Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 06:11

"Lecce l’armoniosa" di Tommaso Fiore al Carlo V

"Lecce l’armoniosa" di Tommaso Fiore al Carlo V

Lecce - Ha per titolo “Lecce l’armoniosa” il catalogo della mostra su “Tommaso Fiore e le donne tra analfabetismo ed emancipazione”, che sarà presentato a Lecce venerdì 10 ottobre, alle ore 18, nelle sale del castello Carlo V, sede dell’importante esposizione aperta sino al 14 ottobre. 

Nel corso dell’incontro, moderato da Domenico Fazio dell’Università del Salento, interverranno il vice sindaco di Lecce, Carmen Tessitore, Daniela Daloiso della Teca del Mediterraneo, Rosa Capozzi, curatrice e ideatrice della mostra, Massimo Melillo, giornalista, Franco Martina, saggista e studioso dell’opera di Fiore, e Alessandra Mariano Mariano dell’associazione “Muse del Salento”; a seguire concerto di musica classica dei Maestri Umberto e Simone Iurlaro per piano solo e quattro mani. Per l’occasione verrà anche eseguito l’Inno alla libertà scritto da Fiore e musicato dal Maestro Carlo Vitale.

“Lecce l’armoniosa” raccoglie, tra l’altro, alcune pagine tratte da “Un popolo di formiche” scritte da Tommaso Fiore nel luglio 1926 e pubblicate dopo la morte di Piero Gobetti, martire antifascista, e parte di lettere e documenti esposti nella sezione leccese della mostra sui suoi rapporti con la scrittrice Rina Durante e la parlamentare comunista Cristina Conchiglia Calasso provenienti dagli archivi privati delle due donne salentine e da quelli della famiglia Fiore-Fazio e del giornalista Massimo Melillo, che testimoniano l’impegno e l’interesse del grande meridionalista per Lecce e per il Salento. 

L’allestimento, curato a Lecce da Rosa Capozzi e Vania Fazio, ha suscitato molto interesse ed è stata visitato da numerose scolaresche tra cui quelle del Lanoce di Maglie, Marcelline di Lecce, da Vinci-Motolese di Martina Franca, Scarambone di Lecce, Istituto comprensivo Calvino di Alliste e Banzi di Lecce, che hanno approfondito l’attenzione di Fiore per la questione femminile attraverso la corrispondenza del grande umanista e meridionalista con Sibilla Aleramo, Maria Corti, Rina Durante, Ada Gobetti , Maria Antonietta Macciocchi, Anna Maria Ortese, Carla Voltolina Pertini e altre storiche protagoniste della vita culturale e politica del nostro Paese.

Dopo essere stata inaugurata a Roma nella prestigiosa sede del Cnr, la mostra è stata ospitata anche a Bari e Altamura, città natale di Fiore, e sarà poi presente in altre città. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner