Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 05:27

Lu Riu con Fiab Cicloamici al Parco di Rauccio

Lu Riu con Fiab Cicloamici al Parco di Rauccio

Lecce - Lu Riu è l'antica tradizione dei leccesi di trascorrere la giornata con una gita fuori porta, una breve scampagnata nei dintorni della città il giorno successivo al lunedì dell'Angelo. Sia il nome che la tradizione sembrerebbero affondare le radici nella venerazione dei Leccesi verso la Madonna di Loreto, la cui forma dialettale (d'Aurio, d'Auriu) è stata trasformata fino a diventare Lu Riu. La devozione dei fedeli si manifestava nel pellegrinaggio alla chiesa a Lei dedicata, edificata nell'XI secolo, situata nelle campagne a nord della città, pellegrinaggio al termine del quale i devoti erano soliti consumare i pasti portati da casa. Anche quest'anno la meta finale dell'escursione proposta dall’allegra brigata di FIAB Lecce Cicloamici è il Bosco di Rauccio. 

Pedaleremo alla volta di Cerrate per ammirare la splendida Abbazia che il FAI ha ricevuto in concessione per 30 anni dalla Provincia di Lecce e dove sono in corso lavori di restauro e corsi archeologici. Da qui ci sposteremo al Parco di Rauccio per trascorrere una giornata nel verde e nella quiete. Prima del ritorno faremo sosta presso Chiesa di Santa Maria d'Aurio testimonianza architettonica più antica del casale medievale di Aurìo, scomparso tra il XV e il XVI secolo. La chiesa, che ricade in territorio di Lecce, rappresenta il nucleo storico della nascita del casale che darà poi origine al paese di Surbo.

Ritrovo: ore 9.15 in piazza S.Oronzo a Lecce

Partenza: ore 9.30;

Rientro: ore 17:30 ca.;

Percorso A/R: km 35 ca.;

Difficoltà: medio/bassa. Percorso prevalentemente asfaltato, con tratti di sterrato che richiedono un po' di attenzione.

Consigli: city bike o mountain bike la cui efficienza e affidabilità deve essere controllata preventivamente;

Quota di partecipazione: € 2 a fini assicurativi (per i non soci);

Dotazioni obbligatorie: accessori antiforatura, camere d’aria di ricambio, pompa ed eventuale chiave di smontaggio dell’asse ruota, casco protettivo.

Pranzo: al sacco;

Info & Capigita: Dario Russo (347.0636857 darioangelo.russo@libero.it ).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner