Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 07:38

Parco Gondar: Crime Fest 2014 con i Moderat

Parco Gondar: Crime Fest 2014 con i Moderat

Gallipoli - Domani, venerdì 8 agosto sarà la band berlinese dei MODERAT a calcare il palco del PARCO GONDAR di Gallipoli, come ospite principale del CRIME FEST 2014, e a portare nel Salento melodie e suoni che toccano l’anima, alternati a ritmi incalzanti e forti quanto pugni nello stomaco. Dopo il sold out raggiunto in poche ore per l’atteso live ai Magazzini Generali ed il successivo sold out anche all’Alcatraz di Milano, i Moderat passano da Gallipoli per esaltare tutti gli amanti del clubbing, con una classe che traspare in ogni beat, in ogni singolo attimo di un live che ha macinato successi in ogni data del tour europeo. E non è tutto: per questo live show i tre “masterminds” sarà arricchito dalla presenza dell’acclamato collettivo di artisti Pfadfinderei (http://pfadfinderei.com). 

Nella stessa sera, la consolle del Crime Fest ospiterà lo storico producers statunitense Jeff Mills, capace di suonare più di 70 dischi in un’ora, che prima di intraprendere una propria carriera solista, è stato uno dei membri fondatori degli Underground Resistance, leggendario collettivo techno caratterizzato da uno spirito militante, fiero e indipendente. Le sue più recenti produzioni hanno sottolineato la diversità e la profondità della sua musica costantemente aperta a percorsi innovativi e originali. È sua, ad esempio, una colonna sonora per il capolavoro d Fritz Lang “Metropolis” o il progetto “Blue Potential” con la Montpellier Philharmonic Orchestra. Inoltre, la promessa dell’elettronica Alex Banks, giovane londinese con all’attivo eccellenti remix di Bonobo, Husky Rescue, Andreya Tiana e la sua prima release, “Illuminate”, edita dalla berlinese Monkeytown Records e pubblicata a giugno 2014, che viaggia tra breakbeat esplosivi a melodie suadenti.

Dodi Palese aprirà la terza edizione del Crime Fest lasciando poi la consolle ad Aleks Banks, sarà invece Gianni Sabato ad aprire Jeff Mills in after show. La second room sarà invece animata da Musumeci, Wood Step, Dona, Olderic, Venzel, Davide Riezzo, Yellow Light, Santos e Alsohide.

L'unione fra i tedeschi Modeselektor (Gernot Bronsert e Sebastian Szary) ed Apparat (Sascha Ring) nel progetto Moderat è davvero una delle avventure più esaltanti nella musica elettronica dell'ultimo decennio. Lo è per la statura dei singoli protagonisti: i Modeselektor fin dal loro debutto, con la loro techno creativa e piena di colpi di scena, si sono guadagnati i favori della stampa specializzata ma anche di star come Thom Yorke. Apparat dal canto suo sia come solista che in collaborazione con Ellen Allien si è guadagnato la fama di producer incredibilmente bravo e sensibile nello sposare elettronica, ritmi e fortissimo senso melodico. Risultato: entrambi ormai, ad ogni apparizione italiana, radunano pubblici foltissimi e inanellano sold out. Modeselektor ed Apparat, insieme, diventano Moderat, il modo migliore per unire il potenziale artistico di queste due entità così importanti. Non si sovrappongono fra di loro in questo progetto, ma sono invece perfettamente complementari: la potenza ritmica e l'impatto ipnotico dei Modeselektor, la preziosità dei ricami armonici e melodici di Apparat. Grandioso, monumentale, capace di assorbire i “suoni del momento” (dubstep, inflessioni black e giamaicane, techno di stampo profondamente berlinese) ma di non esserne minimamente dipendente.

A tessere le trame visive della serata, i visuals di Nicola Di Meo (Diceart), Robot Festival e Insynchlab, che insipirandosi al tema “Shape of Lights”, rappresenteranno l’enterno contrasto tra la luce e le tenebre, il puro e il non puro: è il Crime Fest a essere in continua lotta e trasformazione, le cui particelle di luce sono interconnesse fra loro da una sola passione: l'amore per la musica. Il Crime Fest 2014, il cui intento è da sempre quello di promuovere e valorizzare la club culture e le tendenze musicali più attuali e innovative, deliziando i palati di chi è amante del genere e offrendo l’opportunità a chi non lo fosse di appassionarsi, avrà anche altri ospiti internazionali che verranno presto annunciati e che riflettono la grande attenzione che ogni anno il CRIME FEST dimostra nella scelta degli artisti che inserisce nelle sue line up.

Sulla stessa linea di pensiero, sarà realizzata la diretta live streaming dell’evento (ad esclusione del live di MODERAT) sul canale Crime Room: www.crimeroomtv.com.

I biglietti al prezzo di 19 € + d.p. in prevendita potranno essere acquistati dal 5 maggio presso i punti vendita online e fisici di Booking Show e Ticket One. Apertura cancelli ore 21:00.

L'evento è promosso da Naida Lab, Crime Room e Parco Gondar, in collaborazione con 3D / DNA concerti.

Per info: 327 8215783 - www.parcogondar.com - www.facebook.com/pages/PARCO-GONDAR - http://monkeytownrecords.com


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner