Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 07:39

Al Via Strade Maestre ai Cantieri Koreja

Al Via Strade Maestre ai Cantieri Koreja

Lecce - Si aprirà il 21 novembre la stagione teatrale STRADE MAESTRE promossa da Cantieri Koreja, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Puglia con lo spettacolo di Koreja Il Matrimonio (in replica il 22 novembre), uno dei classici della tradizione teatrale dell’Est Europa che si misura con la commedia di Gogol, un testo che da più di un secolo diverte e coinvolge gli spettatori ad ogni latitudine del mondo. Una stagione di grande interesse  e pregio artistico con tante novità e conferme che renderanno ancora di più  Lecce e il Salento polo di attrattività e di eccellenza culturale per un pubblico che segue da un lustro le attività dei Cantieri Koreja.

[…] Vorremmo che il pubblico di appassionati, bambini, giovani, genitori e insegnanti che hanno scoperto e vivono da tempo i Cantieri Koreja senta forte, ora più di prima,  il senso di appartenenza e possa riconoscersi in un progetto collettivo che li riguarda e ci  riguarda da vicino. Strade Maestre è la stagione teatrale di chi crede che il teatro possa cambiare noi stessi e la realtà che ci circonda. Uno teatro meticcio dove il pensiero altro si mescola, si radica e resiste, anche di fronte all’indifferenza del Comune di Lecce che non vuole sostenere le nostre attività. Un luogo di incontro pronto ad accogliere, ospitare, ascoltare, raccontare il mondo che ci circonda, con le sue differenze, contraddizioni e ossessioni, con le sue esclusioni e separazioni. Un teatro delle periferie geografiche e spirituali  che mette al centro le persone e il  loro bisogno di sentirsi comunità attiva e partecipe […] 

Nucleo centrale del cartellone lo spettacolo Katër i Radës. Il naufragio che debutta a Lecce dal 18 al 20 dicembre dopo il successo ottenuto alla 58. Edizione della Biennale Musica di Venezia dove è stato considerato la vera sorpresa del Festival. L’opera viene riallestita grazie al contributo dell’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce. Con le musiche del compositore albanese Admir Shkurtaj, la regia teatrale di Salvatore Tramacere e il testo di Alessandro Leogrande vanno in scena alcuni dei musicisti e cantanti emergenti nel panorama artistico pugliese diretti da Pasquale Corrado. Memoria di quegli eventi tragici ma soprattutto un importante lavoro di Koreja per raccontare a suo modo quella silente umanità che ogni giorno cerca di ricominciare la propria storia in un altrove migliore.

Nell’ambito della tre giornate di programmazione, trova spazio l’incontro dibattito su Kater i Rades: oltre la memoria (19 dicembre) con Alessandro Leogrande, Admir Shkurtaj, Salvatore Tramacere, Goffredo Fofi, Valentino Losito e Luigi Manconi realizzato con il  contributo del Progetto Europeo BEAMS, Breaking down European Attitudes towards Migrant/Minority Stereotypes - partner Ordine dei Giornalisti di Puglia. Strade Mestre incrocia così  Fineterra 2014, il progetto realizzato dall’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce che vedrà, presso il Castello Aragonese di Otranto il Forum ESULI PROFUGHI RAMINGHI La Vita e l'Esperienza Artistica Altrove con Goffredo Fofi e l’omaggio del Coro Polifonico albanese Violinat e Lapardhase ai dispersi in mare di tutte le migrazioni.

Fra tematiche sociali e riletture di testi classici si prosegue il 29 novembre con il TEATRO LA RIBALTA - ACCADEMIA ARTE DELLA DIVERSITA' di Bolzano con NESSUNO SA DI NOI un delicato lavoro sulla diversità con le coreografie di Julie Anne Stanzak storica danzatrice del Tanztheater di Pina Baush, a Wuppertal, si prosegue con Nasca Teatri di Terra di Lecce PSYCHO KILLER Quanto mi dai se ti uccido? (10 gennaio) di e con Ippolito Chiarello, uno scherzo teatrale per burlarsi con il sorriso della morte; il 24 gennaio sarà la volta di VICO QUARTO MAZZINI di Terlizzi, Bari con IL SOGNO DEGLI ARTIGIANI di Michele Santeramo,  un gioco comico, una lente d’ingrandimento sul Sogno di una notte di mezza estate e poi ancora, Danio Manfredini  e il suo  VOCAZIONE (14 febbraio) il viaggio di un artista di teatro nelle sue paure, desideri e consapevolezze legati alla pratica del suo mestiere. Inoltre dal 9 al 13 febbraio 2015 Manfredini terrà un  laboratorio teatrale sulla ricerca delle possibilità espressive dell’attore. Il 25 febbraio in scena l’Associazione Culturale Diablogues di Imola con TOTÒ e VICÈ  una riflessione umoristica e struggente sull’attesa, la negazione e l’accettazione della morte portata avanti attraverso le citazioni fulminee e i dialoghi surreali di due grandi interpreti Enzo Vetrano e Stefano Randisi. E ancora LA GRANDE MAGIA (11 marzo) de LE NUVOLE di Napoli, il celebre testo di Eduardo De Filippo nell’adattamento di Rosario Sparno; in scena il 28 marzo HAMLET TRAVESTIE della Compagnia PUNTA CORSARA di Napoli, fenomeno unico nel teatro italiano, passato in pochi anni dai primi passi nei corsi di Scampia a un trascinante professionismo. L’11 aprile il TEATRO PERSONA di Castiglion Fiorentino di Arezzo mette in scena AURE ispirato all'opera di Marcel Proust  Alla ricerca del tempo perduto.

Appuntamento internazionale il 2 maggio con BLACKBIRD del TARNOWSKI TEATR IM. L. SOLSKIEGO W TARNOWIE di Tarnów, Polonia pluripremiato spettacolo su una tematica molto forte quale quello di una relazione fra un uomo adulto e una dodicenne. A conferma del carattere multidisciplinare del cartellone non mancano gli appuntamenti con la sperimentazione e la  musica d’eccellenza. DESUONATORI, nuovi paesaggi sonori nel foyer la rassegna nella rassegna curata da Giorgio Distante vedrà esibirsi alcuni dei nomi più significativi nel panorama pugliese e salentino: Paola Petrosillo, Vito De Lorenzi, Stefano Luigi Mangia, Adolfo La Volpe, Giorgio Distante, Valerio Daniele, Roberta Mazzotta e Ninfa Giannuzzi. E ancora spazio al teatro per ragazzi con il TEATRO IN TASCA, la stagione dedicata alle famiglie che ogni anno riscuote sempre più successo e LA STAGIONE DEI RAGAZZI, dedicata alle scolaresche di ogni ordine e grado. Anche quest’anno Strade Maestre incrocia il cartellone OPEN DANCE che vede alcuni due fra i nomi più importanti nel panorama della danza contemporanea nazionale e internazionale. 

In scena il 9 gennaio la COMPAGNIE OCTAVIO DE LA ROZA di Losanna-Svizzera con Voulez vous danser Gainsbourg?, Compagnia Simona Bucci di Settignano, Firenze con Enter Lady Macbeth (6 marzo) ispirato alla tragedia Macbeth di Shakespeare e il BALLETTO DEL SUD  di Lecce con due appuntamenti: Serata Stravinskij (26 e 28 aprile) e Le Quattro Stagioni (29 e 30 aprile). Molto intenso, quest’anno, l’impegno laboratoriale di Koreja che vede l’attivazione di cinque laboratori didattici, PRATICA IN CERCA DI TEORIA, IL CANTIERE DEI PICCOLI dedicato a bambini dai 5 ai 10 anni, il Laboratorio Teatrale per figli di cittadini stranieri extra-comunitari, il Laboratorio Teatrale DEI LIQUORI – il cantiere della memoria per cittadini del comune di San Cesario di Lecce e il Laboratorio teatrale LEGGERE DENTRO,  la seconda edizione del progetto rivolto dalle detenute di massima sicurezza della Casa Circondariale Borgo San Nicola di Lecce.

E ancora spazio all’arte contemporanea con Senso Plurimo #6, la rassegna autoprodotta dai Cantieri Teatrali Koreja, ideata e curata da Marinilde Giannandrea. La rassegna nasce sei anni fa in un momento in cui si cominciavano a manifestare i segni della crisi ed è uno spazio in cui si alternano i lavori degli artisti, le voci dei critici e degli studiosi per offrire una possibile chiave di lettura delle fragilità del presente e una probabile visione del futuro. Nel box, progettato da Rune Ricciardelli per il foyer del teatro si alterneranno PAOLO FERRANTE, GABRIELE MAURO, JOLANDA SPAGNO, PATRIZIA EMMA SCIALPI.  In programma anche un focus sull’ Accademia di Belle Arti Lecce realizzato, per il secondo anno, in collaborazione con Antonio Basile.

E poi ancora spazio agli incontri letterari curati da Vittorio Gaeta con scrittori come Jean-Paul Manganaro e il suo libro su Federico Fellini (appuntamento realizzato in collaborazione con Apulia Film Commission) e Luca Rastello con I buoni. Si parlerà ancora di Jerome David Salinger e del giovane Holden visto dai ragazzi di oggi e de La malapianta della compianta scrittrice pugliese Rina Durante. In cartellone anche un incontro di riflessione e confronto su Jerzy Grotowski e la possibilità del teatro curato da Carla Pollastrelli ‎direttore della collana "Oggi, del teatro" presso Fondazione Pontedera Teatro. Da anni ormai prosegue la collaborazione con l'Agenzia regionale per il diritto allo studio universitario di Lecce che, in perfetta linea con il valore educativo proprio del teatro e attraverso la politica culturale che Koreja persegue da sempre sul territorio, promuove attraverso agevolazioni economiche sul biglietto d’ingresso, un teatro alla portata di tutti. 

Vista la totale assenza di contributi da parte del Comune di Lecce, quest’anno ci vediamo costretti ad applicare un piccolo aumento sul prezzo del biglietto, uno sforzo minimo che chiediamo al pubblico per continuare a sostenere le nostre attività. Fino a questo momento, siamo sempre riusciti a mantenere i prezzi molto bassi ma ora diventa davvero difficile continuare ad offrire la qualità di sempre e un cartellone ricco dei più importanti nomi del panorama teatrale e culturale nazionale e internazionale.

GUIDA PER LO SPETTATORE

STRADE MAESTRE

Ingresso

INTERO € 15

RIDOTTO (under 30 e over 60) € 8

Abbonamenti CTK

10 spettacoli a scelta

INTERO € 100

RIDOTTO (under 30 e over 60) € 60

MINIC ARD CTK

3 spettacoli a scelta

INTERA € 33

RIDOTTA (under 30 e over 60) € 21

OPEN DANCE E MUSIC A

INTERO € 10

RIDOTTO (under 30 e over 60) € 5

TE ATRO IN TASC A

(doppio spettacolo domenicale ore 11,00 e 17,30)

adulti e bambini € 6

ABBONAMENTO

8 spettacoli con posto assegnato € 40

FUORI ABBONAMENTO

Sogno in scatola € 6

SENSO PLURIMO E INCONTRI

Ingresso gratuito

CONVENZIONI STR ADE M AESTRE

Soci Coop, Feltrinelli, Fai, Arci, Mongolfiera, Banca

Popolare di Bari: € 12

Sconto studenti Università del Salento, Conservatorio

Tito Schipa e Accademia di Belle Arti Lecce:

50% sul ridotto acquistando il biglietto presso

A.di.s.u. - Via Adriatica, Lecce

SERVIZI

Koreja aderisce all’iniziativa CICLOSTOP

Parcheggio interno biciclette

Accessibilità disabili

Bus urbano linea 28 - bar - soft dinner

Si raccomanda la massima puntualità.

A spettacolo iniziato è vietato l’ingresso in sala.

Il programma potrebbe subire variazioni per cause

indipendenti dalla nostra volontà, ce ne scusiamo

anticipatamente.

INFO:

Cantieri Teatrali Koreja • Tel 0832 242000 / 240752

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 18.00.

www.teatrokoreja.it


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner