Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 04:52

Campissima: il 18 e 19 ottobre tra Cultura, Arte, Musica, Prodotti, Idee

Campissima: il 18 e 19 ottobre tra Cultura, Arte, Musica, Prodotti, Idee

Campi Salentina - Un week end all'insegna della Cultura, Arte, Musica, Prodotti, Idee e devozione. Campi Salentina il 18 e 19 ottobre in occasione dei festeggiamenti religiosi e civili dedicati alla Madonna della Mercede si apre a turisti e salentini con “Campissima”, la manifestazione che si propone di dare enfasi ai sensi attraverso vie, strade, cortili, piazze, chiese, monumenti cittadini con una serie di eventi culturali ed enogastronomici capaci di coinvolgere tutti gli appassionati food e wine. Un evento che è un vero e proprio “viaggio sensoriale”, organizzato da Marina Errico e Mario Daven, presidente e vicepresidente dell’Ente Fiera di Campi, in collaborazione con l’Associazione PugliaExpo, Apulia Film Commission, I.M.T. & Co ImovePuglia.TV, con il patrocinio e sostegno della Regione Puglia-Area Politiche Sviluppo Rurale e il marchio“Prodotti di Qualità Puglia”. 

Ricchissimo il “PERCORSO GASTRONOMICO” che si districa tra “LA PIAZZA DELLA BIRRA” con bionde, rosse e scure pugliesi, “LA PIAZZA DEL VINO” con una selezione delle migliori aziende vitivinicole pugliesi, da gustare con sacca e calice, guidati da Sommelier esperti. E ancora, “LE STRADE E LE CORTI GASTRONOMICHE” con una selezione di forni a legna, pastifici, aziende casearie, norcine, dolciarie, ortofrutticole e il “GOOD STREET FOOD” alla pugliese - il cibo di strada da gustare con tutti i sensi. I protagonisti racconteranno le tradizioni e le particolarità dei loro cibi. Tra le tante bontà, bombette, zampina, panzerotti, puddica brindisina, fritto di paranza, il particolarissimo arancino di riso, patate e cozze, e la pasta fresca fatta al momento. 

Tanti gli appuntamenti culturali con “GUSTOLAB” dedicati all'educazione al gusto tra salute e portafoglio, con libri a tema, dibattiti, laboratori didattici e  mostre fotografiche. Il “PERCORSO ARTISTICO” si svilupperà per il centro storico con visite guidate tra palazzi, cortili e chiese come quelle di Santa Maria delle Grazie, Sant’Oronzo, San Giuseppe, San Leonardo e dell’Assunta, mentre nell'Ex Biblioteca va in scena la “Art Night” con i ragazzi dell’oratorio Don Bosco che esporranno opere di artisti locali. Una chicca la offre Apulia Film Commission che proporrà la proiezione di "Progetto Memoria-Le tradizioni, i luoghi, i personaggi della Puglia raccontati dal cinema". Ricco anche il “PERCORSO MUSICALE” con la rassegna di concerti disseminati in diverse location di Campi che allieteranno la serata con note dal blues, al soul, al jazz, latina, etnica e folk curata dal musicista Maurizio Petrelli. 

Passeggiare per le strade e i vicoli di Campi diventa un nuovo modo di coinvolgere i sensi, annusando, toccando, degustando, guardando, e ognuno può trovare quello che cerca: basta cambiare strada, imboccare una corte , fermarsi in una piazza per cambiare il corso di una serata.

“Dietro la novità della rassegna Campissima c’è un progetto a lungo termine– dichiara Marina Errico, presidente dell’Ente Fiera di Campi, che annuncia– la Fiera mercato della Madonna della Mercede è in via di trasformazione a livello logistico ed organizzativo e diventerà, nel giro di un quinquennio, una delle rassegne più importanti del sud Italia grazie all'idea e all'operosità del vicepresidente dell'Ente Fiera Mario Daven.”

“Campissima” si contraddistingue per il marchio di qualità targato “Puglia Expò”, l’Associazione costituita da imprenditori, cuochi, esperti di comunicazione e di promozione eco-enogastronomica, che condividono le proprie esperienze al fine di contribuire in modo innovativo e originale alla valorizzazione del patrimonio agroalimentare, ambientale, turistico e culturale regionale. “Raccontare la Puglia, questa è la sfida che “Puglia Expo” raccoglie- spiega il presidente, Michele Bruno- impegnandosi a far conoscere, tutte le sfaccettature di una regione generosa, caratterizzata da una biodiversità straordinaria e attraversata da culture diverse, ognuna con la propria ricchezza, la propria identità, i propri sapori e saperi”. 

Il sindaco di Campi Salentina, Egidio Zacheo, sottolinea “La macchina si è messa in moto e credo che quest’anno ci saranno novità importanti e tante altre ne verranno seguendo l'ottica del sapersi innovare e intercettare le nuove tendenze . Mi preme evidenziare la grande partecipazione delle scuole, dei giovani, dei giovanissimi: devono essere informati sulla storia del loro paese e sull’importanza di questa Fiera che affonda le sue radici in tempi molto lontani, a testimonianza del ruolo importante che ha avuto nel circondario Campi Salentina”.

Un infopoint è allestito in Piazza Unità d’Italia all’altezza della Piazzetta dei Vigili Urban. Info e programma dettagliato della due giorni su www.campinfiera.it e la pagina facebook in continuo aggiornamento “Campissima”.

PROGRAMMA

LABORATORI “GUSTOLAB”

Sabato 18 Ottobre:   

Laboratori Didattici [gratuito]

Il ruolo giocato dall’educazione al gusto ed all’alimentazione è centrale per apprendere abitudini utili tutti i giorni, per un consumo consapevole ed un acquisto intelligente. Ragazzi, grandi chef ed insegnanti, tutti insieme per imparare divertendosi. 

Ore 19.00 – Piazza unità d’Italia

Libri e non solo: presentazione “Puglia vegeteriana” di Francesco Paldera (Di marsico libri)[gratuito]

Chi dice che i grandi piatti vengono solo da carne e pesce si ricrederà: la cucina pugliese a base di prodotti della sola terra riserva molte sorprese, grazie a ingredienti tipici della tradizione ma utilizzati in modo sapiente e originale dallo Chef Francesco Paldera, che riesce a rendere piatti all’apparenza molto poveri in creazioni uniche. Venti ricette inedite divise tra aperitivi, antipasti, primi piatti, secondi piatti e dessert per gli amanti della buona cucina vegetariana. Nella cucina dello chef Paldera si ritrovano i profumi, i gesti, i sapori di mille storie differenti, di una Puglia dall’identità ricca e molteplice, attraversata da scambi sociali e da sagge contaminazioni. Interverrà l’autore. Seguirà una piccola degustazione vegetariana. 

Ore 20.30 – Fondazione Salvatore Calabrese, Via San Giuseppe

Gusto Lab “Il Cammino del Grano [10 euro]

Quando gli italiani da mangia foglie diventano mangia maccheroni? Da dove viene il nostro pane, la pasta e gli altri alimenti a base di grano che ogni giorno consumiamo? Un cammino per ripercorrere, dalla radice alla tavola, la nascita e le trasformazioni di questo fondamentale cereale e quindi, per mangiare meglio, con più gusto e consapevolezza. Assaggeremo pani, paste di grano, di grano arso, di farro e non solo, in abbinamento ai rosati del Salento. Relatori: Gino Di Mitri e Enzo Scivetti

Ore 21.00 – Piazza Unità d’Italia

Il gusto ritrovato. Nutrire il corpo, coltivare l’anima [gratuito]

La semantica del Gusto: cosa è il gusto? Gusto semplice, strutturato, soggettivo, famigliare. Il Gusto ha ancora il giusto spazio nella vita di tutti i giorni? Venire nel Salento, per ritrovarlo e scoprirne di nuovi. Col palato, gli occhi, il naso ed il corpo. Ciò di cui ci cibiamo diviene parte del nostro corpo. Il corpo è il custode della nostra anima: riscoprire il significato del gusto significa riconnettersi con la propria anima. Curare il corpo con il gusto è curare la nostra anima. Il corpo scopre poi nuove dimensioni e spazi attraverso espressioni artistiche: la musica, il ritmo, il canto ed il ballo.

Ore 21.00 – Piazzetta della Coira

 L’ABC dei cocktail… e qualche piccolo segreto! [10 euro]

Per conoscere i “passi fondamentali” della corretta creazione di un cocktail il gustosofo MichelOne ci illustrerà le tecniche di base, le ricette classiche (quelle vere) e la loro storia, guidandoci anche in modo appropriato nell’approccio sensoriale.

Ore 21.30 – Fondazione Salvatore Calabrese, Via San Giuseppe 

Progetto Memoria: Le tradizioni, i luoghi, i personaggi della Puglia raccontati dal cinema – A cura di Apulia Film Commision [gratuito]

Danze / di palloni e coltelli di Chiara Idrusa Scrimieri; 

Giardini / di luce di Lucia e Davide Pepe; 

Vituccio – Terra e canti / di Matteo Greco;

Ore 21.30 – Casa Calabrese Prato, Via San Giuseppe 36

Domenica 19 Ottobre

Laboratori Didattici [gratuito]

Il ruolo giocato dall’educazione al gusto ed all’alimentazione è centrale per apprendere abitudini utili tutti i giorni, per un consumo consapevole ed un acquisto intelligente. Ragazzi, grandi chef ed insegnanti, tutti insieme per imparare divertendosi. Ore 19.00 – Piazza unità d’italia

Libri e non solo: presentazione di “Ulivi di Puglia” di Giovanni Resta (Congedo Publishing) [gratuito]

L’albero dell’ulivo incarna l’anima della Puglia, ne rappresenta l’emblema e il tratto caratteristico dal punto di vista paesaggistico, storico e culturale, ma costituisce anche l’elemento che accomuna la gente di Puglia a tutte le popolazioni del Mar Mediterraneo. L’ulivo è anche il simbolo della vita e delle genti di Puglia, il motivo stilizzato nell’araldica di numerose città e nello stemma della regione stessa. L’ulivo è simbolo sacro-religioso, che rimanda alla storia della cristianità. Nella psicoanalisi l’albero antico e forte è simblo dell’individuo che sa stare nella giusta distanza con i suoi simili, proprio come gli ulivi negli uliveti. Interverrà l’autore. Mostra fotografica Ulivi di Puglia. 

Ore 20.30 – Fondazione Salvatore Calabrese, Via San Giuseppe

GustoLab “Extravergine, verdure e legumi? Sì, grazie” [10 euro]

Ieri pilastro povera contadina, oggi bandiera indiscussa del cibo sano e salutare: conosciamo da vicino l’extravergine, le verdure e i legumi e impariamo qualche “trucco” casalingo per valorizzarli e non solo per il nostro benessere ma anche per una scelta di gusto appetitosa e salutare, ma parleremo anche degli ulivi di Puglia, dal commercio di olio per le lampare alla produzione di oli e.v.o. di qualità. In abbinamento ai rosati del Salento.

Relatori: Gino Di Mitri e Enzo Scivetti

Ore 21.00 – Piazza Unità d’Italia

Viaggio sensoriale tra musica, cioccolato e anime pugliesi. Come Perdersi nel Salento [Gratuito]

Il corpo è anche la porta di ingresso di sensazioni e laboratorio di emozioni. Emozioni piacevoli e spiacevoli. Il Cioccolato e le sue proprietà antidepressive: funzione del triptofano. Il corpo in movimento diviene più vitale ed aperto ad accogliere nuove emozioni. La tradizione Salentina e la terapia dell Pizzica come antidoto al veleno del ragno: il significato terapeutico-mediceo della pizzica. Tarantismo e Pizzica Pizzica: fra l’euforia collettiva e la mistificazione individuale. La liberazione dal Male e la riconquista del benessere psicofisico. Aspetti fisiologici e psicologici della suggestione. 

Ore 21.00 – Piazzetta della Coira

Quando mixare è un piacere: sigari, rum e cioccolato, [10 euro]

Alla scoperta del sapiente abbinamento: esperienze sensoriali apparentemente lontane come quella del profumo del sigaro, degli aromi del rum e del gusto del coccolato hanno in realtà molti punti in comune che l’esperto Enzo Scivetti e Giovanni Resta ci insegneranno a valorizzare. 

Ore 21.30 – Fondazione Salvatore Calabrese, via San Giuseppe

Progetto Memoria: Le tradizioni, i luoghi, i personaggi della Puglia raccontati dal cinema – A cura di Apulia Film Commision [gratuito]

Binari / di Alessio Giannone; 

Pòppitu / di Vito Palumbo e Roberto de Feo; 

Mimmo, Mimino e Mimì / di Antonella Sibilla e Michele Roppo;

Ore 21.30 – Casa Calabrese Prato, Via San Giuseppe 36

PERCORSO MUSICALE a cura di Maurizio Petrelli

Sabato 18 Ottobre

Ore 21 – Piazza Vigili Urbani - ORGAN MOOD PROJECT

Ore 21 – Piazza Unità d’Italia - GIUSY COLÌ LATIN QUARTET

Ore 21 – Piazzetta della Coira - LADOMÌ trio piano e voce

Ore 22 – Piazza Libertà - PUGLIAMERICA con Maurizio Petrelli

Ore 21 – Piazza S. Antonio - HOT STAFF

Domenica 19 Ottobre

Ore 21 – Piazza Vigili Urbani - SAX ACCORDEON con Fulvio Palese e Alessandro Gazza

Ore 21.00 – Piazza Unità d’Italia - GIUSY COLÌ LATIN QUARTET

Ore 21.00 – Fondazione S. Calabrese, Via San Giuseppe  - ASPRO

Ore 21.00 – Piazzetta della Coira - M’PIZZICA FUECU

Ore 21.00 – Piazza Libertà - SWING & SOUL DR. BLUES & SOUL BROTHERS

Ore 21.00 – Piazza Libertà - RADIOPHONICA

I PARTNER GASTRONOMICI

LA PIAZZA DEL VINO:

A Campissima vi aspetta una selezione delle migliori aziende Vitivinicole pugliesi, guidati da Sommelier esperti che sapranno esaudire le vostre curiosità, dare informazioni su aziende, vini e consigliarvi sul giusto abbinamento. Sacca e calice vi aspettano, insieme alle aziende:

Alberto Longo (Foggia), Apollonio (Lecce), Bonsegna (Lecce), Candido (Brindisi), Cantele (Lecce), Cantine Menhir (Lecce), Cantine San Marzano (Taranto), Cantina Campiense (Lecce), Cantina Coop. Salice Salentino (Lecce), Castello Monaci (Lecce), D’Alfonso del Sordo (Foggia), Leone de Castris (Lecce), Ognissole (Taranto), Palamà (Lecce), Paolo Leo (Brindisi), Severino Garofano Vigneti e Cantine (Lecce), Tormaresca (Brindisi/BAT), Zucaro (BAT)

LA PIAZZA DELLA BIRRA:

Sono pugliesi: bionde, rosse e scure le birre pronte da assaggiare, che accompagneranno i cibi di strada presenti. Tutti gli appassionati della Birra potranno scatenarsi fra i mille sapori nel rispetto delle qualità. I birrifici presenti sono:

Birrificio Svevo, Birrificio B94, Birra Salento, Mondo Birra

GOOD STREET FOOD:

Lo street food consente di mangiare in modo più informale, conveniente e veloce. Ma per coloro che invece preferiranno indulgere, vi racconteremo le tradizioni e le particolarità dei loro cibi. Bombette, zampina, panzerotti, puddica brindisina, fritto di paranza, arancino di riso, patate e cozze, e la pasta fresca fatta al momento vi aspettano. Le aziende presenti sono:

La Bombetta (Salumi Martina Franca), La zampina (Macelleria Brunetti), L’arancino di riso patate cozze , (Masseria Petrino), Il fritto di paranza, (Pescheria La Lampara), La pasta di grano arso (Tritycum), La puddica brindisina (Il Mulino).

LE STRADE E LE CORTI GASTRONOMICHE

Selezione di forni a legna, pastifici, aziende casearie, norcine, dolciarie, olivicole, ortofrutticole, i presidi e le comunità del cibo, vi aspettano nel centro storico di campi. Troverete colori, sapori, profumi e sonorità esclusive: un melting pot per sperimentare nuovi abbinamenti sensoriali. Tutto condito dalla tipica cortesia pugliese.

- Percorso gastronomico Allegrinitaly, Caseificio Lanzillotti, Iannone Anna, Lu Furnu te Petra, Masseria Capasa, Mandorle e Miele, Panificio Caroppo , Pasta Cardone, Salumi Santoro, Tenute Convertino, 

- Le Masserie Didattiche Adamo, Fatalò, Lu Cantieri, Quattro Pizzure 

- Gusta Campi , Azienda Agricola La Noce, Mondo Birra, Matanzenu, Masseria Pezzuti, Mangia e Fuci

PERCORSO ARTISTICO 

1. Chiesa Santa Maria delle Grazie(la via, nello specifico è Via Sant’Antonio, 6) sita in Piazza Libertà;

2. Chiesa di Sant’Oronzo(esattamente di fronte alla Chiesa Santa Maria delle Grazie, sempre in Piazza Libertà) 

3. Chiesa di San Giuseppe (Via San Giuseppe, 37)

4. Chiesa di San Leonardo (Via Maddalo) 

5. Chiesa dell’Assunta (esattamente alle spalle della Chiesa Santa Maria delle Grazie).

All’interno della Ex Biblioteca, denominata “Sala Don Pietro Serio” in Piazza Libertà va in scena “ART NIGHT” in collaborazione con i ragazzi dell’oratorio Don Bosco che  esporranno alcune opere pittori ed artisti locali. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner