Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 10:32

"Saperi e sapori del Salento" vince la Manovella d'oro

"Saperi e sapori del Salento" vince la Manovella d'oro

Ugento - Il 19 febbraio scorso, l’Automotoclub Storico Italiano ha deciso di attribuire anche per il 2014 la Manovella d’Oro al Messapia Automotoclub, per la settima edizione di “Saperi e sapori del Salento”. Con ben 700 punti totali, il Messapia svetta nella classifica stilata dalla Commissione Nazionale Manifestazioni dell’Asi, essendosi distinta per il livello di ospitalità offerto ai suoi concorrenti, la qualità e la quantità delle vetture dei partecipanti, il livello culturale e la regolarità della strumentazione libera.

Un risultato eccellente, quello raggiunto dalla manifestazione nazionale di Messapia, che compete ogni anno con oltre 250 club aderenti all’Asi. Svoltasi dal 25 al 27 aprile scorsi, “Saperi e sapori del Salento” ha visto sfidarsi ben 72 vetture d’epoca provenienti da tutta Italia e ha saputo affascinare i concorrenti mescolando sapientemente la cultura moderna per il motorismo con la tradizione rurale delle masserie salentine, la ricchezza dell’arte barocca con l’istintività della pizzica salentina, la bellezza dei paesaggi mozzafiato con il gusto deciso dei piatti tipici locali. La storia della Terra dei due mari ha incantato gli ospiti durante le riunioni conviviali, grazie ai racconti di Maurizio Nocera, e nonostante qualche temporale di troppo, Lecce e il Salento hanno saputo accogliere i partecipanti con folle festanti e acclamazioni a furor di popolo.

Nella tappa gallipolina, poi, i concorrenti hanno deliziato le papille, grazie alla colazione a base di ricci al porto. L’eleganza delle vetture d’antan ha fatto breccia nei cuori di appassionati, curiosi e neofiti, che hanno tempestato di foto le numerose Alfa Romeo Spider, le Ferrari, le Fiat Topolino e anche la più anziana del gruppo, una Buick 25 Touring del 1914.

I partecipanti hanno vissuto un vero e proprio tour emozionale, che ha stimolato l’interesse e la conoscenza verso il patrimonio artistico, architettonico, paesaggistico ed enogastronomico locale. Il connubio polisensoriale si è rivelato vincente. “Saperi e sapori del Salento” è la manifestazione nazionale organizzata dal Messapia Automotoclub Storico di Ugento, ente federato Asi (Automotoclub Storico Italiano), guidato dal Presidente Massimo Carrozzo e si è conquistata il titolo di Manifestazione Classica, attraverso la quale i partecipanti hanno potuto accedere alla finale della categoria al circuito di Magione (Perugia).

La Manovella d’Oro è la più alta onorificenza cui un club ASI può aspirare, che  premia gli sforzi e i sacrifici di uno staff affiatato e capace, che negli anni ha maturato esperienza e competenza e si è dedicato alla valorizzazione del nostro territorio. Uno staff, quello del club ugentino, composto da Antonio Pappalardo, Dario Colonna, Pippo Belfiore, Silvana Congedo, Tonino Benincasa, Luigi Primiceri. Non è un caso che il club si sia aggiudicato l’onorificenza anche nel 2011.

Intanto, fervono i preparativi per l’ottava edizione di “Saperi e Sapori del Salento”, che si terrà dall’1 al 3 maggio prossimi (in allegato il programma provvisorio). Per tutta la durata della manifestazione, le automobili hanno fatto tappa dal meraviglioso cuore barocco del capoluogo, piazza Sant’Oronzo, alla volta di Gallipoli, Supersano, Copertino e tante altre mete suggestive che il territorio offre generosamente, sfidandosi in 6 prove di abilità

I vincitori dell’edizione 2014 di “Saperi e sapori” sono stati:

1. Raggruppamento Veteran: Bertola/Pichetti su Chevrolet 490 del 1917;

2. Raggruppamento Vintage: Olivieri/Olivieri su Alfa Romeo 6C 1750 Sport del 1929;

3. Raggruppamento Posta Vintage: Falletta/Falletta su Lancia Augusta Cabriolet Borsani del 1936;

4. Raggruppamento Classic: Scalvenzi/Foresti su Triumph TR3 del 1957;

5. Raggruppamento Post Classic: La Bella/Mangiacapra su Porsche 356 del 1962;

6. Raggruppamento Modern. Meneghetti/Ciliberti su Mercedes 350 SL del 1971.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner