Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 13:54

"Le sorelle Macaluso" di Emma Dante al Teatro Paisiello

"Le sorelle Macaluso" di Emma Dante al Teatro Paisiello

Lecce - Dopo la prima di successo in un Teatro Petruzzelli quasi in sold out ieri, lunedì 13 (lunghissima fila dopo le 20.30 anche per i last minute),  “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante andrà domani 15 aprile al Teatro Paisiello di Lecce nell’ambito delle stagioni di prosa del Comune di Bari e del Comune di Lecce organizzate dal Tpp. Meraviglioso spettacolo che ha collezionato ben due premi UBU (gli Oscar del teatro italiano), e i più importanti,  "Migliore spettacolo dell'anno" e "Miglior regia" .

La registra, autrice e drammaturga palermitana porta dunque anche in Puglia quello che viene ritenuto un capolavoro dopo averne parlato nel corso di una conversazione il 26 marzo scorso all’Università di Bari moderata da Rodolfo di Giammarco nell’ambito del progetto formazione del pubblico portato avanti da Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con l’Università degli studi Aldo Moro di Bari, con l’Accademia di Belle Arti di Bari e con l’Università di Lecce.  Dopo l’Ubu nel 2002 per “mPalermu”, poi l’Ubu nel 2003 con “Carnezzeria”, aver toccato temi come la mafia (Cane di bancata, 2006), aver proposto una serie di monologhi dolorosi come “Il festino” (2007), aver affrontato il tema della identità sessuale in alcuni lavori (Le pulle, 2009), ne Le sorelle Macaluso Emma Dante porta in scena personaggi esistenti e non esistenti, ma tutti partecipano ad un rito quasi fossero coesistenti. I personaggi sono quasi tutti femminili, e le sette sorelle sono insieme al funerale di una di loro, con i genitori e i parenti vivi o morti. La sorella scomparsa partecipa con coscienza al proprio funerale.  Un’opera tragicomica, forse, un cerimoniale d’addio, un cammino dove “i morti sono colorati e i vivi sono con i colori della morte – dice Emma Dante. Uno spettacolo sulla semplicità, sulla vita, dunque sulla morte”. Nei suoi spettacoli la regista inserisce sempre tre dialetti, “tre lingue che mi hanno sempre affascinato e che mi dicono sempre qualcosa”: il siciliano, il napoletano, il pugliese. “Hanno un suono, una sonorità unica”. Nel cast con  Serena Barone, Elena Borgogni, Sandro Maria Campagna, Italia Carroccio, Davide Celona, Marcella Colaianni, Alessandra Fazzino, Daniela Macaluso, Stephanie Taillandier, anche la pugliese Leonarda Saffi. 

“Le sorelle Macaluso” sono uno stormo di uccelli che partecipano al proprio funerale e a quello degli altri. Sospesi tra la terra e il cielo. In confusione tra vita e morte. La famiglia è composta da sette sorelle, Gina, Cetty, Maria, Katia, Lia, Pinuccia e Antonella morta qualche anno fa. Durante la cerimonia le sorelle si fermano a ricordare ad evocare a rinfacciare a sognare a piangere e a ridere della loro storia. È il funerale di una di loro. Nel confine tra qua e là, tra ora e mai più, tra è e fu, i morti sono pronti a portarsi via la defunta. Se ne stanno in bilico su una linea sopra cui combattere ancora, alla maniera dei pupi siciliani, con spade e scudi in mano. Al momento, immagino un controluce, abiti scuri e un cammino. Una famiglia in movimento che entra ed esce dal buio. Vedo un giovane padre apparire alla figlia cinquantenne, una moglie avvinghiata al marito in un eterno amplesso, un uomo fallito anche da morto, vedo i sogni rimasti sospesi tra le ombre e la solitudine e vedo gli estinti stare davanti a noi con disinvoltura. Tutto si ispira al piccolo racconto che mi fece una volta un amico. Sua nonna, nel delirio della malattia, una notte chiamò la figlia urlando. La figlia corse al suo letto e la madre le chiese: “in definitiva io sugnu viva o morta?” La figlia rispose: “viva! Sei viva mamma!” E la madre beffarda rispose: see viva! Avi ca sugnu morta e ‘un mi dicìti niente p’un fàrimi scantàri. (sì, viva! Io sono morta da un pezzo e voi non me lo dite per nonspaventarmi)


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner