Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 14:50

Tutto pronto per il festival Sud Est Indipendente

Tutto pronto per il festival Sud Est Indipendente

Lecce - Il bassista degli Editors Russell Leetch, Is Tropical, Populous, Giuda, Fast Animals and Slow Kids, Donpasta, Sofia Brunetta, le band dell'etichetta Rivolta Records sono alcuni dei protagonisti della nona edizione del Sud Est Indipendente, festival nato nel 2006 dall’esperienza della Cooperativa CoolClub. Dal 24 al 26 luglio la marina leccese di San Cataldo ospiterà tre giornate ricche di musica, incontri e presentazioni di libri, showcase, attività sportive e per bambini. Nei giorni del festival sarà possibile campeggiare grazie ad una speciale convenzione con la cooperativa che gestisce la struttura immersa nella pineta a pochi passi dal mare (info e prenotazioni seifestival@gmail.com - 3331803375).

La prima giornata si aprirà Lido York alle 17 con le prove gratuite di Paddle Surf e Surf da onda a cura di "Tre oceani paddle surf center" e "Suburban Surf Club". Dalle 19 spazio alla presentazione del volume “Il suono che vorrei. Uno studio sui consumi musicali nel Salento” a cura di Coolclub e del  Gruppo di ricerca di Statistica del Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento (Sandra De Iaco, Claudia Cappello, Sabrina Maggio, Monica Palma e Donato Posa), edito da UniSalentoPress e finanziato nell'ambito del Programma delle Attività Culturali per il triennio 2013/2015 della Regione Puglia. Nel corso dell'incontro, al quale parteciperà anche l'assessore alle Politiche giovanili del Comune di Lecce, Alessandro Delli Noci, sarà presentato anche la nuova compilation del progetto e da Officine della Musica. Subito dopo (intorno alle 20.30) la band salentina “La Gente” presenterà alcuni brani dell'esordio discografico “Come ieri”, prodotto da Paolo Del Vitto (Playontape, Fonokit, Misteri Del Sonno, Le Carte, The Metropolitans, My Secret Windows, Teenage Riot), registrato nei Laboratori Musicali di Lecce, edito da La Rivolta Records, distribuito in tutta Italia da Self, promosso con il sostegno di Puglia Sounds Record 2015. Nel corso del festival il Lido York ospiterà una piccola biblioteca a cura di Culturista Bibliolab.

Dalle 22.30 (ingresso concerti 10 euro - abbonamento tre serate 20 euro, prevendite su BookingShow) nell'Ostello del Sole si alterneranno sul palco numerosi gruppi italiani e internazionali tra rock, punk ed elettronica. La serata inaugurale ospiterà phNegativo, trio brindisino vincitore delle selezioni pugliesi di Arezzo Wave, INude, duo indie elettronico composto da Flavio Paglialunga (voce, percussioni e Synth) e Giacomo Greco (chitarra, voce, programmazione e synth). Alle 23.30 circa sul palco salirà Populous, ovvero Andrea Mangia, musicista e producer nato e cresciuto in Salento, affiancato nel suo live set dal batterista Andrea Rizzo e dalla cantante Lucia Manca. La sua musica è ponte ideale tra la freddezza dei suoni digitali e il calore analogico fatto di respiri soul e shoegaze. Una trasversalità che si riflette anche nei diversi side-project che lo coinvolgono negli anni, da Girl With The Gun a Life & Limb. Autore di jingle televisi e colonne sonore cinematografiche, sounddesigner per il web, musei e sfilate di moda, Populous ha suonato in Italia e all'estero collaborando, tra gli altri, con Jc Penney, Vivienne Westwood, Wired, Kit Hung, Giuseppe Marco Albano e remixando brani di molti artisti internazionali. Night Safari è il titolo del suo nuovo album, uscito a settembre 2014 per Bad Panda Records e Folk Wisdom. 

Dopo mezzanotte sul palco Is Tropical, band londinese attiva dal 2009 che indaga le sonorità della musica elettronica contemporanea. Il gruppo indie electro è formato da Simon Milner, Gary Barber, Dominic Apa e Kirstie Fleck. Formatisi come trio, nel giugno 2011 hanno pubblicato il loro album di debutto Native to, preceduto dal singolo The Greeks, che ha ricevuto un premio per il video durante i Video Music Awards nel Regno Unito. Il loro primo EP, Flags, è uscito agli inizi del 2013, mentre il loro secondo album I’m Leaving è stato pubblicato più tardi, sempre lo stesso anno, per l’etichetta Kitsuné. Sono stati in tour con band come Egyptian Hip Hop e recentemente hanno firmato per Axis Mundi Records a New York. A dicembre 2014 è uscito il loro ultimo lavoro, Black Anything. L’album è il risultato delle registrazioni intraprese durante il lungo tour del 2014, tra Nord e Sud America, Africa, Europa e Asia. After party a cura di Insintesi e No Figers Nails. 

Sud Est Indipendente riprenderà sabato 25 luglio al Lido York con le attività sportive. Dalle 19 Stefano Delacroix presenterà “Calm Beach” (I libri di Emil) mentre dalle 20.30 Sofia Brunetta proporrà alcuni brani tratti dal suo disco di debutto "Former". Ospite principale della serata all'Ostello del Sole sarà Russell Leetch, bassista degli Editors, band simbolo del sound britannico degli ultimi 15 anni, con un dj set tutto da scoprire. Sul palco anche Giuda, band romana conosciuta e apprezzata anche negli Stati Uniti; Bistouries con una miscela di british punk ‘77, power pop americano, mod revival e jangle guitar pop; Moustache Prawn e Noon. 

Infine domenica 26 luglio oltre alle consuete attività sportive e ai giochi in spiaggia sul riciclo per i bambini in collaborazione con Monteco e Fermenti Lattici (che si terranno anche sabato pomeriggio), dalle 19 appuntamento con “I bassisti muoiono giovani” di Francesco de Giorgi (Musicaos) a cura di Culturista Bibliolab e con il cookin dj set di DonPasta. Dalle 21.30 all'Ostello il festival si chiuderà con La Rivolta Night che vedrà la partecipazione di IFad, The Clippers, Departure Ave, di alcuni gruppi prodotti dall'etichetta salentina Rivolta Records (I Misteri del Sonno, Nu-Shu, Playontape, Teenage Riot) e dei Fast Animals and Slow Kids, band di Perugia che ha conquistato il pubblico italiano con un'intensa attività live. 

L'edizione 2015 avrà anche due ospiti speciali: mercoledì 5 agosto a Melpignano, come anteprima del So What Festival, torna il cantautore romano Mannarino. Sabato 15 agosto a Torre Regina Giovanna, in collaborazione con Cube Comunicazione, Urem, TTevents e Molly Arts, appuntamento con i Subsonica e il dj set di Congorock.  

Dopo Massimo Pasca e Chekos'art, il grafico, fotografo, videomaker, musicista, artista creativo e krautrock Marco Meus Acquaviva è l'autore del manifesto "celebrativo" dell'edizione 2015 del Sud Est Indipendente. La Cooperativa Coolclub da tre anni propone, infatti, ad un artista pugliese di commentare visivamente con una propria opera lo spirito dell'edizione del festival che dal 2006 ha portato nel Salento, Kings of Convenience, Jon Spencer Blues Explosion, Cat Power, Baustelle, Gogol Bordello, Skatalites, Verdena, Daniele Silvestri, Mannarino, Avion Travel, Negrita, Calibro 35 e molte altre realtà internazionali, italiane e pugliesi. L'immagine rappresenta una rivisitazione psichedelica del tema del festival "Tropical" che si manifesta nella fusione tra l’uomo e gli animali. Un omaggio alla location naturale, la pineta di San Cataldo di Lecce che ospita l’Ostello del Sole, scelta quest’anno per il festival. Marco Meus Acquaviva inizia ad occuparsi di grafica pubblicitaria dal 2000 ma disegna e dipinge da sempre, da quando cioè il colore, il gioco e gli intrecci romantici delle forme hanno svelato ai suoi occhi la realtà esoterica pura. Influenze espressioniste, surrealiste e dadaiste - per autentica affinità di sguardi più che per ricercatezza stilistica - sono riconoscibili nei suoi lavori. In particolare è nell’arte digitale che riesce a sovrapporre tanto liberamente ogni intuizione; il risultato è un vero e proprio viaggio sciamanico: un quadro pregno di chiavi, archetipi, rituali e simboli, un impatto psichedelico che appaga l’arte nella sua funzione rivelatoria originaria.

Il Festival - che fa parte della Rete dei Festival Puglia Sounds Musiche del Salento - è ideato, organizzato e promosso da Coolclub in collaborazione con Comune di Lecce nell'ambito di Lecce 2015. Capitale Italiana della Cultura, Officine della Musica, Officine Cantelmo, Surfin' Salento, Lido York, Rivolta Records, WhiteZoo Records, Molly Arts, Uasc, Culturista Bibliolab, Masseria Ospitale, Fermenti Lattici, Monteco, Archistart, ShotAlive, Green Sound e altri partner privati.

Info www.seifestival.it.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner