Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 17:38

Noi Ci Proviamo e la costruzione di una drammaturgia collettiva

Noi Ci Proviamo e la costruzione di una drammaturgia collettiva

Lecce - L’associazione “Io Ci Provo” inaugura il nuovo ciclo di attività all’interno della Casa Circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce, dove da quattro anni ormai ha sede il laboratorio/percorso teatrale che coinvolge i detenuti della sezione maschile. Quest’anno chiunque potrà condividere un testo che farà parte della drammaturgia del prossimo spettacolo della compagnia. Ripensare il Dentro per poter immaginare un altro Fuori. 

È su queste basi che si fonda da 4 anni il progetto “Io Ci Provo”, laboratorio/percorso teatrale svolto insieme ai detenuti della sezione maschile della Casa Circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce. “Io ci provo” è un’occasione per molti dei partecipanti di sperimentare qualcosa che non si è potuto vivere o semplicemente incontrare prima della permanenza nell’istituto penitenziario. Un modo di guardare “dentro” e vedere il “fuori” da più punti di vista. 

Quest’anno, vogliamo rafforzare ancora di più il legame fra il Dentro e il Fuori connettendo gli attori/detenuti che seguono il laboratorio, con chi da tempo segue il progetto e con chi non lo ha mai sentito nominare. 

Cosa vogliamo fare? 

Vogliamo costruire insieme a voi la drammaturgia del prossimo spettacolo attraverso una scrittura collettiva, basata sullo scambio di esperienze, storie, ricordi che riguardano il tema del laboratorio di quest’anno: i Sette Vizi Capitali. 

Perché vi chiediamo di scriverci? 

La forza di “Io Ci Provo” sta nella condivisione. Vogliamo dare la possibilità a chi il carcere non lo vive di poter entrare in contatto con gli attori/detenuti, per conoscere entrambi quella parte di noi/loro che spesso non viene fuori. E’ un’occasione per incontrarci, per dire una cosa tutti insieme questa volta attraverso le parole, per provare a vedere le cose con un altro immaginario.

Ognuno di noi, in un qualsiasi momento della sua vita, ha avuto a che fare con almeno uno dei Sette Vizi Capitali. Condividete con noi episodi del vostro vissuto, scriviamo insieme il testo del prossimo spettacolo.

In che modo partecipare? 

Inviateci un testo che racconti un episodio della vostra vita o che ha riguardato qualcuno vicino a voi sul tema dei Sette Vizi Capitali; potete scrivere fino ad un massimo di 1800 battute (una cartella). 

L’episodio può riguardare uno o più vizi, potete decidere se approfondirne solo uno, trattarne più di uno o anche tutti e sette. Se non hai un episodio da raccontarci, puoi comunque segnalarci testi, spezzoni di film o teatrali, brani tratti da libri attinenti al tema dei Sette Vizi Capitali. 

Potete scegliere se firmarlo con il vostro nome e cognome oppure utilizzare uno pseudonimo. I testi saranno raccolti in una pubblicazione che prenderà il nome dello spettacolo. Una volta raccolto il materiale, analizzeremo tutti i testi pervenuti rielaborandoli e adattandoli al testo finale dello spettacolo. 

Quando e dove?

Inviateci il vostro episodio entro il 31 Marzo 2015 all’indirizzo compagnia.iociprovo@gmail.com.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner