Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 13:43

Borgoinfesta in corsa per il premio Codacons "Italive"

Borgoinfesta in corsa per il premio Codacons "Italive"

Melendugno - Borgoinfesta, il festival eco-culturale del Salento svoltosi a Borgagne dal 30 maggio al 2 giugno 2014, ideato e organizzato dall’associazione ‘Ngracalati, festeggia il successo dell'ultima edizione con la candidatura al premio nazionale “Italive, il territorio dal vivo” nella categoria “sagre/eventi gastronomici”. Italive, promosso da Codacons, in partnership con Autostrade per l’Italia e con la collaborazione di Coldiretti, fa parte del progetto Italive.it, portale che si occupa di informare gli automobilisti su ciò che accade nel territorio nazionale con un calendario aggiornato dei migliori eventi artistici, musicali e culturali ponendo grande attenzione anche alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche.

Si inserisce in questo quadro la candidatura di Borgoinfesta, evento selezionato da Codacons che, nell’ambito del progetto, svolge il suo ruolo istituzionale di vigilanza e controllo, garantendo la trasparenza e la correttezza delle valutazioni raccolte dagli utenti. Intercettando l’automobilista e stuzzicando la sua curiosità, Italive.it vuole contribuire alla crescita dell’attrattività di territori meno conosciuti accompagnando alla scoperta delle sue tradizioni e dando impulso alla quantità e qualità dei flussi turistici. Il crescente costo della mobilità rende particolarmente utile la conoscenza degli itinerari da percorrere così da raggiungere senza inutili sprechi le mete di maggiore interesse: parlare dei pregi che caratterizzano un territorio a chi lo sta attraversando, è il momento migliore per ottenere un riscontro effettivo e concreto.

Una commissione di tre esperti designati ogni sei mesi da Codacons seleziona gli eventi ammissibili alle votazioni secondo criteri oggettivi di organizzazione, competenza, affidabilità, storicità, comunicazione e originalità. Le manifestazioni più gradite sono poi valutate da una seconda commissione di sei esperti designati, sempre designati da Codacons, che determina i cinque vincitori per categoria e il vincitore unico. C’è tempo fino a lunedì 1 dicembre per sostenere Borgoinfesta votando l’evento su www.italive.it/evento/7445/borgoinfesta. La data di consegna dei premi, una targa personalizzata e l’iscrizione all’Albo Italive, è stabilita per la metà di dicembre.

 Il cuore e lo spirito di Borgoinfesta sta tutto in due parole: essere comunità. La comunità di Borgagne che è protagonista e narratrice di se stessa e della propria storia, a partire dai circa trecento volontari dell’associazione ‘Ngracalati, i primi che rendono Borgoinfesta possibile.

Musica, danza, enogastronomia, arte, artigianato, sono le coordinate in cui si è sviluppato il festival che, seppur all’importante traguardo, continua a conservare una dimensione familiare e conviviale in cui sostenibilità, ecologia e solidarietà rappresentano le chiavi per interpretare in modo creativo il territorio. È stato questo che ha portato l’associazione ‘Ngracalati ad aderire all’Associazione Nazionale Borghi Autentici d’Italia. Parallelamente l’associazione ‘Ngracalati continua a tenere saldo il binomio Borgoinfesta-solidarietà, con la raccolta fondi che in questi anni ha sostenuto l’orfanotrofio di Ouenou in Benin con la costruzione di tre pozzi, l’allestimento di un dormitorio, la costruzione di servizi igienici e l’avvio del progetto “Slow Food Terra Madre”.

Il merito di Borgoinfesta, con l’andare del tempo, è stato quello di aver maturato negli abitanti di Borgagne, l’esigenza di “guardarsi dentro”, la volontà di “raccontarsi agli altri” e la consapevolezza che una piccola comunità può avere le potenzialità per fare grandi cose: ha la forza di volontà, l’impegno, la passione e ha soprattutto le professionalità giuste dei giovani che ostinatamente cercano la propria strada, pur rimanendo ancorati alle tradizioni di una piccola frazione di provincia.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner