarano, è la passeggiata poetica che si svolge sotto il segno del tema scelto per il decennale del Locomotive Jazz Festival, “l’Equilibrista”, colui che con mente, corpo e passione porta avanti i sogni. Nel cuore della Grecìa salentina, i “Racconti in equilibrio” si svolgeranno a forma di dialogo poetico, un lancio e una risposta, una ispirazione e una suggestione, e avranno due protagonisti d’eccezione: Livio Romano e Aldo Nove. 

L’appuntamento, gratuito e organizzato in collaborazione con il Comune di Corigliano d’Otranto e il G.A.L. Isola Salento, è per martedì 28 luglio a partire dalle 11.00 del mattino. Aldo Nove leggerà versi tratti dai suoi libri “Amore mio infinito” (Einaudi), Tutta la luce del mondo (Bompiani), Un bambino piangeva (Mondadori); i versi letti da Livio Romano sono tratti dai suoi lavori “Mistandivò” (Einaudi), “Niente da ridere” (Marsilio) e “Il mare perché corre” (Fernandel). Romano leggerà anche brani tratti da “Addio mio Novecento" (Einaudi) di Nove, libro basato sull'equilibrismo tra nostalgia e presente, tra realtà e utopia. A seguire un pranzo sociale che vede la partecipazione del gastrofilosofo Don Pasta con il progetto “Artusi Remix”, con la sonorizzazione live di Raffaele Casarano e Marco Bardoscia.

Utilizzando come punto di partenza il famoso volume di Pellegrino Artusi, il dj, economista e appassionato di gastronomia Don Pasta crea un nuovo, vero e proprio ricettario della cucina italiana, attualizzando il metodo e le riflessioni dell’Artusi. Il libro non è una rilettura o una riscrittura ma un omaggio spassionato ad un uomo che fu uno dei padri della patria con il suo ricettario presente in tantissime case italiane. Don Pasta ha raccolto centinaia di ricette nell’arco di un anno, viaggiando per l’Italia. Ne viene fuori un ricettario della cucina popolare italiana costruito a partire dalle testimonianze della gente, un collage intergenerazionale di come si cucini oggi e di cosa si sia conservato della cucina del passato. Il Locomotive Jazz Festival prosegue con le sue tappe itineranti mercoledì 29 luglio a Torre Lapillo. 

Aldo Nove, pseudonimo di Antonio Centanin, è uno scrittore e poeta italiano. Dal 1996 scrive e pubblica diversi libri e racconti, pubblicati da Einaudi, collocato dalla stampa nella famiglia di genere pulp dei cosiddetti “Cannibali”, che annovera tra gli altri anche Niccolò Ammaniti. Ha pubblicato due raccolte di poesia con lo pseudonimo Antonello Satta Centanin. Edoardo Sanguineti lo inserisce, insieme a Tiziano Scarpa e a Giuseppe Caliceti, nel suo Atlante del Novecento Italiano, ponendoli a chiusa del "secolo delle avanguardie" della letteratura italiana.

Livio Romano è scrittore, docente e autore, pubblica per Besa, Lindau, Einaudi, Sironi, Big Sur, Marsilio. Scrive per Rai Radio 3, scrive soggetti e sceneggiature per lungometraggi realizzati da Edoardo Winspeare. Interviene in numerose lezioni e conferenze in Italia e all’estero, molte delle sue opere sono volumi didattici usati nelle scuole e nelle Università di tutto il mondo. Si occupa dal 2003 delle pagine culturali del Corriere del Mezzogiorno. È inserito nella Storia della letteratura italiana di Giulio Ferroni e, come unico vivente, nel trattato Novecento letterario salentino a cura di Donato Valli.

Il Locomotive Jazz Festival è organizzato dall’associazione Locomotive in collaborazione con la Città di Lecce, diretto da Raffaele Casarano, e si svolgerà in Puglia dal 26 luglio al 4 agosto. Partito da Sogliano Cavour, poi approdato a Lecce, ora coinvolge l’intera regione e festeggia il decennale sotto il segno de “L’equilibrista”, il tema prescelto, colui che con mente, corpo e passione porta avanti i sogni. Il locomotive si declina al sociale attraverso la collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano per la sensibilizzazione alla tutela delle bellezze artistiche, storiche e architettoniche e attraverso la collaborazione con la onlus Triacorda, a cui sarà devoluto l’intero incasso dell’ultimo concerto per la costruzione di un ospedale pediatrico di riferimento per il territorio.

Il Locomotive mette in programma dei workshop, a cui è possibile partecipare su prenotazione: dal 1 al 3 agosto (dalle 10 alle 13) a Lecce, seminario scientifico “Musica e mente: la percezione” a cura del dott. Donato Fusillo, specialista in neurologia e neurofisiopatologia e dal 31 luglio al 2 agosto (dalle 10 alle 13) presso l’istituto “A. Antonacci” di Lecce, un seminario di fotografia tenuto da Andrea Boccalini, organizzato dalla Leica Akademie (il primo che sceglie come tema il jazz) in cui i partecipanti potranno maneggiare una Leica M a testa, di notevole valore, con obiettivo. 

Una sezione della app Lecce Amica sarà dedicata al Locomotive durante i giorni del festival e  fornirà tutte le info necessarie, dall’acquisto dei biglietti alle location. E’ possibile acquistare i biglietti per partecipare a “From Station to Station” il 30 Luglio chiamando il numero 3471225188. Tratta Bari-Lecce costo 5 euro. Tratta Lecce-Gallipoli/Gallipoli-Lecce costo 10 euro. 

Prevendita biglietti per le date a Lecce: www.bookingshow.it e nelle rivendite autorizzate distribuite nel Salento. Il costo del biglietto per i concerti dell’1, 2, 3 agosto è di 12 euro, mentre è fissato a 15 solo per quello del 4 agosto. Sono previsti sconti sui biglietti e agevolazioni per i possessori di Locomotive Card. È possibile acquistare i biglietti per più serate con un abbonamento, disponibile sempre su bookingshow.it e presso i rivenditori autorizzati. Inoltre, si potranno anche prenotare dei tavoli con un costo comprensivo del biglietto per i concerti, contattando la infoline dell’organizzazione.

Infoline: 3711830501, mail locomotive@locomotivejazzfestival.it.

Facebook: https://www.facebook.com/LocomotiveJazzFestival

Twitter: https://twitter.com/LJF_Locomotive

Instagram: https://instagram.com/locomotive_jazz_festival/.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner