Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 00:20

Heartical Soul: Lion D in concerto al Womb

Heartical Soul: Lion D in concerto al Womb

Cavallino - Lion D ritorna nel Salento giovedì 2 aprile al Womb di Cavallino, prima data del tour di presentazione del nuovo album, Heartical Soul. Il cantante italo-nigeriano, rivelazione della scena reggae europea, sta conquistando sempre più estimatori in tutto il mondo; il suo nuovo album, registrato interamente in Giamaica sotto la produzione artistica di Alborosie, è in uscita il 31 marzo.

“Heartical Soul” è un album che dimostra la maturità artistica di Lion D, che si conferma come alto rappresentante del genere a pari livello dei grandi che hanno fatto la storia del reggae. L’album è prodotto interamente da Alborosie che, oltre ad essersi occupato della produzione artistica, ha suonato batteria, basso, tastiere e chitarre ed ha coinvolto nel progetto musicale  alcuni dei migliori musicisti della sua scuderia: Tony Tarantino e Dave “Fitzroy” Green, già al suo fianco nell’ultimo tour, e Sid Gaetani, della scuderia Bizzarri.

Il lavoro rende omaggio al reggae delle origini e la presenza di uno dei grandi artisti della scena reggae mondiale come Ken Boothe non può che avvalorare questa tesi. Insieme a lui in “Heartical Soul” ci sono anche Mr. Vegas in “Jamrock Nice” e le bellissime voci di Kemar Williams e Sandy Smith in “Rude Bwoy Thing” e “Talk About Love”, singolo di prossima uscita.

Lo stile di Lion D si nutre come sempre di una moltitudine di sonorità che hanno come matrice comune e imprescindibile il reggae: dal dj style al new roots fino alla moderna dancehall. Le canzoni, scritte in perfetto patwa giamaicano, affrontano temi importanti come la giustizia sociale, la spiritualità, con quell’attitudine positiva tipica dello stile giamaicano. Melodie e ritmiche contagiose fanno di Lion D un autentico fuoriclasse capace di ammaliare, con il solo uso della voce, pubblici diversi. Il tour vedrà il cantante impegnato non solo in Italia, ma anche in Francia, Polonia, Inghilterra e Spagna. 

Insieme a Lion D, sul palco del Womb, ci sarà la Sound Rebels, band che si compone di alcuni tra i migliori musicisti reggae in Italia: Piero Dread (voce e chitarra), Nico Roccamo (batteria), Riccardo di Paola (tastiera), Sergio Grimaldi (basso), Sid Gaetani (chitarra) e le Living Harmonies ai cori (Blacky Grace e Empress Elisa).

Ad aprire il concerto del cantante italo-nigeriano, oltre a Piero Dread, saranno Raina e Ginko della Villa Ada Crew, che in questi ultimi anni hanno collaborato con Lion D e la sua etichetta, la Bizzarri Records, in singoli di successo come “High Grade” (Raina feat. Lion D, 2009), “Il Suono Del Reggae” (Ginko feat. Lion D e Terron Fabio, 2010) e “Catch The Vibes” (Lion D e Raphael, 2014). Insieme a loro anche il sound tutto salentino Heavy Hammer. Prevendite disponibili sul sito Bazingaticket.com e SalentoConcerti.com

INFO

Womb

Strada Vicinale Bernardini snc - Cavallino (LE)

Infoline: 3200926713

Ingresso: 10 € (in omaggio il nuovo album “Heartical Soul”).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...

08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner