Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 20:49

Don Pasta e La Notte della Rivolta per Sud Est Indipendente

Don Pasta e La Notte della Rivolta per Sud Est Indipendente

Lecce - Domenica 26 luglio tra il Lido York e l'Ostello del Sole di San Cataldo di Lecce si conclude con una ricca giornata di musica con La Notte della Rivolta, la presentazione del romanzo “I bassisti muoiono giovani” di Francesco de Giorgi, il cookin' dj set di Don Pasta, attività sportive e per bambini, la nona edizione del Sud Est Indipendente, festival nato nel 2006 dall’esperienza della Cooperativa CoolClub.

La terza giornata del festival si aprirà al Lido York alle 11.30 con giochi in spiaggia sul riciclo per i bambini in collaborazione con Monteco e Fermenti Lattici. Alle 17 prove gratuite di Paddle Surf e Surf da onda a cura di "Tre oceani paddle surf center" e "Suburban Surf Club". Dalle 19, l'autore salentino Francesco de Giorgi presenterà “I bassisti muoiono giovani” (Musicaos) a cura di Culturista Bibliolab. Il libro racconta la storia di un gruppo di ragazzi che decide di riunirsi, diversi anni dopo lo scioglimento della loro piccola band, per registrare – finalmente – i propri brani. Il ritorno sui propri passi è guidato da Giorgio Mestrelli, uno dei critici musicali più influenti della rete, bassista del gruppo. Nonostante il destino abbia scelto strade differenti per i cinque, i “Plettrofolle” ritroveranno immutate, suonando insieme, le sensazioni di un tempo. Dovranno però fare i conti con un diverso contesto sociale che li metterà nuovamente alla prova. Dalle 20.30 appuntamento con il cookin' dj set di Donpasta, dj, economista, appassionato di gastronomia. Il suo primo progetto, “Food sound system” è divenuto un libro, edito da Kowalski, e uno spettacolo multimediale, in tournée tra Italia, Francia e Spagna. Dopo “Wine Sound System” (2009) e La Parmigiana e la Rivoluzione (2013), recentemente ha pubblicato "Artusi Remix" (Mondadori). Collabora tra gli altri con Paolo Fresu, David Riondino, Daniele di Bonaventura. Scrive regolarmente per Slow Food, Repubblica, Left e collabora con Smemoranda, Alias, Fooding, l’Università del Gusto di Slow Food, CasArtusi e Cultura gastronomica.

Dalle 21.30 (ingresso 10 euro) all'Ostello del Sole il Sud Est Indipendente si chiuderà con La Notte della Rivolta. Una lunga maratona che si aprirà con Departure Ave, IFad, The Clipper. A seguire alcuni gruppi prodotti dall'etichetta salentina Rivolta Records: Playontape, I Misteri del Sonno, Nu-Shu e Teenage Riot. In chiusura l'attesa esibizione dei Fast Animals and Slow Kids, band di Perugia che ha conquistato il pubblico italiano con un'intensa attività live che presenterà, tra gli altri, i brani di “Alaska”. Il disco ripropone una band più matura e consapevole dei propri mezzi e, allo stesso tempo, maggiormente votata all'introspezione. L’Alaska dei FASK è solo una lettura passiva di uno dei diari di un archeologo ossessionato da una civiltà antica, criptica e apparentemente irraggiungibile. Una civiltà così ardua da comprendere che proprio per questo diventa anche l’unico argomento di cui si vorrebbe capire tutto, di cui si vorrebbe aver piena conoscenza e piena padronanza. L’Alaska è un luogo molto distante. Tipo quelle conversazioni con persone molto più intelligenti di te. Come quel momento in cui il tuo migliore amico decide di cambiare vita e va a vivere in un altro paese dimostrandoti che “per farcela” basta semplicemente comprare un biglietto Ryanair.

L'edizione 2015 avrà anche due ospiti speciali: mercoledì 5 agosto a Melpignano, come anteprima del So What Festival, torna il cantautore romano Mannarino. Sabato 15 agosto a Torre Regina Giovanna, in collaborazione con Cube Comunicazione, Urem, TTevents e Molly Arts, appuntamento con i Subsonica e il dj set di Congorock.  

Dopo Massimo Pasca e Chekos'art, il grafico, fotografo, videomaker, musicista, artista creativo e krautrock Marco Meus Acquaviva è l'autore del manifesto "celebrativo" dell'edizione 2015 del Sud Est Indipendente. Il Festival - che fa parte della Rete dei Festival Puglia Sounds Musiche del Salento - è ideato, organizzato e promosso da Coolclub in collaborazione con Comune di Lecce nell'ambito di Lecce 2015. Capitale Italiana della Cultura, Officine della Musica, Officine Cantelmo, Surfin' Salento, Lido York, Rivolta Records, WhiteZoo Records, Molly Arts, Uasc, Culturista Bibliolab, Masseria Ospitale, Fermenti Lattici, Monteco, Archistart, ShotAlive, Green Sound e altri partner privati.

Info www.seifestival.it


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner