Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 16 gennaio 2018 - Ore 12:41

"Quattro Chiacchiere in Punta di Penna" con Adriana Diso

"Quattro Chiacchiere in Punta di Penna" con Adriana Diso

Squinzano - Continua la rassegna a cura della PROLOCO di Squinzano dal titolo “Quattro Chiacchiere in Punta di Penna…” con la presentazione del libro - Monteruga, Frammenti di memoria – scritto da Adriana Diso ed edito da Edizioni Esperidi. La rassegna, che ha come obiettivo la crescita di interesse verso la conoscenza del territorio attraverso la lettura, rientra in un più ampio ventaglio di iniziative che si susseguono per tutto l’anno e che prevedono manifestazioni culturali e/o d’intrattenimento.

L’opera, giunta alla seconda edizione, sarà presentata domenica 01 febbraio alle ore 11.00, presso la Sala conferenze del Palazzo “Rosina Frassaniti” in Piazza Vittoria a Squinzano. Dopo i saluti del presidente della Proloco di Squinzano e dell’editore Claudio Martino, seguiranno gli interventi del prof. Eugenio Imbriani, docente di Antropologia Culturale   presso  Università del Salento nonché curatore dell’introduzione del libro, e dell’autrice Adriana Diso.

L’Autrice:

“Adriana Diso (1952) nasce a Castrignano del Capo (Le), ancora bambina si trasferisce nel piccolo borgo di Monteruga; ci vive fino al matrimonio per poi trasferirsi a S. Pancrazio Sal.o (Br) dove abita con la sua famiglia. Non avrebbe mai immaginato di scrivere un libro ma poi, con semplicità e candore lo ha fatto.”

Il Libro:

Monteruga, un minuscolo borgo sorto nel ventennio fascista, è un puntino nelle campagne salentine, ma allo stesso tempo un centro pulsante di vitalità. Adriana Diso in quel borgo c’era. C’era a scuola col suo grembiulino nero, al “monte” ad ammirare il tramonto, nella sua casa. C’era anche dopo la morte della madre e l’arrivo della “nuova” mamma e nel giorno del suo matrimonio con Biagio. Oggi ad Adriana e a tutti gli ex abitanti del borgo non resta che la memoria e attraverso questo libro la rende viva e la condivide con quanti quell’esperienza non l’hanno vissuta.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...

18 Dicembre 2017 - Novoli

Novoli - Sarà l'Area 51 di Novoli (Strada Provinciale Novoli-Veglie) ad ospitare il nuovo concerto della cover band di Luciano Ligabue “Figli di...

15 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Si terrà venerdì 15 dicembre durante il concerto presso MUST – Museo Storico Città di Lecce, in via degli Ammirati 11, la...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner