Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 21 febbraio 2018 - Ore 16:22

Must in song: E se domani… le canzoni italiane degli anni 60

Must in song: E se domani… le canzoni italiane degli anni 60

Lecce - Dopo aver scritto il successo sanremese “Le Mille Bolle Blu”, Carlo Alberto Rossi - co-autore oltre che editore del brano – s’impegna non poco per convincere Mina a incidere “E se domani”. La canzone era stata anche eliminata al Festival di Sanremo del ‘64, presentata dalla coppia Fausto Cigliano e Gene Pitney. Dopo qualche tempo Mina accetta di registrarla, e la inserisce nel suo primo omonimo 33 giri ufficiale realizzato per la Ri-Fi. Un successo strepitoso: l’album diventa miglior disco dell’anno e Mina vince l’Oscar del Disco ‘64.

E proprio da questo celeberrimo brano prende spunto lo spettacolo “E se domani… le canzoni italiane degli anni 60”, in scena mercoledì 8 luglio, alle 21.30 nel Cortile del Must, il Museo storico della città di Lecce (in via degli Ammirati 11). Ed è già tutto esaurito per il primo dei sei concerti della terza edizione del ciclo “Must in song” che, all’interno della rassegna estiva del Comune di Lecce “Lecc’è” realizzata dall’assessorato alla Cultura, turismo e spettacolo guidato da Gigi Coclite, è organizzata dal critico musicale Eraldo Martucci. 

Serata che rappresenta il terzo capitolo del viaggio iniziato due estati fa con le “Canzoni anni 30”, e proseguito l’anno scorso con le “Canzoni anni ‘40/50”. In questo nuovo programma oltre che per quelle di Mina, ci sarà spazio per le canzoni di Celentano,  Milva, Battisti, Modugno, Tenco, Nada e De Andrè. Un viaggio musicale che vedrà protagonista la straordinaria voce di Rachele Andrioli, accompagnata da quattro bravissimi musicisti: Daniele Vitali, piano, Massimo Donno, chitarra, Stefano Rielli, contrabbasso, Francesco Pellizzari, percussioni. A Eraldo Martucci il compito di  “raccontare”, tra un brano e l’altro, quel favolo decennio della canzone italiana.

Ingresso: 13 euro. Prevendita: Castello Carlo V. Telefono: 0832 246517;  Youmusic, Piazza Mazzini 71, tel. 0832 301570; Gift, Via 140mo Reggimento Fanteria, 14; Principe, Via V. Emanuele 7, 0832 302050; Damaè, Piazzetta Verdi 9,   0832242606. Parte dell’incasso sarà donato a favore della “Comunità Emmanuel per il Villaggio solidale”. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...

28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner