Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 18 giugno 2018 - Ore 17:28

Stefania Craxi presenta "Bettino Craxi. Io parlo, e continuerò a parlare"

Stefania Craxi presenta "Bettino Craxi. Io parlo, e continuerò a parlare"

Cavallino - Un nuovo appuntamento con Libri d’autore a palazzo, rassegna siglata dall’Amministrazione Comunale di Cavallino in collaborazione con Giuseppe Semeraro. Venerdì 28 novembre alle ore 19 l’On. Stefania Craxi sarà a Cavallino, alla Galleria del Palazzo Ducale, per presentare il suo libro Bettino Craxi. Io parlo, e continuerò a parlare (Mondadori). Ad aprire l’incontro saranno i saluti del Sindaco di Cavallino Avv. Michele Lombardi e dell’Assessore alla Cultura On. Avv. Gaetano Gorgoni. Relatori saranno il Dottor Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia e il Dottor Francesco G. Gioffredi, giornalista del Nuovo Quotidiano di Puglia. 

Stefania Craxi è figlia dell’ex Presidente del Consiglio Bettino (1934 – 200) e sorella di Bobo. Imprenditrice nel mondo della televisione, lascia la carriera di produttore televisivo nel 2000. Dalla morte del padre si è sempre impegnata, anche con la creazione della Fondazione Craxi di cui è presidente onorario, nella difesa della memoria del leader socialista, attraverso centinaia di articoli e convegni, nonché con la realizzazione di diversi film e documentari. Stefania Craxi entra in politica nel 2006, quando viene eletta deputata alla Camera con Forza Italia. Sarà poi eletta nuovamente alle elezioni politiche del 2008 con il Popolo delle Libertà. Viene nominata Sottosegretario di Stato agli Affari esteri con la nascita del Governo Berlusconi IV, incarico che ricoprirà dall’8 maggio 2008 al 16 novembre 2011. Il 26 novembre 2011 lancia a Milano il movimento dei Riformisti Italiani, la cui prima iniziativa a livello nazionale è una petizione per chiedere l’elezione di un’Assemblea Costituente con il compito di riscrivere la seconda parte della Costituzione, per porre fine al bicameralismo perfetto, per diminuire il numero dei parlamentari, per dare più poteri al Presidente del Consiglio, per chiedere l’elezione diretta del Capo dello Stato e per trasformare l’Italia in una Repubblica presidenziale. Nel dicembre 2011 Stefania Craxi lascia il Popolo delle Libertà e si iscrive al Gruppo Misto.

Bettino Craxi. Io parlo, e continuerò a parlare:

Il volume contiene gli scritti in parte inediti di Bettino Craxi durante gli anni dell'esilio tunisino. Una cronaca quasi quotidiana delle vicende di Tangentopoli, totalmente immersa nei fatti che vengono raccontati in presa diretta, senza sapere ancora quale Italia sarebbe scaturita da quella stagione. Non solo: Craxi dice la sua sul sistema di finanziamento dei partiti e sul nuovo scenario politico che vede delinearsi, riflette sugli anni di piombo, su Moro e le BR, sull'Europa, sui servizi segreti deviati, sulla propria scelta dell'esilio, sulla malattia. Le pagine che dedica alla cosiddetta «Seconda Repubblica» sono fitte di ritratti scolpiti, a volte, ferocemente: Berlusconi, Bossi, D’Alema, i leader del PCI o ex PCI, e poi ancora Fini, Prodi, Di Pietro, Ilda Boccassini e gli altri giudici del pool di Milano. Tutti protagonisti del passaggio tra «Prima» e «Seconda Repubblica», un nodo fondamentale della storia italiana recente che la lettura di questo libro aiuta a conoscere e comprendere.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
20 Aprile 2018 - Lecce

Lecce - Ultima giornata dell’evento “Oltre la paura, arte e cultura della prevenzione” firmata Andos onlus Lecce, oggi 20 aprile alle ...

19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner