Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 08:09

3° viaggio del programma Pedalando in Terra d’Otranto

3° viaggio del programma Pedalando in Terra d’Otranto

Lecce - Terzo ed ultimo viaggio del programma Pedalando in Terra d’Otranto con il Salento Express, con il bagagliaio attrezzato per il trasporto delle biciclette, per una fantastica pedalata lungo una delle più belle coste salentine, dalla Palude del Capitano fino a Gallipoli. Come per gli altri viaggi, i biglietti vanno fatti con congruo anticipo esclusivamente e direttamente presso il Museo Ferroviario con i seguenti contributi di viaggio:

- per i cicloturisti 10 Euro per tutti, più 1,50 euro per contributo assicurazione per i non soci FIAB;

- per chi va a piedi (inclusi eventuali accompagnatori dei ciclisti) con destinazione Gallipoli: 10 euro Adulti, 5 euro da 7 a 10 anni.

Raduno: Stazione FS di Lecce, marciapiede binario 5, ore 9.15 con biglietto già fatto presso il Museo Ferroviario;

Partenza del treno da Lecce: ore 9.50

Rientro a Lecce: ore 17.25;

Percorso: di ca. 40 km, su strade secondarie asfaltate o brevi buoni sterrati; difficoltà media per la lunga salita verso Porto Selvaggio

Bici consigliate: qualsiasi tipo, purché efficiente;

Dotazioni: acqua, dotazioni per combattere eventuali forature e freddo/pioggia, caschetto protettivo, gilet riflettente, colazione al sacco;

Capogita e Info: Massimo Di Giulio (massimo.digiulio@libero.it - 328 8828228)

NOTE: Una troupe di RAI Tre Educational sarà a bordo del Treno Storico Salento Express per seguire da vicino la ciclo-escursione e realizzare riprese per la puntata speciale monografica dedicata alle FSE

PROGRAMMA PERCORSO IN BICICLETTA

Scesi con le biciclette a Nardò Centrale alle 10.56, si attraverserà Nardò (ultima possibilità di dotarsi del pranzo al sacco) per dirigersi verso Villaggio Resta e da lì alla Palude del Capitano, singolare laguna creatasi per il crollo di una caverna carsica (le ”spunnulate”). 

Ripartiti lungo la bellissima litoranea, in questo periodo poco trafficata, affronteremo la salita verso Torre Uluzzo e quindi Porto Selvaggio, per poi tuffarci in discesa veso l’insenatura di Santa Caterina, dominata dalla Torre Santa Maria dell’Alto.

Dopo la pausa pranzo, proseguiremo lungo la costa ammirando le altre torri che costituivano il dispositivo di allerta per le incursioni dei saraceni: Torre Santa Caterina - Torre Fiume (detta Le Quattro Colonne) - Torre d’Alto Lido - Torre Sabea. Arrivati a Gallipoli si farà un giro della Città Bella 

solo se l’orario lo consentirà: alle 15.30 saremo di nuovo tutti in stazione per ricaricare le biciclette sul Treno Storico e ritornare a Lecce. 

PROGRAMMA VIAGGIATORI A PIEDI

I viaggiatori che raggiungeranno direttamente Gallipoli avranno circa 4 ore di tempo per muoversi liberamente in città e consumare il pranzo. Non ci saranno percorsi guidati organizzati dall’AISAF, ma verranno fornite le informazioni (orari di apertura e costo dell’ingresso) per chi volesse visitare il Castello, il Museo Diocesano, i Frantoi Ipogei o il Museo Civico. Verranno anche suggeriti dei posti di ristoro a prezzo convenzionato. I partecipanti dovranno infine ritrovarsi alla Stazione di Gallipoli entro le 15.30.

ORARIO ANDATA   

Lecce 09.50

Zollino 10.25 

Galatina 10.43

Nardò C.le 10.56

Gallipoli 11.31 

ORARIO RITORNO

Gallipoli 16.00

Nardò C.le16.22

Galatina16.35

Zollino 16.47

Lecce17.25

UNICO PUNTO DISTRIBUZIONE BIGLIETTI

Museo Ferroviario della Puglia

Via G.Codacci Pisanelli 3, 73100 Lecce

(cercare su Google Maps "museo ferroviario della puglia lecce")

Tel. fisso: 0832 228821 - cellulare: 335 6397167 

IN FUNZIONE SOLO NEGLI ORARI DI APERTURA DEL MUSEO

(martedì, giovedì, sabato e domenica 9.30-12.30)

ALTRE FORME DI ACQUISTO BIGLIETTO (previa verifica telefonica della disponibilità di posti):

Versamento con bollettino di Conto Corrente Postale

sul CCP 17432733 intestato AISAF ONLUS, scrivendo nella causale "Pedalando in Terra d'Otranto 3a tappa"

Bonifico Bancario

Codice IBAN IT22F0760116000000017432733 Codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX intestato AISAF ONLUS, scrivendo nella causale “Pedalando in Terra d'Otranto 3a tappa"

In entrambi i casi l'attestazione di versamento/bonifico va poi inviata via e-mail a aisaf.onlus@tin.it, indicando:

- Nome e Cognome del referente

- Numero di viaggiatori per i quali è stato effettuato il versamento

- Stazione di partenza

- Recapito telefonico

- Indirizzo e-mail

L'AISAF Onlus invierà poi conferma di ricezione con numero della carrozza e del biglietto, che verrà consegnato alla partenza.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner