Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 11:18

Gli altri utenti stanno guardando:

Shots. Cicchetti d’autore: Valerio Mattioli presenta "Je n’en peux plus"

Shots. Cicchetti d’autore: Valerio Mattioli presenta "Je n’en peux plus"

Lecce - Sarà il cortometraggio "Je n’en peux plus", realizzato dal regista leccese Valerio Mattioli, ad aprire la rassegna organizzata dal cinema DB d’Essai in collaborazione con Circuito d’Autore ed Apulia FIlm Commission denominata: "SHOTS. Cicchetti di cinema d’autore" Il festival prenderà il via mercoledì 19 novembre alle ore 20.30, con la proiezione dell’anteprima nazionale di "Je n’en peux plus". A seguire, ogni giorno e sino al 26 novembre, ci sarà un appuntamento durante il quale verrà trasmesso un nuovo cortometraggio selezionato alla FICE (Federazione Italiana Cinema d’Essai).

Il protagonista del film ideato, scritto e diretto da Valerio Mattioli, è un ragazzo alle prese con un mondo difficile da affrontare che lo spinge a compiere un gesto estremo. E’ una lettera del giovanissimo protagonista, l’ultima, ad accompagnare lo spettatore in un viaggio oltre i confini del reale. La raffinatezza del lavoro cinematografico si scorge proprio nella grande abilità dimostrata dal regista, che riesce nell'impresa di trattare un argomento così serio e drammatico senza mai lasciarsi tentare dalla retorica e senza rischiare di cadere nel banale.

Per l'occasione, abbiamo incontrato il regista Valerio Mattioli:

Prima opera da regista. Come nasce l'idea di realizzare un cortometraggio? 

"Nasce dall’amore per il cinema. Credo che i cortometraggi siano una forma d’espressione straordinaria che si adatta perfettamente ai nuovi strumenti di comunicazione come i social network, raggiungendo un pubblico così numeroso e in maniera così veloce e impensabile fino a poco tempo fa".

In pochi minuti viene affrontata con estrema delicatezza una tematica così difficile come quella del disagio giovanile. Come mai la scelta è ricaduta su un tema così serio ed importante?

"Tempo fa leggevo un dato statistico inquietante: il suicidio tra i giovani in età adolescenziale rappresenta la seconda causa di morte dopo gli incidenti stradali. Credo che sia giusto sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso qualsiasi forma di comunicazione, avendo il massimo rispetto per coloro che hanno perso la vita e per chi non smetterà mai di soffrire per questo".

Il protagonista del film, con i suoi disagi, può rispecchiare il prototipo dell’adolescente al giorno d'oggi?

"Il protagonista rispecchia le problematiche che oggi affrontano gli adolescenti. Omofobia, bullismo, razzismo, sono solo alcuni dei motivi che creano disagio tra i giovani. Spesso, però, i problemi nascono da semplici incomprensioni familiari. Credo che dovremmo prestare una particolare attenzione nei loro confronti provando a scoprire, in punta di piedi, cosa si cela dietro una trasgressione o una debolezza".

Hai già in cantiere qualche idea per un nuovo progetto? 

"Ogni giorno, un’immagine, un pensiero, un dialogo ti portano a immaginare una nuova sceneggiatura, un nuovo progetto. Ci sono vari lavori che sto valutando tra cui la direzione di un lungometraggio. Per ora ci dedichiamo alla promozione di “Je n’en peux plus”, che sarà proiettato in prima nazionale mercoledì 19 ore 20,30 al DB dEssai, cinema Don Bosco dei Salesiani di Lecce, in collaborazione con Apulia Film Commission; poi si vedrà".

Mercoledì 19 novembre h. 20:30, ingresso gratuito:

“Je n’en peux plus”

di Valerio Mattioli

Sceneggiatura: Antonella Gallone e Valerio Mattioli

Fotografia: Valerio Mattioli

Musiche: piano and cello – Audiophile Trax

Montaggio: Valerio Mattioli

Interpreti: Luca Cretí, Aurora Altavilla, Eleonora Fullone

Produzione: Autoprodotto

colore 8′

Anteprima nazionale – incontro con l’Autore.

La Redazione


Foto relative alla notizia
Il regista Valerio Mattioli con i protagonisti Aurora Altavilla e Luca Cretì

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner