Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 00:32

La camera oscura nell’era digitale al Mediterraneo Foto Festival

La camera oscura nell’era digitale al Mediterraneo Foto Festival

Lecce - Un momento didattico che è il fiore all’occhiello della quinta edizione del Mediterraneo Foto Festival, approfondimento di una disciplina fotografica sempre meno praticata, quella che riguarda lo sviluppo e la stampa da negativo: domani martedì 26, mercoledì 27 e giovedì 28 maggio, dalle 18 alle 21, presso Palazzo Vernazza, nella camera oscura allestita per l’occasione, prende il via il workshop tenuto dai maestri stampatori di Fotomorgana, studio fiorentino che vanta collaborazioni illustri come Fosco Maraini, David Lees, Patti Smith, Enzo Sellerio e Tiziano Terzani solo per citarne alcuni.

Marilena Del Coco e Rino De Donatis- lei la perfezionista del ritocco e coloritura manuale e finitura delle stampe, lui l’artigiano specialista della camera oscura- in nove ore illustreranno le varie possibilità espressive insite nelle pratiche di camera oscura, che permettono di muoversi con la massima libertà e consapevolezza nell'arte dell'ingrandimento per ottenere da uno stesso negativo stampe diverse, di pari dignità ma con impatto visivo ed emotivo diverso, laddove sarà l'autore a scegliere quale risponde meglio al suo progetto. Non per una nostalgia del passato, ma come palestra per un approccio più consapevole all’arte fotografica, in grado di offrire opportunità realizzative originali e uniche.

Per un uso creativo della fotografia non si può prescindere dalla conoscenza e dal controllo consapevole degli strumenti e dei materiali che servono a realizzare un’immagine. Lo scatto su pellicola è solo una parte dell’espressione creativa e la camera oscura è quel luogo dove, attraverso opportune procedure e manipolazioni, si può dare forma e sostanza a un progetto.

Nell’incontro verrà dedicata particolare attenzione allo sviluppo della pellicola bianco/nero, strettamente legato alle condizioni di ripresa. Un negativo ben trattato sarà sempre il miglior punto di partenza al momento della stampa. Semplici elementi di sensitometria aiuteranno a comprendere come si comporta una pellicola esposta a una determinata quantità di luce in termini di densità e come quindi si può intervenire in fase di sviluppo per modificarne la risposta in funzione delle diverse esigenze. Ogni partecipante potrà cimentarsi nella stampa di un proprio negativo.

Per info e prenotazioni: iscrizionimff@gmail.com

Fotomorgana nasce a Firenze nel 1983 e si sviluppa attorno alla stampa manuale bianco nero.

Lo sviluppo della pellicola e la stampa sono il nucleo, intorno a cui si è allargato il progetto di vita del laboratorio. Dalla realizzazione della stampa, al ritocco, alla coloritura, la finitura e il montaggio, attitudini e competenze diverse, sostenute da una vera passione, hanno reso possibile una attenta e continua ricerca di qualità. Rino De Donatis inizia la sua formazione con la laurea in Architettura e poi la passione per la fotografia lo porta a dedicarsi ad essa e nello specifico alla stampa, alla camera oscura al bianco e nero per devozione professionale.

Nel percorso di affermazione professionale collabora con numerosi artisti come Fosco Maraini, David Lees, Patti Smith, Enzo Sellerio e Tiziano Terzani solo per citarne alcuni. Dal 2007 è titolare dell’insegnamento “Laboratorio di camera oscura”presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Marilena Del Coco, ritrova, dopo un girovagare letterario-scientifico nell’Università, la sua vecchia passione per il disegno, i pennelli, la scrittura, la poesia e la sapienza delle mani. Inizia a collaborare con Rino nel 1987, dedicandosi al ritocco innanzitutto e poi da autodidatta alla coloritura a pennello delle stampe. Dopo circa dieci anni, allargando lo spazio fisico e mentale del laboratorio, si occupa anche della finitura delle stampe.

Mediterraneo Foto Festival è una rassegna diffusa di fotografia, organizzata dall’associazione culturale Obiettivo PrimoPiano con la direzione artistica di Mauro Arnesano, col patrocinio del Comune di Lecce e la partnership di AFIP International, che si svolge a Palazzo Vernazza (Lecce) dal 23 maggio al 2 giugno. Contenitore di mostre fotografiche, laboratori, workshop, presentazioni, incontri con l’autore, l’evento negli anni ha ospitato fotografi di fama internazionale con performance, mostre e workshop: Piero Marsili Libelli, Mario Guerra, Leonello Bertolucci, Walter Viaggi, Federico Leone, Tony Gentile.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner