Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 16:03

La Confraternita dell'’Immacolata Concezione compie 400 anni

La Confraternita dell'’Immacolata Concezione compie 400 anni

Muro Leccese - Mercoledì 26 novembre un grande appuntamento storico, culturale e religioso per la Città di Muro Leccese e il territorio salentino: la Confraternita dell’Immacolata Concezione di Muro Leccese compie 400 anni dalla sua fondazione, avvenuta nel 1614. Un evento storico importante, visto che si tratta di una delle confraternite mariane più antiche del territorio, che fu nei secoli scorsi arciconfraternita (inglobante e punto di riferimento di altre confraternite locali) e che compie il suo anniversario nel 2014, anno 160esimo del dogma dell’Immacolata Concezione, proclamato da Pio IX l’8 dicembre 1854. I 400 anni dell’associazione religiosa saranno festeggiati mercoledì 26 novembre a partire dalle 17 presso l’area mercatale di Muro Leccese (Le) con il ritrovo delle confraternite del territorio salentino e continueranno con la Celebrazione Eucaristica presieduta da sua Ecc.za Mons. Donato Negro presso la Chiesa Madre, animata dal Coro Parrocchiale diretto dal Maestro Vincenzo Zollino.  Una giornata di incontro per i 400 anni della Confraternita dell’Immacolata, un’associazione costituita da laici che è espressione genuina e creativa di vivere la fede e che, come testimoniato dalle fonti, è una delle più antiche tra le confraternite costituitesi nel Salento.

Storicamente sin dalle sue origini romano-cristiane la confraternita è un corpo laicale, autonomo e organizzato democraticamente con proprio statuto e amministrazione. Lo stesso San Francesco avrebbe pensato inizialmente il suo movimento religioso come ad una Confraternita. Dopo il Concilio di Trento le Confraternite hanno avuto uno straordinario sviluppo che favorì la rievangelizzazione postridentina. Esse prendono nomi diversi a seconda dei luoghi: dalla “congrega” in Sicilia alla “confraternita” o “fraterna” in altre regioni. Inoltre prendono il loro nome dalla finalità: SS.mo Sacramento, confraternite mariane, dei santi, del suffragio. Spesso sono legate a ordini e congregazioni religiose tanto che, nel tempo, sono diventate laboratorio di vocazioni. Tra le varie forme associative dei fedeli esse riflettono la pietà popolare e il modo più spontaneo e creativo di vivere la fede. La confraternita dell’Immacolata Concezione di Muro Leccese ha origini molto antiche. Il primo documento che ne attesta l’esistenza risale al 1614.

Fortemente attiva sul territorio sin dalla costituzione, gode di grande prestigio presso i Principi di Muro, i Protonobilissimo. Nel 1777 il Re Ferdinando IV concede il Regio Assenso alla fondazione e alle regole secondo il Concordato del 1741. Tra ‘800 e inizi del ‘900 l’associazione gode di grande splendore avendo alla sua guida personalità di primo piano della vita cittadina, tanto che nel 1852 è priore il Comm. Luigi Maggiulli, insigne storico e autore della celebre monografia di Muro Leccese, personalità di spicco della storia e della cultura salentina. Dopo un periodo di crisi e declino, nel quale si allentarono le attività quasi fino a scomparire, la Confraternita conobbe una nuova stagione di floridezza, a partire dagli anni ’40 del Novecento, dando vita nel corso degli anni ad importanti opere, come i vari imponenti restauri della Chiesa dell’Immacolata, una delle sette stelle del Barocco Leccese, struttura edificata alla fine del 1700, poggiante sui ruderi di una più antica struttura avente lo stesso nome e sede dell’omonima confraternita. Opera che insieme alla Chiesa Madre (vera e propria pinacoteca per la quantità e qualità delle opere pittoriche presenti) incastona in maniera unica la splendida Piazza del Popolo di Muro Leccese, posta tra le due monumentali Chiese.

Oggi l’associazione continua con effervescenza i suoi compiti. Oltre alle attività rivolte all’interno dei suoi partecipanti, tante quelle rivolte all’esterno che danno vita ai momenti caratteristici dell’associazione: dall’organizzazione della Via Crucis, il Venerdì Santo e la festa pubblica dell’Immacolata alle varie partecipazioni a manifestazione e raduni provinciali e nazionali, momenti in cui le varie Confraternite si incontrano, in uno spontaneo confronto e arricchimento, per un prolifico sviluppo dell’associazione che continua a rinnovarsi e inserirsi attivamente nel progetto di nuova evangelizzazione portato avanti dalla Chiesa.

Un momento storico culturale, oltre che religioso, quindi, che il 26 novembre coinvolgerà Muro Leccese e il territorio limitrofo per il 400° anniversario di Fondazione della Confraternita Maria SS. Immacolata di Muro Leccese.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner