Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 21 febbraio 2018 - Ore 13:56

Apulia Film Commission finanzia 17 nuovi progetti

Apulia Film Commission finanzia 17 nuovi progetti

Lecce - La Puglia si prepara a ospitare nei prossimi mesi, altre nuove produzioni cinematografiche che coinvolgeranno l’intero territorio regionale. Il Consiglio di Amministrazione di Apulia Film Commission, riunitosi martedì 30 settembre, ha infatti finanziato 17 progetti filmici: 5 con Apulia National & International Film Fund, 7 con Apulia Hospitality Fund, 2 con Apulia Regional Film Fund e 3 con Apulia Development Film Fund. Su 7 progetti presentati per l’Apulia National & International Film Fund, hanno ottenuto i fondi 5 produzioni, 2 lungometraggi, 2 Film Tv e 1 cortometraggio, per un investimento totale di 419.105 euro i cui impatti sul territorio previsti sono pari a 1.706.748 euro. 

Una storia agrodolce, che parla di amore e sacrificio, ambientata in una Bari magica, è quanto si racconta nel film “La ragazza dei miei sogni” (Draka Production, produzione pugliese) di Saverio Di Biagio, con Giovanni Anzaldo, Marta Gastini, Marco Bocci, Martina Stella, Maria Grazia Cucinotta e Antonio Stornaiolo. Il lungometraggio ha ottenuto 164.961 euro ai quali si aggiungono 58.800 euro dell’Apulia Hospitality Fund. Una storia di migrazione che confluisce in nuova energia per continuare a resistere. E’ il tema che affronta il regista Pierre Maillard nel lungometraggio “De l’autre cote de la mer” (Cab Productions), con Carlo Brandt, Kristina Ago, Michele Venitucci e Rael Hoxha. Il film ha ottenuto 21.398 euro, ai quali si aggiungono 22.716 euro per Apulia Hospitality Fund.

Due, invece, sono le serie televisive finanziate sempre con Apulia National & International Film Fund a iniziare da “Baciato dal sole” (Pepito Produzioni) di Antonello Grimaldi, con Guglielmo Scilla, Giuseppe Zeno e Barbara Bobulova. La serie tv in sei puntate (in corso di riprese tra le città di Manfredonia e Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia), racconta un lungo e difficoltoso percorso di formazione, ottiene 139.550 euro ai quali si aggiungo 67.917 euro dell’ Apulia Hospitality Fund.

Il film tv “Un mondo nuovo” (Palomar) di Alberto Negrin, girato tra le Isole Tremiti e Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia, con Vinicio Marchioni e Isabella Ragonese, ottiene 73.220 euro. Si tratta dei giorni in cui un gruppo di giovani (Altiero Spinelli, Ernesto Rossi, Eugenio Colorni, Ursula Hirshmann e Ada Rossi), confinati dal regime fascista sull’isola di Ventotene (isola tra il Lazio e la Campania), elabora un’utopia: l’idea di un’Europa libera, in pace e democratica, unita in uno stato federale. Infine, il cortometraggio “Francesco Padre” (Digressione Music) della pugliese Donatella Altieri, ottiene 19.976 euro.

Il CdA di Apulia Film Commission, inoltre, ha valutato tra i 4 presentati i 2 progetti finanziati con l’Apulia Regional Film Fund, fondo che permette di sostenere le produzioni audiovisive, cinematografiche e televisive con sede legale e operativa in Puglia. “Una meravigliosa stagione fallimentare” (Dinamo Film) di Mario Bucci, documentario che racconta attraverso gli occhi di un ragazzo le vicende della squadra di calcio del Bari nel corso della stagione 2013-2014, ottiene 50mila euro. Il fuori formato “Emergency exit, young italians abroad” (OfficinemaDoc) di Brunella Filì, documentario che racconta le storie di giovani pugliesi costretti ad emigrare all’estero per lavoro, si assicura 6.750 euro. 

Attraverso l’Apulia Development Film Fund, il fondo per lo sviluppo di progetti filmici, sono stati finanziati tre diverse storie, due lungometraggi e una serie tv d’animazione, con 10mila euro ciascuno. Il film “L’amore al tempo del selfie” (Moliwood Films) di Michele Alberico, Francesca Staasch, Stefano Tummolini, racconta una storia di una relazione ormai finita, mentre il lungometraggio “La rivincita” (Dinamo Film) di Michele Santeramo e Leonardo Muscato, quella della ribellione allo strozzinaggio. Infine, la serie tv d’animazione tutta pugliese “Trullalleri” (Congedo) di Fiorella e Maria Elena Congedo, è incentrata sul regno incantato ai piedi di un uliveto secolare.

Infine, tra i 15 progetti che hanno richiesto i finanziamenti per Apulia Hospitality Fund, ottengono il contributo, oltre al già citato “De l’autre cote de la mer” di Pierre Maillard, “La ragazza dei miei sogni” di Saverio Di Biagio e la serie tv “Baciato dal sole” (Pepito Produzioni) di Antonello Grimaldi, quattro produzioni per un investimento totale pari a 589.160 euro. La serie tv “Braccialetti rossi 2” (Palomar) di Giacomo Campiotti, ottiene 200mila euro; Il cortometraggio “Nuvola” (Intergea) di Giulio Mastromauro, ottiene 1.020 euro; il lungometraggio “Sei mai stato sulla luna” (Pepito Produzioni) di Paolo Genovese, ottiene 200mila euro; il film “Albamia” (Glasspiel) di Enrico Iacovoni, ottiene 38.707 euro.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...

28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner