Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 02:43

Violenza di genere: la più drammatica delle discriminazioni

Violenza di genere: la più drammatica delle discriminazioni

Lecce - Domani, mercoledì 10 giugno, alle ore 16, nella sede del Rettorato dell’Università del Salento, in Piazzetta Tancredi 7, a Lecce, si svolgerà il convegno “Dis-Parità di Difesa. Violenza di genere: la più drammatica delle discriminazioni”. L’evento è organizzato dalla Camera Sindacale Territoriale della UIL di Lecce, nell’ambito la rassegna culturale “Pariidee”, promossa dalla consigliera di Parità della Provincia di Lecce Filomena D’Antini Solero per sensibilizzare ed educare alla cultura del rispetto di genere nelle famiglie e sui luoghi di lavoro.

Il programma prevede, in apertura, i saluti del segretario generale della Uil di Lecce Salvatore Giannetto e dalla componente della segreteria regionale della Uil Puglia Valeria Andriano. Seguiranno gli interventi della consigliera di parità della Provincia di Lecce Filomena D’Antini Solero, del primo dirigente della Polizia di Stato Sandra Meo, del magistrato di sorveglianza e componente del Direttivo dell’Associazione donne magistrato Ines Casciaro. I lavori, coordinati dalla responsabile provinciale del Coordinamento Pari opportunità e di genere della Uil Lucia Orlando, si concluderanno con il contributo della responsabile del Coordinamento Pari Opportunità e di Genere della UIL Nazionale Maria Pia Mannino.

Durante il convegno, inoltre, ci sarà uno spazio dedicato alla lettura del racconto “Marina è caduta per le scale” (tratto dal libro “L’amore rubato” di Dacia Maraini), con la voce di Maurizio D’Anna e l’accompagnamento musicale al violino di Vita Mazzotta. La violenza contro le donne, che riguarda donne e bambine, viene definita “violenza di genere” ed è ritenuta una violazione dei diritti umani. Nonostante la legge sul femminicidio, che inasprisce le misure contro la violenza di genere e lo stalking, abbia fatto registrare piccoli passi verso la direzione giusta, con un aumento delle denunce ed un calo di minacce, di atti persecutori e di percosse alle donne,  i dati sul fenomeno rimangono allarmanti. Da qui l’iniziativa del Coordinamento Pari Opportunità e di Genere della UIL  Territoriale. 

Nel convegno saranno affrontati sia gli aspetti giuridici che quelli psicologici della violenza, con un riferimento particolare ai dati relativi al Salento. A completamento dell’iniziativa, e sempre nell’intento di contrastare la violenza di genere, infine, la Uil organizzerà a settembre un corso di difesa personale rivolto alle donne.

Il progetto “Pariidee” è nato da un Avviso pubblico della Provincia di Lecce e della consigliera di Parità dell’Ente, al quale hanno risposto decine di associazioni del territorio salentino. Tutte sono state ammesse e stanno dando vita alla rassegna culturale con una serie di iniziative in diversi Comuni del Salento. La campagna di sensibilizzazione volta a diffondere la cultura del rispetto di genere durerà sino alla fine del 2015. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
22 Ottobre 2017 - Nardò

Nardò - Nuovi imperdibili appuntamenti con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 27 ottobre il gruppo si...

08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner