Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 16 agosto 2017 - Ore 15:34

Al Teatro Paisiello va in scena "La camera di sangue"

Al Teatro Paisiello va in scena "La camera di sangue"

Lecce - Mercoledì 26 novembre alle ore 21:00 al Teatro Paisiello per la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne Astragali Teatro presenta lo spettacolo della Compagnia Accademia Amiata Mutamenti di Grosseto “La Camera di Sangue”. Uno spettacolo incalzante e ricco di suspence in cui si confrontano e si misurano continuamente diversi “modi” di essere uomini e donne nell’amore. Spettacolo a metà strada tra fiaba e scrittura contemporanea, è un unico flusso narrativo in soggettiva della giovane donna, immersa nella musica e nelle trasformazioni fantastiche dello spazio scenico. La pièce racconta l’orco delle fiabe nella vita reale, come dire: gli orchi sono in mezzo a noi, talvolta anche dentro di noi. I sentimenti contrastanti di amore e timore, di attrazione e repulsione della protagonista sono raccontati dalla sensibilità femminile di Sara Donzelli, attrice e co-autrice assai coinvolgente. Il dramma si evolve accompagnato dalle note emozionanti di Angelo Comisso, talento emergente della musica jazz e contemporanea, al piano. Lo spazio è disegnato dai riflessi di luce di Marcello d’Agostino e dai video live di Monica Liguoro. La regia è di Giorgio Zorcù.

Lo spettacolo è tratto dalla raccolta di racconti di Angela Carter che riscrive al femminile la fiaba Barbablù di Charles Perrault: protagonista e voce narrante, infatti, è qui la giovane moglie. E’ ambientata in un castello della Bretagna, in mezzo alle maree, circondati da pitture simboliste, riportando così alle origini storiche della fiaba, le leggende popolari su Gilles de Rais, il capo delle armate di Giovanna d’Arco divenuto in seguito il primo serial killer della storia. E fu proprio il simbolista Huysmans a ripescarne la memoria col suo romanzo “L’abisso”, alla fine dell’800, suscitando grande interesse tra scrittori e artisti del ‘900: Georges Bataille, Luis Buñuel, fino al nostro Pasolini. “La camera di sangue” è considerato il capolavoro della scrittrice inglese, una delle maggiori innovatrici del genere gotico e fantastico del secondo novecento. La Carter utilizza la narrazione in prima persona per mettere il lettore in contatto con gli aspetti più profondi della psicologia femminile. L’ingenuità e l’ambizione della giovane donna, i suoi sentimenti contrastanti di attrazione e repulsione, ne fanno una preda ideale, pronta ad entrare nella galleria delle mogli del violento Barbablù. Giovedì 27 novembre alle 19:00, sempre nell’ambito della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, la Compagnia Accademia Amiata Mutamenti incontrerà il pubblico per un dibattito sul tema.

Ingresso: intero € 7,00 - ridotto € 5,00

Info e prenotazioni: Astragali Teatro, 0832.306194 - 320.9168440.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner