Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 00:03

Per Open Dance torna Collettivo PirateJenny di Milano

Per Open Dance torna Collettivo PirateJenny di Milano

Lecce - Dopo il successo di Vanity fair's Snow White, sabato 1 novembre alle ore 20.45 torna a Koreja il Collettivo PirateJenny di Milano che vede fra i suoi coreografi e danzatori, il salentino Davide Manico in scena con Pollicino 2.0. La seconda tappa del nostro progetto sul fiabesco è Pollicino. Sul piano della realtà la favola è paradossalmente l'organizzazione testuale più compiuta perché è sintetica di Pollicino ci affascina la complessità moderna dell'eroe creativo che si muove in una zona pericolosa e cresce sperimentando trucchi sempre più complessi.

Il più piccolo dei sette fratellini è un eroe creativo che si muove in una zona pericolosa e cresce sperimentando trucchi sempre più complessi. Nell'era della grande privazione la sensazione provata da Pollicino e i suoi fratelli abbandonati nel cuore del bosco è conosciuta. Mangiare o essere mangiati? Tanto più la fame è violenta e immotivata quanto più il genio che ne è generato risulta eticamente discutibile. Tracciare un percorso di briciole o di sassi? Dormire o e salvarsi? Il genio può bastare? Ritrovare la strada seguendo le indicazioni di un navigatore coscienziale. 

CollettivoPirateJenny nasce nel 2011 dall'idea di tre giovani performer e creativi: Elisa Ferrari, Davide Manico e Sara Catellani. Dopo aver condiviso in passato esperienze formative e lavorative importanti e dopo aver intrapreso percorsi di ricerca indipendenti in Italia e all'estero, si riuniscono in un progetto di creazione condivisa che li coinvolge come danzatori ed autori. Il collettivo prende il nome dalla Canzone Di Jenny Dei Pirati che fu scritta da Bertolt Brecht per L'Opera da tre soldi. Essa rappresenta il sentimento rivoluzionario, il desiderio di cambiamento. Un testo metaforico in cui la nave come luogo senza vincoli territoriali è l'antitesi della casa borghese e i pirati sono figure temerarie aderenti alla filosofia del fare.

 Idea e Azione Elisa Ferrari, Davide Manico, Sara Catellani 

Video Marco Misheff 

Voce Tutorial Michele German 

Speaker Marco Masello 

Light design Violeta Arista

Ingresso spettacolo euro 5

Abbonamento 3 spettacoli euro 10

Abbonamento speciale scuole di danza (5 spettacoli) euro 8

Info e prenotazioni: 0832.242000/240752

OPEN DANCE è la rassegna dedicata al teatro-danza e alla danza contemporanea organizzata dai Cantieri Koreja di Lecce col sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Regione Puglia.

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner