Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 22:42

Tre studenti leccesi al concorso Meglio di un romanzo (in bozze)

Tre studenti leccesi al concorso Meglio di un romanzo (in bozze)

Lecce - Antonio Epifani, Carolina De Giorgi e Francesca Simone sono tre studenti del Liceo Classico Palmieri di Lecce che parteciperanno al concorso “Meglio di un romanzo (in bozze)”, la maratona creativa di giovani talenti provenienti dalla LUISS Creative Summer School che, per la prima volta, sarà presente al Festivaletteratura di Mantova, in programma da mercoledì 3 settembre, fino a domenica 7 settembre. Il Festivaletteratura sarà, infatti, teatro di un importante appuntamento dedicato alla valorizzazione delle idee dei giovani talenti, vincitori del primo concorso nazionale per aspiranti scrittori. Grazie a un’inedita collaborazione con la LUISS Creative Summer School, la scuola di creatività per studenti liceali, quindici romanzieri in erba presenteranno i loro progetti di “giornalismo narrativo” davanti a una platea di esperti del settore. 

La manifestazione parte oggi, mercoledì 3 settembre, con l’incontro del primo gruppo della LUISS Creative Summer School che, di fronte allo scrittore Davide Camarrone, al regista Andrea Segre e al giornalista Christian Elia e ad un pubblico di appassionati, illustrerà il video-racconto, dal titolo: “Le Cicogne”. La squadra dei giovani creativi composta da Antonio Epifani del Liceo Classico Palmieri di Lecce, Michela Mascia e Andrea Morza, (provenienti da Licei di Roma), presenteranno un mini reportage video per raccontare la capacità di sapersi reiventare professionalmente in tempi difficili attraverso la storia della Start Up Le Cicogne, nata all’interno dell’acceleratore LUISS Enlabs.

Venerdì 5 settembre sarà la volta di altri due progetti: il primo, “Se la fotografia vede solo se stessi” presentato da Carolina De Giorgi del Liceo Classico Palmieri di Lecce, da Fabio Maria Scalzo (Catania) e da Ludovica Quattrucci (Frosinone). Il secondo, dal titolo “Il declino della lettura giovanile”, è a cura di Francesca Simone del Ginnasio Palmieri di Lecce, Ilaria Ainora (Caserta), Ludovica Esposito (Napoli) e Ruggero Graziani (Roma). Entrambi i progetti saranno presentati davanti ai giornalisti Beppe Severgnini, Paola Caridi e Christian Elia. 

“Se la fotografia vede solo se stessi” racconta il fenomeno del selfie visto attraverso gli occhi dell’artista Newyorkese Noah Kalina, il protagonista del racconto scritto a tre mani dai giovani studenti. Partendo da una riflessione sul ruolo predominante che l’immagine dell’individuo ha nella società di oggi, i ragazzi si sono interrogati sulla fotografia come mezzo di promozione di se stessi.

“Il declino della lettura giovanile” invece parte dai dati Istat che confermano l’allontanamento dei giovani dal mondo della lettura. I quattro giovani studenti hanno deciso così di raccontare questa realtà attraverso gli occhi di un libraio romano che da nove anni gestisce con passione la sua libreria indipendente. Una piccola storia per raccontare una crisi più ampia e profonda. 

Nato dalle esigenze di raccontare in profondità le storie del nostro tempo, il bando “Meglio di un romanzo (in bozze)” è rivolto agli studenti di tutta Italia fra i 16 e i 22 anni che si sono sfidati a colpi di creatività, elaborando contributi di giornalismo narrativo ad alto potenziale. 

“Il Festival rappresenta un grande momento di crescita e di confronto per questi ragazzi” afferma Luigi Serra, Vice Presidente Esecutivo della LUISS anche lui presente a Mantova. “In LUISS crediamo molto in una formazione a tutto tondo che liberi i profili più creativi dei nostri studenti e li renda aperti al nuovo. La nostra idea - continua Serra -  è quella di far convivere la cultura del fare e quella del pensare, nonché saperi diversi e apparentemente distanti tra loro, per favorire menti elastiche, curiose, intraprendenti.”

La LUISS Creative Summer School, è partner del Festivaletteratura. Al suo primo anno di attività, la scuola creativa dell’Università di Confindustria, è un luogo che offre ai giovanissimi la possibilità di sperimentare e conoscere il mondo dell'informazione e della scrittura. Meglio di un romanzo (in bozze) fa anche parte del progetto DICIOTTO+ sostenuto da Fondazione Cariplo. LUISS Guido Carli, la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali, costituisce oggi un punto di riferimento scientifico e culturale in Italia e all’estero per gli studenti interessati alle discipline economiche, manageriali, sociali e giuridiche. Nel 2012 LUISS è stata classificata dal Censis al primo posto tra gli Atenei non statali per le Facoltà di Scienze Politiche e Giurisprudenza e al terzo posto per quella di Economia.  Oltre un terzo del totale delle domande di ammissione ai corsi di laurea Triennale e a Ciclo Unico per l’a.a. 2013/2014 è pervenuto dal Sud Italia, di cui il 30% dalla Puglia che si è posizionata al terzo posto per provenienza geografica delle domande, dopo Lazio e Campania. La provincia di Lecce ha espresso il 28,4% del totale regionale delle domande di ammissione. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner