Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 19:36

Dal 19 al 21 giugno "Città della musica" con Stefano Bollani

Dal 19 al 21 giugno "Città della musica" con Stefano Bollani

Squinzano - Tre giorni di musica, incontri, mostre, jam session, dj set, enogastronomia con le eccellenze di Puglia: dal 19 al 21 giugno in Piazza Vittoria a Squinzano, in provincia di Lecce, torna “Città della musica”, un percorso tra suoni e sapori. La rassegna - organizzata dal Comune di Squinzano con la direzione artistica di Pino Lagalle dell’agenzia Ribalta, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di Regione Puglia, Provincia di Lecce, Unione del Comuni del Nord Salento e Gal Valle della Cupa e in collaborazione con Università del Salento, Conservatorio Tito Schipa e Liceo Musicale di Lecce, Camera di Commercio di Lecce, Puglia Sounds, Silb e altri partner, ospiterà anche l'atteso concerto del pianista Stefano Bollani (sabato 20 giugno, ore 22.00 - ingresso 25 + dp) e si concluderà con l’assegnazione del Premio Vigna d’Argento, realizzato dal maestro Ugo Malecore, scomparso nel 2013 all'età di 92 anni, dopo aver formato, nella sua bottega leccese, generazioni di artigiani.

La rassegna vuole celebrare Squinzano come città della musica che nel corso del novecento ha visto crescere e affermarsi la grande tradizione bandistica, rappresentata soprattutto nel periodo diretto dai fratelli Ernesto e Gennaro Abbate ma che ancora oggi porta la Banda di Squinzano in giro per l’Italia. Nel piccolo centro del nord salento è nato, inoltre, Nicola Arigliano che sarà ricordato - in apertura del concerto di Bollani - con l’assegnazione di un premio riservato a giovani musicisti jazz.

“Città della musica” partirà venerdì 19 giugno alle 20 con la jam session a cura di Musicarte. Dalle 21.00 sul palco dell’Area Festa Maurizio Petrelli & Friends con lo spettacolo “Da grande volevo fare l’artista”. A seguire, Fabrizio Scordari e Lino Liaci proporranno un omaggio al maestro Nicola Arigliano; il cantautore Marco Merchich presenterà il suo ultimo singolo “Arte concettuale”, il trombettista Andrea Sabatino, che pochi mesi fa ha pubblicato il suo ultimo progetto discografico Bea (Dodicilune / Ird), si esibirà con il fisarmonicista Vince Abbracciante, il duo composto da Massimo Mura in arte “The Vine” (cantautore) e Max Mura (compositore chitarrista) per la prima volta insieme con i brani del cd “The bricks”, Max Mura e Vincenzo Blasi all’handpan faranno ascoltare il loro brano inedito di flamenco “Buleria sperimentale”. Sempre alle 21 ma nello spazio concerti appuntamento con la quinta edizione del concorso Salento Cantaestate (riservato a brani editi, inediti e jazz) e al Triangolino d’oro, festival canoro dedicato ai piccoli.

Sabato 20 giugno la serata ospiterà il concerto bandistico Ernesto e Gennaro Abbate e la presentazione di Tumiturbi, nuovo cd del cantautore Paolo Marzo. Dalle 21.15 si esibiranno le band selezionate per il Premio Nicola Arigliano. Subito dopo spazio all’ospite più atteso di questa edizione: Stefano Bollani. Nel suo concerto in Piano solo non chiedetegli cosa farà, il musicista e compositore non lo sa finché non appoggia le due dita sui tasti ed inizia a ripercorrere il suo io, la sua memoria, i suoi sentimenti. Piano solo è un viaggio nella sua musica interiore, nelle sue emozioni, passando dal Brasile alla canzone degli anni '40 fino ad arrivare ai bis a richiesta in cui mescola 10 brani come se fosse dj. Un viaggio incredibile, dove Bollani sembra prendere per mano ogni spettatore per portarlo accanto a se, nella sua musica piena di sentimento e di divertimento. Destrutturando e ricostruendo ogni volta in modo diverso i brani che spesso ritroviamo nei suoi dischi. Bollani è un puzzle di musica, di simpatia, di estemporaneità che si fondono in continuazione per poi cogliere e plasmare i suoni in un continuo dialogo fra improvvisazione e canzone, pubblico e pianista.

Domenica 21 giugno, nel corso della serata finale, dalle 21 nell’area festa spazio ai concerti di Tyna Casalini, Davide Tarantino, Il Confine e Toni Tarantino and The mad boxe. Sempre dalle 21 ma nello Spazio concerti appuntamento con la cerimonia del Premio Vigna d’argento che sarà consegnato a personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo, dello sport e dell'imprenditoria. Tra i premiati di quest’anno Maurizio Mattioli, Paola Quattrini, Beppe Vessicchio, Carolina Bubbico, il regista Tonino Zanardi, Giusy Pennetta, Mauro Bianchi, Giuliana Perrotta, Alfredo Prete, Jackie Adams, Vincenzo Ippolito. Sul palco anche Effervescenti naturali (dal tour di Fiorello), Sabrina Sheridan e il coro “Canta ca te passa”.

“Città della musica” vedrà anche un gemellaggio con Sanremo in collaborazione con i Gal Terra d'Arneo e Serre Salentine per la promozione e lo sviluppo di percorsi turistici e religiosi sul territorio. Infine, tutte le sere appuntamento con Note di Gusto, spazio dedicato alle degustazioni di prodotti enogastronomici che quest'anno si arricchisce della collaborazione e della presenza di Mebimport.

Tutte le info e gli aggiornamenti

su www.cittadellamusicasquinzano.it.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
23 Novembre 2017 - Copertino

Copertino - La tredicesima edizione del “Campionato Interregionale di Danze Sportive e Artistiche” vedrà tra i protagonisti i numerosi...

16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner