Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 08:24

Con "Desiderata" apre i battenti A100 Gallery

Con "Desiderata" apre i battenti A100 Gallery

Galatina - Con Desiderata, apre i battenti A100 Gallery, una nuova galleria d’arte che si propone come una piattaforma di idee e progetti dedicati al contemporaneo. Dopo una prima prova outdoor, la scorsa estate al castello di Acaya, in Salento, con Approdi, la doppia personale di Eva Caridi e Bogumil Ksiazek, A100 inaugura ufficialmente la propria attività con una mostra collettiva dedicata ad artisti italiani e stranieri, proponendo opere spesso inedite, concepite appositamente per lo spazio espositivo di piazza Alighieri 100, un accogliente primo piano ubicato in un palazzo dei primi del Novecento. Lo spazio, recentemente restaurato e dotato di adeguati impianti illuminotecnici, accoglierà anche uno spazio laboratoriale dedicato a seminari e workshop con artisti e studiosi delle fenomenologie delle arti visive, che saranno promossi anche in collaborazione con gallerie e istituzioni pubbliche. 

“Aprire una galleria in un momento così complesso è un’operazione sicuramente azzardata, ne sono cosciente – avverte Nunzia Perrone, ideatrice e proprietaria di A100 Gallery –, soprattutto in un territorio come la Puglia, tradizionalmente difficile per quel che riguarda il mercato dell’arte. Ma la passione per l’arte contemporanea, il rispetto per la ricerca degli artisti e le finalità culturali del nostro percorso, ci dicono che un simile impegno è necessario”.

Mostre, pubblicazioni, workshop, seminari, progetti site-specific in luoghi storici e contesti urbani: i progetti di A100 Gallery sono difatti diversi e riguardano, con un doppio sguardo, il territorio italiano e quello straniero, includendo naturalmente alcune significative voci – giovani o ormai consolidate – del panorama pugliese, la regione in cui è nato il progetto.

La mostra inaugurale, Desiderata, indaga sogni e desideri, palesi e repressi, che appartengono alla realtà e al mito, all’arte e alla vita, attraverso opere (dipinti, installazioni, sculture, fotografie e video) di artisti molto diversi tra loro, per età anagrafica e provenienza geografica e antropologica. “Evasioni mitologiche, frame di uno studio silenzioso, drammi consumati nelle apparentemente tranquille mura domestiche, sensuali spasmi di corpi immobili, sussulti di sensualità neppure tanto velati, oppure suggeriti dalla mente e dal corpo: desiderio di un luogo in cui ritrovarsi, a partire dall’arte, intesa come principio primo di tutte le cose dell’uomo e della natura. Desiderata è pertanto l’insieme di queste attitudini, una propensione alla conoscenza, alla scoperta dei sensi, di sé stessi e degli altri. Prediligono un’arte di rappresentazione, gli artisti protagonisti di questa mostra. Procedono nella via dell’arte con il loro percorso di scoperta, di perlustrazione intimistica, di un’intimità da condividere e da interpretare con codici collettivi, gli artisti di Desiderata. Sostanzialmente i linguaggi che adottano sono pittura, scultura, video e fotografia, alla base di una scelta consapevole, anche estrema talvolta, tra giovani proposte e maestri consolidati, senza badare a geografie di partenza o a età anagrafiche. Dall’Italia alla Polonia, passando per la Grecia e la Francia” (dal testo di Lorenzo Madaro in catalogo).

Nelle scelte curatoriali di questa prima mostra si evidenzia un’attenzione per opere di grande formato e per un allestimento decisamente essenziale e rigoroso, che valorizza le opere e accompagna lo spettatore in un percorso di scoperta tra idee, progetti, visioni e illusioni. La mostra è accompagnata da un catalogo con un testo introduttivo di Nunzia Perrone, un contributo critico di Lorenzo Madaro e una testimonianza dello psicoterapeuta Andrea Zizzari. All’interno, oltre naturalmente alle fotografie delle opere in mostra e dell’allestimento, anche gli apparati biografici, bibliografici e espositivi degli artisti invitati. 

La mostra si concluderà il 20 febbraio 2015 e sarà aperta tutti i giorni, da martedì al sabato, dalle 10 alle 17 (o su appuntamento). La galleria sarà inoltre chiusa nei giorni festivi e dal 30 dicembre al 7 gennaio 2015.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner