Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 19:39

Joseph Capriati al Cave di Gallipoli

Joseph Capriati al Cave di Gallipoli

Gallipoli - Presso la discoteca Cave di Gallipoli, ricavata all’interno di una vecchia cava dismessa e che ha mantenuto il concept di tale luogo di estrazione della pietra, sabato 9 agosto si esibirà Joseph Capriati, talentuoso artista di origine partenopea, alle vette del mondo del clubbing, tra i djs, attualmente, più richiesti al mondo.

“Nel 1998 ho visto un dj suonare in piazza – ha affermato il Capriati - vicino casa mia. È nato tutto per caso, perché stavo camminando con i miei amici e c’era una festa di musica commerciale in piazza. Rimasi affascinato dal fatto che una persona possa far ballare tante persone con soltanto due giradischi e un mixer. Mi appassionai e feci tanti sacrifici per comprare i primi piatti, perché comunque la mia famiglia non aveva i soldi per comprarmi l’apparecchiatura. Andavo a lavorare, dopo la scuola, durante l’estate facevo di tutto, tanti lavori. Da qui è iniziato tutto”.

Nato e cresciuto a Caserta, si è presto trasferito a Napoli per coltivare al meglio la sua curiosità musicale. Formatosi con una dieta a base di hip-hop e house classica, nel 2003 si è avvicinato alla techno, dopo aver partecipato a un party, nel capoluogo campano, nel quale si esibirono Dave Clark, Billy Nasty e Rino Cerrone. Da quel momento si è applicato con un computer e due casse hi-fi a casa, facendo pratica anche con le produzioni. 

“Per me la techno è uno stile di vita, mi ritengo un’anima underground, sebbene come immagine non potrebbe sembrare ma alla fine ciò che conta è l’ideologia. È techno il farsi trasportare dalla musica e continuare per tante ore senza pensare ad altro, concentrandosi sulla musica e trasmettendo emozioni dai groove”.

La sua attività da produttore ha avuto inizio quando con alcuni suoi remix ha dimostrato di avere quella stessa lava nelle vene che si traduce in appartenenza alla techno nostrana di qualità. Queste sue qualità sono state subito notate da Adam Beyer, il quale l’ha arruolato nella sua squadra, la Drumcode. Mantenendo la promessa iniziale, continuando a sfornare release di alto livello e show dal forte impatto energetico, la sua fama è accresciuta notevolmente e gli è valsa esibizioni in tutto il globo, arrivando a portare il suo sound anche in mercati ancora quasi vergini come il Sud Africa e l'India, arricchendoli di groove techno e tech house emozionante che portano la sua firma. 

“Nel mondo artistico la soddisfazione più grande è l’essere apprezzato in patria, perché ci sono tanti artisti che lavorano molto all’estero, ma come si dice non si è mai profeti in patria. Quando suono in tutta Italia vengono migliaia e migliaia di persone ad ascoltare e a condividere con me delle emozioni. Vengono con bandiere e striscioni, è davvero incredibile”.

Cave – C.da Li Monaci – Gallipoli 

Infotel: 3293487846

Apertura: 22:30.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner