Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 15:54

"Assaggiatore Day" all'Extravergine@Gallipoli2015.it

"Assaggiatore Day" all'Extravergine@Gallipoli2015.it

Gallipoli - Si conclude con successo di pubblico e critica Extravergine@Gallipoli2015.it, la manifestazione dedicata alle eccellenze del comparto olivicolo fortemente voluta dall’Assessorato Regionale alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia in collaborazione con la Federazione Provinciale Coldiretti di Lecce, il C.E.A. “Posidonia” di Ugento e l’Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori. 

Dopo il gran galà di premiazione del Premio Nazionale “L’Oro d’Italia 2015”, della settima edizione del Premio Regionale “L’Oro di Puglia” e del quarto Premio Internazionale “L’Oro del Mediterraneo”, l’evento che celebra le eccellenze dell’olivicoltura nazionale ed internazionale vive la sua ultima giornata con un importante momento di confronto sugli oli extravergini mediterranei, scelti e premiati dagli esperti dell’Olea. L’occasione è il raduno italiano “Assaggiatore Day 2015”, un vero e proprio  forum aggiornamento aperto a capi panel ed assaggiatori iscritti o in formazione, che dalle 9.30 presso il Bellavista Club di Caroli Hotels, prevederà prove di valutazione sensoriale, comparative e di riconoscimento varietale con rilascio di attestati. Dalle 11.30, poi, spazio “PresentiamOli”, incontro conclusivo della tre giorni gallipolina con le degustazioni guidate dei prodotti premiati. Gli esperti assaggiatori dell’Olea si intratterranno con le aziende per degustare e commentare produttori quanto emerso dalle valutazioni della giuria del Concorso.

LA STORIA DEL CONCORSO 

Il Premio nazionale " L'ORO D'ITALIA nasce nel 2010 da un'idea di OLEA che in collaborazione con il CEA Posidonia intende creare un evento nazionale importante per contribuire a migliorare la qualità degli oli italiani e nello stesso tempo valorizzare il ruolo degli assaggiatori professionali degli oli di oliva. O.L.E.A. è l'unica associazione di assaggiatori  che organizza un concorso nazionale di oli. Il concorso vede sin dalla prima edizione 2010, la collaborazione del CEA Posidonia di Ugento e il contributo e patrocinio di enti pubblici con in testa la Regione Puglia e la Coldiretti di Lecce, l’ UNAPROL, le Associazioni Viandanti dei Sapori e Borghi del Gusto.

I numeri del concorso - Sin dalla prima edizione il concorso ha ottenuto grande successo di partecipazione e di interesse da parte dei produttori, con la costante partecipazione delle aziende olivicole più importanti d'Italia, consapevoli della professionalità e severità di giudizio da parte della Commissione Giudicatrice di OLEA, composta giudici di grande esperienza e conoscenza di tutte le caratteristiche organolettiche delle principali cultivar nazionali e internazionali. Dai 250 oli del primo anno si è passati ai 340 oli della campagna più produttiva del 2013, ai 230 oli della presente annata, un grande successo di partecipazione, considerata la scarsa campagna di produzione. In Italia, su circa un milione di aziende produttrici quelle che partecipano e si alternano tra i vari concorsi nazionali e internazionali più prestigiosi non sono più di 2.000-2.500, e molte di queste scelgono L'Oro d'Italia e L'Oro del Mediterraneo di OLEA, perché ritenuti tra i più qualificati e severi.

I numeri dell'edizione 2015 – L’annuale edizione, che ha visto la sua parentesi finale a Gallipoli, ha registrato la partecipazione di 228 extravergini, di cui 91 “blend” e 137 “monovarietali”. Di questi 34 hanno riconoscimento comunitario di cui, 32 Dop e 2 Igp. Gli oli biologici sono 52, gli oli “extremi” (prodotti da oliveti posti oltre il 45° parallelo) sono tre; ben 145 chiedono di partecipare a “L’Oro del Mediterraneo”, mentre dei 228 extravergini 34 hanno riconoscimento comunitario di cui, 32 Dop e 2 Igp.

9° Concorso regionale L'Oro della Puglia - Congiuntamente al Concorso L'Oro d'Italia è organizzato il 9° Concorso Regionale L'Oro della Puglia per premiare i migliori oli prodotti in Puglia. Gli oli partecipanti a questo concorso sono stati circa 140, circa la metà del totale del Concorso nazionale. Molte aziende della Puglia hanno guadagnato i primi posti anche al concorso nazionale. 

4° Premio internazionale L'Oro del Mediterraneo - Parallelamente al Concorso L'Oro d'Italia, al fine di promuovere scambi culturali e per favorire attività di promozione, gli oli prodotti negli Stati bagnati dal Mediterraneo potranno concorrere al 4° Premio Internazionale “L’Oro del Mediterraneo“ che O.L.E.A. organizza in collaborazione con Enti e Associazioni. Al Premio Internazionale hanno partecipato le Aziende olivicole e i Frantoiani i cui oliveti e impianti di molitura sono ubicati negli Stati del Mediterraneo (Albania, Algeria, Bosnia-Erzegovina, Cipro, Croazia Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Libano, Libia, Malta, Marocco, Montenegro, Siria, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia). Gli oli già in gara sono stati circa 150 con il 70 % di oli italiani.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
23 Novembre 2017 - Copertino

Copertino - La tredicesima edizione del “Campionato Interregionale di Danze Sportive e Artistiche” vedrà tra i protagonisti i numerosi...

16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner