Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 08:04

Festival "No Jazz/No Tap", 2^ edizione a Torre Dell'Orso

Festival "No Jazz/No Tap", 2^ edizione a Torre Dell'Orso

Melendugno - Il festival “No Jazz/No Tap” esplora le nuove frontiere dell’improvvisazione musicale, per andare ‘oltre il jazz’, confrontandosi con l’elettronica, la World Music, il cinema, il mondo dei dee-jay, il tutto nella due giorni di concerti in cui si avvicenderanno sul palco alcuni tra i più importanti nomi del panorama musicale salentino, dal tramonto a mezzanotte.  In uno dei luoghi più affascinanti del Salento, il lungomare di Torre Dell'Orso, nello spazio adiacente la cinquecentesca Torre di guardia, il festival “No Jazz/No Tap” ritorna dopo il grande successo di pubblico dell'edizione 2014 con il sostegno del Comune di Melendugno, e raddoppia la lineup musicale proponendo nuovamente un evento tra i più originali della stagione musicale salentina.  La scelta di localizzare il "No Jazz/No Tap" Festival nell'area che circonda la torre di guardia del XVI sec. non è affatto casuale ma rispecchia la convinzione degli organizzatori secondo i cui tali esperienze rappresentano volani per lo sviluppo di politiche di conservazione e valorizzazione tramite allestimenti ecosostenibili.  Realizzare un progetto a spiccata vocazione culturale come un festival musicale serve infatti a dimostrare la validità di un modello di sviluppo economico basato sulla valorizzazione del patrimonio storico artistico, quindi musicale e paesaggistico, con l'obiettivo prioritario di tenere alta l'attenzione verso le alternative possibili, fatte di buone pratiche ad impatto ambientale pressoché inesistente, promuovendo la tutela dell'unicità territoriale ed inviando attraverso questa un forte segnale di rifiuto verso qualsiasi alternativa comprometta la bellezza e l'autonomia del territorio pugliese.  La prima edizione apriva le porte della Costa Adriatica ad alcuni esponenti di spicco della scena musicale internazionale, tra i quali uno dei più straordinari cantanti americani, Philip Hamilton, collaboratore di Pat Metheny e di Donald Fagen (Steely Dan), Fabrizia Barresi, apprezzatissima artista europea nel campo dell’improvvisazione vocale giunta dalla Francia.  Il progetto per l'edizione del 2015 rinnova il proposito della ricerca che anima il lavoro dei promotori e conferma la struttura articolata dell'evento volgendo lo sguardo ad alcune esperienze artistiche pugliesi che rappresentano storici emblemi locali, baluardi di impegno sociale e fiori all'occhiello dell'avanguardia musicale del tacco d'Italia.   

Direzione artistica: Elisabetta Macchia    Organizzazione: Elisa Giacovelli    INFO: 388 76 18 961    Pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/No-Jazz-Festival-Suoni-Visioni-Musiche-Future/297756350402224?fref=ts    Evento Facebook:   https://www.facebook.com/events/1612275749048783/

PROGRAMMA

GIOVEDì 23 LUGLIO NANDU POPU con l'accompagnamento musicale di Papa Leu

L'artista, all'anagrafe Fernando Blasi, già membro dei Sud Sound System, presenta il suo libro "Salento Fuoco e Fumo" (Laterza, 2012). In linea con il principio di sensibilizzazione del No Jazz/NoTap Festival, lo spettacolo è uno showcase in cui Nandu Popu prende per mano lo spettatore per condurlo, per mezzo di excursus storici e suggestioni musicali, in un percorso ideale tra le luci e le ombre dell'abbagliante splendore della terra salentina.

BALKAN TRIP

Un viaggio lungo le traiettorie della sperimentazione creativa, spingendo l’accelleratore sulle più energetiche commistioni sonore. È questo il cuore pulsante di Balkan Trip, il progetto musicale formato da Giancarlo Dell’Anna (tromba), Marco Rollo (piano e synth), Luca Manno (sax), Gianluca Ria (bassotuba) e Cristian Martina (batteria). Un incontro di amici provenienti dai principali circuiti artistici del Salento, noti musicisti impegnati da anni in importanti collaborazioni (Opa Cupa, Manu Chao, Sud Sound System, Negramaro, Folkabbestia, Roy Paci ecc.), che danno qui vita ad un quintetto versatile e fresco, capace di proiettarsi verso un ampio orizzonte sonoro.

CHICO PERULLI E GUIDO NEMOLA DJ SET

VENERDì 24 LUGLIO 2015    BABA YOGA

Formato da Gianfranco Salvatore e Danilo Cherni, due artisti provenienti da oltre vent’anni di esperienze nei più diversi generi musicali, con illustri collaborazioni nel jazz internazionale (Steve Lacy, David Liebman, Joe Zawinul), nel cinema (Marco Bellocchio, Daniele Luchetti, Miguel Alcantud) e nelle arti visive (Mario Airò, John Körmeling). Per il "No Jazz/No Tap Festival 2015" Baba Yoga presenta un programma speciale basato su inedite versioni cantate dei classici del loro repertorio e arrangiamenti in chiave rock ed elettronica di famosi brani tradizionali salentini. La band si presenta in una formazione speciale, con ospiti salentini quali il percussionista Vito De Lorenzi, il cantante Antonio Ancora, il Maestro Gianluca Milanese ai fiati, e come “guest star” Fabio Mariani, chitarrista italiano di fama internazionale.

CORRIDOIOKRAUT LIVE E DJ SET

Attivi dal 2012, i .corridoiokraut. sono Alberto (batterista degli URO) e Rafelo (bassista dei Micheal and the Teeth), entrambi già parte dei !Gato de Marmo!. In questa formazione ripescano il lato più krauto del precedente gruppo esaltandone le atmosfere dilatate ed introspettive. Drone, glitch, voci eteree, field recordings sono alcuni dei connotati dei brani del duo. Il live del gruppo è caratterizzato da un incessante flusso di loops costruiti dal vivo, reiterazioni psichedeliche e intimiste, inaspettate interazioni con il pubblico, ma soprattutto, una miriade di lucine!    A Marzo 2014 pubblicano il loro primo disco “.dov’eraleiaquell’ora.” in cui tutte le sonorità che turbano le menti dei due timidi noiser confluiscono in quarantotto minuti di magma onirico.  I .corridoiokraut. sono:  Alberto Scarpello: synth, sampler, loops, vocals  Michele “Rafelo” Leucci: basso, synth, strumentini auto costruiti.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner