Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 01:30

"L’onestà dell’artista" personale di Noel Gazzano alla Galleria Foresta

"L’onestà dell’artista" personale di Noel Gazzano alla Galleria Foresta

Lecce - Esiste un’arte al femminile? L’arte contemporanea può intrecciarsi con le questioni di genere? La ricerca dell'artista Noel Gazzano sembrerebbe confermare di sì: per le donne artiste, la pittura, il disegno e l’installazione sono ancora un mezzo per indagare se stesse. E' su questo tema che si concentra il quinto appuntamento del progetto di iArchitettura, il coworking culturale di arte, architettura e design, promosso dal gruppoforesta, con la rassegna di arte contemporanea "punto a sudestArte", a cura di Ester Annunziata e Lorenzo Madaro e il patrocinio del Comune di Lecce e dell'Accademia delle Belle Arti di Lecce. Inaugurazione della personale di Noel Gazzano “l’onestà dell’artista, venerdì 6 febbraio ore 19.00, parteciperanno: Alessandro Delli Noci, Assessore all’innovazione tecnologica, politiche comunitarie e giovanili del Comune di Lecce, Luisa Ruggio, scrittrice, Sergio Martella, psicologo, Ester Annunziata, direttrice artistica di Galleria Foresta, Lorenzo Madaro, critico d’arte e giornalista, Noel Gazzano, artista.

Seguirà la degustazione dei vini della cantina Severino Garofano di Copertino. In occasione della personale di Noel Gazzano, è stato pubblicato un catalogo, che rientra nella collana “I quaderni della Galleria Foresta”, con testi di Ester Annunziata e Lorenzo Madaro e una biografia dedicata all’artista. La pubblicazione sarà disponibile in galleria. Per l’occasione l’artista firmerà i cataloghi.

“Indagare se stesse attraverso l'arte. Naturalmente questo è un attributo che riguarda anche gli uomini artisti, ma è chiaro che scorgendo quella panoramica che caratterizza “L’arte delle donne”, questa propensione è ancor più netta, profonda, efficace […]. Consapevole delle ricerche sociologiche e antropologiche, che la riguardano anche come osservatrice e ricercatrice di fenomeni culturali per i suoi impegni didattici, Noel naturalmente ha anche idealizzato un percorso femminile di scoperta delle proprie intime radici, delle propensioni e dei sogni che sono alla portata di uno sguardo. Gli inchiostri realizzati a cavallo tra il 2014 e le prime settimane di questo nuovo anno, concepiti appositamente per questo appuntamento leccese, sono un diario intimo, un metodo di studio alternativo, quasi un cammino di autoanalisi. La china, con il suo segno sottile e deciso, si muove disinvolta sul cartoncino, traccia linee essenziali e dure, costruisce anatomie, si sofferma su dettagli anatomici dall’alto tasso simbolico, ricama lunghi capelli, e restituisce alla figura femminile ritratta un aspetto trasognato, una dimensione onirica che poi è un filo rosso che contrassegna anche le sue precedenti esperienze nel campo delle arti visive. I titoli hanno una funzione didascalica, talvolta divengono addirittura delle pagine di diario in cui Noel racconta di sé, delle proprie attitudini e delle esperienze personali che la riguardano da vicino. E come tale, la mostra è divisa in alcuni momenti specifici che corrispondono a delle fasi che riguardano le donne, il loro valore spirituale ma anche le conflittuali esperienze che contrassegnano la loro esistenza. Emergono pertanto questioni legate al sesso e alla considerazione della donna nella contemporaneità, questioni legate alla scoperta del proprio corpo, delle gioie e delle sofferenze che lo riguardano; sono aspetti che risuonano con ferocia anche nella cronaca degli anni recenti, nelle narrazioni in presa diretta dei telegiornali e nelle analisi della carta stampata […]”. (dal testo critico di Lorenzo Madaro).

SCHEDA ARTISTA

Noel Gazzano è un’artista e docente di antropologia culturale Italo-Americana specializzata in questioni di genere; la sua formazione include un PhD in antropologia culturale e molteplici specializzazioni in accademie di arti visive e performative. La sua ricerca artistica e quella accademica si compenetrano, e sono focalizzate sull'identità femminile, i substrati psicologici, socioculturali e politici dell'esperienza incorporata e le dinamiche di potere. Docente presso le sedi fiorentine di Marist College NY, Richmond College London e IED-Istituto Europeo di Design, le sue ricerche sono state pubblicate in riviste scientifiche di levatura internazionale e costituiscono il fondamento delle sue opere, performance e speech motivazionali.

La sua carriera artistica l'ha vista sperimentare con i molteplici linguaggi dell'arte: disegno a china, pittura, ricerca fotografica in camera oscura e lavoro performativo presso il Teatro della Pergola di Firenze. Impegnata nel sociale per i diritti delle donne e l'uguaglianza di genere, ed interessata all'arte come fattore di trasformazione culturale attraverso la stimolazione emozionale del pubblico, nel 2014 ha ricevuto il patrocinio del Robert F. Kennedy Center Europe per il suo progetto espositivo itinerante “Un Anno da Sirene”, dedicato a combattere la violenza sulle donne.

2014

-Un Anno da Sirene, Firenze, Festival Internazionale Cinema e Donne, Cinema Odeon.

-Tra Sogno e Veglia. Una Ricerca per Immagini sulla Femminilità, Lecce, Salone dei Teatini (Itinerario Rosa 2014). 

 -L'Isola (performance). Lecce, Salone dei Teatini.

2013

-La Speranza e la Certezza, Firenze, Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights Europe. 

-MostriAMOci. L'arte di Essere Donna, Rossana Buccella, Pisa, Spazio Espositivo Sopra Le Logge.

-Would You Recognise Her? Monica Giovannini, Firenze, Richmond College London.

2012

-Affordable Art Fair, Tricia Holda, New York, The Tunnel.

-Una Donna (a) Forte, Forte dei Marmi, La Marguttiana di C. Carrà.

2011

-Sentire. Rifiutare. Proporre! Arte, Ricerca Psichica e Trasformazione Sociale, Daniela Falzone, Firenze, Galleria d’Arte Civico 69.

2010

-Searching for a Blue Perspective, Silvana Belvisi, Torino, I Passaggi Olimpici, Parco del Valentino. 

2009

-Luxury Goods: The Meaning of Art, Michael Milsoslavski, London, The Foundry. 

-Lo Spazio del Metodo, Marco Giorgetti, Firenze, Teatro della Pergola.

2008 

-Premio Galileo 2000, Marco Giorgetti e Ilaria Bucchioni, Firenze, Istituto D'Arte di Porta Romana. 

2007

-Dream Me, Marcia Steinberg, Firenze, Borghese Palace Art Hotel.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner