Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 20 giugno 2018 - Ore 06:08

"La città verticale" di Osvaldo Piliego al Festival Armonia

"La città verticale" di Osvaldo Piliego al Festival Armonia

Tricase - Proseguono in giro per il Salento e la Puglia le presentazioni de La città verticale, secondo romanzo di Osvaldo Piliego, pubblicato da Lupo Editore e distribuito in tutta Italia da Messaggerie. Martedì 26 maggio (ore 20.00 - ingresso gratuito) l'autore - affiancato da Simona Toma, Pierpaolo Lala e Michela Santoro - sarà ospite nelle sale di Palazzo Gallone a Tricase, nell'ambito dell'articolato programma del festival Armonia. Narrazioni in terra d'Otranto, diretto dallo scrittore Mario Desiati e nato da un’idea di Michela Santoro e Andrea Cacciatore della Libreria Idrusa di Alessano e della professoressa Valeria Bisanti.

“Armonia” è patrocinato dal Comune di Tricase e dal GAL Capo di Leuca e fa parte del programma nazionale “Il Maggio dei Libri”, in particolare è uno degli eventi qualificanti l’iniziativa “Le Piazze del Libro”. Il festival - che ha preso il via il 23 maggio e si chiuderà il 2 giugno con la presenza di Roberto Saviano - ospita, tra gli altri, Fabio Genovesi, Paolo Giordano, Franco Di Mare, Alice Torriani, Alessandro Piperno, Marco Caneschi, Leonardo Colombati, Barbara Di Gregorio che parleranno dei loro libri cercando di instaurare un rapporto più diretto tra scrittori e pubblico, sperimentando in questo senso nuove modalità di confronto, di scambio, di ricerca. 

La città verticale è la storia di un condominio e dei suoi abitanti, il racconto di una città, Lecce, vista dalla periferia. Su tutto regna lo sguardo ipnotico della televisione e di Maria De Filippi. Nascosti da qualche parte “Gli Altri” decidono chi vive e chi muore. Luigi è l’eroe e la vittima, Lucia la vergine tossica, Dario l’alcolista fallito. Sullo sfondo una galleria di personaggi e storie senza speranza e senza futuro. La penna di Osvaldo Piliego traccia un affresco impietoso della società contemporanea, non fa sconti a chi ormai è fatto per vivere come bruti, cioè tutti noi. È inevitabile, leggendo questo libro, visionario e feroce identificarsi almeno in uno di questi personaggi estremamente lirici nel loro dramma fatto di nulla. L’unica possibilità di riscatto è il peccato, la morte nel migliore dei casi. E se esiste l’amore bisogna ammazzarlo, passarci sopra, sopravvivere. Prendete la narrativa americana più pulp e sciacquatela nel canale di Otranto, quello che resta è comunque ancora molto sporco. Osvaldo Piliego ha trentasette anni, vive a Lecce. Ha scritto di musica per diverse riviste locali e nazionali. Ha pubblicato il romanzo “Fino alla fine del giorno” per Lupo Editore e diversi racconti. Ha organizzato centinaia di concerti e suona male la batteria da più di 15 anni.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
20 Aprile 2018 - Lecce

Lecce - Ultima giornata dell’evento “Oltre la paura, arte e cultura della prevenzione” firmata Andos onlus Lecce, oggi 20 aprile alle ...

19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner