Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 16:10

Approda da 400 Gradi il tour dell'associazione Verace Pizza Napoletana

Approda da 400 Gradi il tour dell'associazione Verace Pizza Napoletana

Lecce - “Alla scoperta della Vera Pizza Napoletana”, l’apprezzato format organizzato dall’Associazione Verace Pizza Napoletana che prevede tanti golosi appuntamenti distribuiti su tutto il territorio nazionale, fa sosta a Lecce. Ad ospitarlo sarà la pizzeria 400 Gradi Pizzaioli Veraci di via Adriatica (nei pressi del Foro Boario), marchio di garanzia e unico punto di riferimento nel Salento insieme alla “gemella” Checco Pizza dell’associazione nazionale nata nel 1984 e che oggi promuove la “vera pizza napoletana” in tutto il mondo. La serata costituirà una tappa storica, sotto diversi punti di vista: per la prima volta, infatti, tradizione autentica e progresso tecnologico s’incontreranno senza comportare alterazioni di gusto o modificare le caratteristiche finali della pizza napoletana, elemento importante che permetterà al locale leccese nato da un’idea di Andrea Godi e Francesco Cassiano di ottenere la certificazione ufficiale di prima pizzeria napoletana con forno a gas al mondo. 

La serata leccese sarà divisa in due momenti, una parte introduttiva moderata da Rosaria Castaldo e una di degustazione con i pizzaioli Andrea Godi, Francesco Cassiano e Salvatore Gatta (fiduciario Avpn per la Basilicata), che proporranno un percorso degustativo di tre pizze abbinato alle birre del birrificio artigianale B94 di Lecce. La Terra e le peculiarità gastronomiche salentine, dunque, avranno un ruolo di primaria importanza, rispecchiando in pieno l’idea di “pizzeria del territorio” scelta dallo staff leccese e apprezzata dal pubblico in questi mesi. La degustazione, infatti, avrà inizio con la Margherita con mozzarella e pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto (Presidio Slowfood), elemento presente anche nella Marinara insieme ad aglio e origano del Capo di Leuca. L’ultima pizza in menù sarà la Salento con ricotta mista, mozzarella, carciofi dell’azienda agricola “I Contadini” e capocollo di Martina Franca dell’azienda Santoro. Tra gli ospiti della serata anche i responsabili dei partner Forni Valoriani, Farine Le 5 stagioni e Caseificio Magnifica di Leverano. 

DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE AVPN, ANTONIO PACE 

Il 20 marzo, data dell’appuntamento pugliese, rappresenta una tappa storica per l’Associazione Verace Pizza Napoletana che, attraverso il presidente Antonio Pace, certificherà la prima pizzeria con forno a gas. “Siamo decisamente a favore del progresso e della tecnologia, ma solo una volta sperimentato che le caratteristiche finali della pizza napoletana non subiscono alterazioni al gusto - dichiara il presidente. Sono ormai diversi anni che collaboriamo con l’azienda Valoriani per la realizzazione di un forno che mettesse d’accordo l’esigente palato del consumatore della pizza napoletana con la richiesta, sempre più sentita, di utilizzare un metodo di cottura a norma con tutti gli standard di qualità e sicurezza richiesti dalla legge in determinate location. D’altronde la nostra filosofia è sempre stata quella di promuovere e difendere la ricetta tradizionale dando spazio a processi migliorativi che, a condizione che non modifichino le caratteristiche finali della pizza originale, agevolassero la maggior diffusione delle nostra tradizione culinaria nel mondo”.

FORNI VALORIANI, INNOVAZIONE AL PASSO CON LA TRADIZIONE

Ad oggi il forno Valoriani "Verace" a gas è l’unico forno a gas testato ed approvato dall’Associazione Verace Pizza Napoletana, certificato CE in quanto rispetta tutti gli standard internazionali di qualità e sicurezza che inoltre elimina completamente l’emissione di fuliggine nell’ambiente, risolvendo sia i problemi legati alle nuove normative comunitarie in materia ambientale. Grazie alle sperimentazioni dei maestri pizzaioli AVPN ed all’utilizzo dei forni a gas Valoriani in numerose manifestazioni, è risultato evidente che, sia per gli esperti che per il pubblico degli amanti della pizza napoletana, l’utilizzo del gas come combustibile al posto della classica legna, garantisce tempi di cottura e temperature idonee alla preparazione della pizza napoletana.

400 GRADI, PONTE DI GUSTO TRA SALENTO E CAMPANIA

400 Gradi // Pizzaioli Veraci nasce da un'idea di Andrea Godi e Francesco Cassiano, che hanno voluto fondere esperienze, passione e tecniche sviluppate e maturate in questi anni per allargare l'offerta culinaria del mondo della pizza napoletana. Specie nel Salento e nel suo capoluogo Lecce, che scopre così un vero punto d'incontro per i veraci, gli appassionati e i golosi. Quattrocento gradi è l'emblema di questo mondo, perchè sta a indicare la temperatura interna ideale per tipico forno napoletana, un ponte di gusto tra tradizione e passione, una ricerca costante di eccellenze culinarie del Salento, della Campania ma anche dei vari territori d’Italia.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner