Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 10:23

Locomotive Jazz Festival: il programma della 3^ giornata

Locomotive Jazz Festival: il programma della 3^ giornata

Lecce - Terza intensa giornata per il Locomotive Jazz Festival, in corso di svolgimento a Lecce fino al 4 agosto. Si comincia alle 11.30 alla sala conferenze dell’Istituto Antonacci per “Un aperitivo con…365”, ovvero la conferenza di presentazione di “365 Paolo Fresu, il tempo di un viaggio”, docufilm scritto e diretto da Roberto Minini Meròt e prodotto da Myro Communications, in collaborazione con Rsi Radiotelevisione svizzera e Tuk Music. Interverranno Gigi Mangia dell’Istituto Antonacci, il direttore artistico del LJF Raffaele Casarano e Massimo Righetti di Mariposacinematografica. 

Il film – che vede fra i protagonisti lo stesso Casarano (che racconta il suo incontro-svolta con Fresu) e sarà proiettato alle 18.30 al cinema Massimo – è un’istantanea di un personaggio, di un artista di calibro internazionale, ma soprattutto la descrizione della sua capacità di vivere in modo totalizzante la propria passione. È il racconto di un bambino di campagna che, ascoltando la sua vocazione, è riuscito a costruirsi una casa  senza pareti, un mondo senza confini, spinto dall'inarrestabile voglia di conoscere, di cimentarsi, di confrontarsi. Nel pomeriggio, poi, ci sarà la proiezione della pellicola al Cinema Massimo, introdotta da Casarano e Righetti. I due appuntamenti, quello della mattina e quello del pomeriggio, sono in collaborazione con il Festival del Cinema Europeo di Lecce. 

Per gli aperijazz con musica dal vivo e gourmandise ospitati dal Roof Garden Le Quattro Spezierie, la terrazza sui tetti di Lecce del Risorgimento Resort, alle 19.30 sarà la volta delle percussioni live di Pippo D’Ambrosio, con la presentazione del “Dizionario del Jazz Italiano” con il giornalista Flavio Caprera durante una serata organizzata in collaborazione con il Festival Internazionale del Libro di Tuglie (L’“aperijazz” ha un costo di 20 euro. Sono previsti sconti per i possessori di Locomotive Card. Si accede previa prenotazione telefonica al numero 0832 246311).

Per i “concerti al buio”, alle 21, tocca al recital “piano solo” di William Greco, che proporrà una forma di suite composta da parti del tutto improvvisate dove la componente principale sarà la ricerca e l'espansione continua di “melodie”, nelle quali saranno inseriti degli standards della tradizione americana, italiana e afroamericana. Alle 21.45, invece, arriva l’attesissima Antonella Ruggiero, protagonista di un progetto originale targato Locomotive che la vedrà esibirsi insieme a Mark Baldwin Harris al pianoforte con la partecipazione del Vertere String Quartet (Giuseppe Amatulli e Rita Paglionico violini, Domenico Mastro viola, Giovanna Buccarella violoncello) e Pippo D’Ambrosio alle percussioni. Considerata universalmente una delle voci più intense del panorama musicale italiano, negli anni ha mostrato la sua curiosità sperimentando diverse forme sonore e artistiche. Dopo il percorso con i Matia Bazar, ha spaziato dalla musica sacra a quella per bambini, dal jazz al pop. 

La serata si chiuderà alle 23.30, come di consueto, al Museo Ferroviario con “Le Jam del Birdland” a cura dei Laboratori Musicali di Trepuzzi di Giancarlo Del Vitto, ma si riaprirà quasi subito perché l’appuntamento a cui non si può mancare è quello delle 4 a Marina Serra di Tricase, dove sorgerà l’alba in jazz con la suggestiva voce della cantautrice romana Paola Turci, che presenterà un progetto originale jazz insieme a Raffaele  Casarano, Mirko Signorile e Marco Bardoscia. In contemporanea ci sarà la performance di "Stone Balancing" dell’attore Simone Franco in "Il fabbricante di armonie", mentre i sedici partecipanti alla residenza teatrale “Ti racconto a capo  2014”, diretta da Ippolito Chiarello ed organizzata dall’associazione Idee a Sud Est e Nasca Teatri, saranno protagonisti di una performance a sorpresa.

Per la rassegna Locomotive Art, curata da Monica Righi e Maurizio Mottola del movimento artistico-culturale CPA/rt4GlobalWellness e promossa da Vestas Hotels & Resorts, infine, aalle 11 all'Accademia di Belle Arti è previsto concerto “Saxophobia” di A­ttilio Berni e Locomotive Young Jazz Trio, ossia Filippo Galbiati (piano), Giuseppe Albano (contrabbasso), Filippo Bubbico (batteria). Durante il concerto, Berni suonerà gli strumenti in mostra che omaggiano l’inventore belga del sassofono, Adolphe Sax, ed i grandi esecutori del jazz che hanno abbracciato questo strumento. Fino al 5 agosto, infatti, si potrà visitare la mostra ospitata all’Accademia, che comprende alcuni tra gli strumenti musicali più rari, inusuali e bizzarri mai costruiti ed appartenenti alla più grande ed importante collezione di saxofoni al mondo: la Collezione Berni. Dal minuscolo sax soprillo di soli 30cm al sax tenore diritto L.A.Sax, dal Grafton Plastic di Charlie Parker al mitico Conn O Sax, dal Goofus Sax di Adrian Rollini ai saxofoni a coulisse, dagli strumenti appartenuti all’inventore dello strumento Adolphe Sax ai sax tenori appartenuti a Sonny Rollins o a Tex Beneke il solista dell'orchestra di Glenn Miller ed artefice degli assoli più famosi del jazz (In The Mood, Chattanooga Choo Choo, ecc...), dal Jazzophone (tromba saxofono con due campane) al gigantesco sax contrabasso Orsi.(Infoline per prenotazione visite mostra e partecipazione al workshop: 349.8723935). 

Sempre all’Accademia, dalle 19 alle 21, per “Underglass Cafè”, il Jazz dj set con la ricerca sonora dalla collezione in vinile di Paolo Bracciale con la straordinaria partecipazione di Aidi Dibisceglie performer attrice e danzatrice, che presenterà un insolito “Paix de Dieu”. Ritorna, poi, il proge‑tto Villaggio dei 5 Sensi, in collaborazione con Regione Puglia. Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, che giunge quest’anno alla sua seconda edizione e nasce con l’obie‑ttivo di raccontare tramite l’arte, linguaggio universale per eccellenza, il territorio pugliese. I Partner culturali del Locomotive Jazz Festival, e nello specifico del Villaggio dei 5 Sensi, hanno l’opportunità di raccontare la propria storia e i prodott‑i che li hanno resi famosi nel mondo, att‑raverso l’arte visiva, quella musicale, proiezioni video e installazioni pubblicitarie. Perché vista, gusto, olfa‑tto, udito e ta‑tto siano ancora una volta i protagonisti del Villaggio dei 5 Sensi, alcuni spazi organizzati accolgono durante il Festival i produ‑ttori e gli artisti: promuovere la Cultura significa promuovere il territorio.

I biglietti per i concerti serali all’Anfiteatro Romano in programma dall'1 agosto dell’edizione 2014 del Locomotive Jazz Festival possono essere acquistati in prevendita al costo di 12 euro (+ d.d.p.) sul circuito www.bookingshow.com e presso i punti vendita convenzionati (disponibili sul sito www.locomotivejazzfestival.it). Per i soci Locomotive Card sono previsti sconti e agevolazioni. Solo nei giorni del festival sarà possibile per le coppie acquistare la Locomotive Card al prezzo di 40 euro invece di 60. Alba in Jazz e festa finale sono ad ingresso libero.  


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
23 Novembre 2017 - Copertino

Copertino - La tredicesima edizione del “Campionato Interregionale di Danze Sportive e Artistiche” vedrà tra i protagonisti i numerosi...

16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner