Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 02:46

Ammirato Culture House, Domingo Milella con "All We Need Is Slow"

Ammirato Culture House, Domingo Milella con "All We Need Is Slow"

Lequile - Dal 12 al 14 giugno 2015 il fotografo Domingo Milella sarà presente a Lecce per una serie di incontri sulla fotografia e il suo utilizzo nella ricerca artistica contemporanea. Il workshop, che si realizza grazie all’Associazione Culturale Kult-Culture Visive, è dedicato a tutti coloro che vogliono approfondire la fotografia attraverso il dialogo secondo percorsi conoscitivi e lezioni circolari. 

Milella, con importantissime esperienze professionali oltreoceano, è un esperto conoscitore delle città e dei monumenti del passato, soprattutto dei luoghi dove l’uomo ha lasciato la propria traccia. Perciò i luoghi che interessano la campagna fotografica fanno parte del percorso rurale che va da Gagliano del Capo al fiordo del Ciolo che, oltre all’incantevole scenario naturale, offrono un’area di grande valore paleontologico e geologico: la Grande Grotta sorge sul ritrovamento di un deposito di Pleistocene medio e superiore. La bellezza del lembo di terra collocato a sud del capoluogo di provincia è ancora forte (muretti a secco, distese di antichi ulivi, macchia mediterranea, menhir, testimonianze romane e bizantine, cripte, cave d’argilla), ma molte sono anche le problematiche ambientali che stanno deturpando questa visione del Salento più autentico. Tra le cause di queste contaminazioni di bruttezza ambientale troviamo: discariche, rifiuti a cielo aperto, costruzione non controllata di impianti fotovoltaici ed eolici, privatizzazione delle coste, ammodernamento della strada statale 275, che cancellerà per sempre alcuni bellissimi tragitti rurali di questa terra. 

E venerdì 12 alle 19 artistic talk + aperitivo musicale presso il Museo Faggiano in via Ascanio Grandi, 56 a Lecce. Alla fine dei tre giorni ad ogni partecipante sarà assegnato un concept da sviluppare e saranno individuati i migliori progetti che avranno accesso all’esibizione collettiva e photo screening sia a Lecce che a Bari presso strutture partner già aderenti. Il workshop è il secondo di una serie di incontri con alcuni dei fotografi italiani che si occupano di paesaggio, apprezzati sia a livello nazionale sia internazionale, tra cui Franco Sortini, Michele Cera e Giovanni Troilo.

Il progetto curatoriale ALL WE NEED IS SLOW PHOTOGRAPHIC TEACH&EXHIBIT si realizza con il patrocinio del Comune e della Provincia di Lecce, con la collaborazione di Made For Walking, WWF, Museo Faggiano, ACH e Musagetes, con i partner culturali Classic Camera, Museo Foto Festival, il Laboratorio del Museo della Fotografia del Politecnico di Bari, Galleria Gallerati, e nasce dalla necessità di studiare e analizzare il territorio a noi più prossimo attraverso l'analisi fotografica, riflettere sui suoi cambiamenti e sui possibili sviluppi futuri. Il suo nome sintetizza un atteggiamento comunemente adottato dai fotografi, ovvero l'utilizzo dei lunghi tempi di esposizione così come attraversare con lentezza, preferibilmente a piedi, il territorio sottoposto all'osservazione. L’obiettivo finale è quello di coinvolgere pubblico e addetti ai lavori verso la consapevolezza nei confronti del territorio e del paesaggio e, inoltre, sensibilizzarli verso un utilizzo del mezzo fotografico che sia avulso da facili estetismi ma che sia mezzo espressivo attivo e concettualmente valido, al pari delle altre arti visive.

Il prossimo appuntamento con ALL WE NEED IS SLOW sarà con Michele Cera a settembre.

Per info su costi kultassociazione@gmail.com +39.328 3769480 

MORE INFO SU DOMINGO MILELLA E' nato nel 1981 a Bari. Oggi si divide tra la sua città natale e Londra. All'età di diciotto anni Milella si trasferisce a New York per studiare fotografia presso la SVA, (BFA 2005) dove Stephen Shore è stato uno dei suoi tutori. Milella ha lavorato con Massimo Vitali e Thomas Struth è stato un suo mentore influente. Dal 2001 sviluppa progetti con la fotografia, sul paesaggio, l'architettura, l'archeologia e il tempo. Ha esposto a Brancolini Grimaldi (Roma e Londra), Tracy Williams, Ltd. (New York), FOAM (Amsterdam), la Biennale di Venezia e Les Rencontres d'Arles. E’ stato ospite lo scorso gennaio a Documentaria, Bari. È appena stato pubblicato il suo primo libro "Domingo Milella", edito da Steidl.

MORE INFO SU KULT- CULTURE VISIVE Nasce a Lecce nel 2014 ed è formata da Valentina Isceri - curatrice e redattrice di Landscape Stories Magazine, Luciana Lettere - storica dell’arte, blogger ed esperta di promozioni sociali legate al territorio e Valentina Trisolino - curatrice e storica della fotografia. Unite dal comune tentativo di ricerca sul contemporaneo e dagli studi curatoriali intendono mettere in luce l’emergenza della veicolazione fotografica.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
22 Ottobre 2017 - Nardò

Nardò - Nuovi imperdibili appuntamenti con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 27 ottobre il gruppo si...

08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner