Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 00:58

33^ edizione della Carovana Romantica Rally Auto d'epoca

33^ edizione della Carovana Romantica Rally Auto d'epoca

Salento - Dopo oltre 30 edizioni, da quelle pionieristiche del 1982 e 1983 (con la partecipazione di testimonial d’eccezione come i grandi piloti del passato Manuel Fangio, Toulu de Grafferried, Gigi Villoresi, M.T. de Filippis, Sergio Mantovani) ai grandi tour degli anni ’90, al Tour “long distance” 2001 della Tunisia, ai rally di Campania, Puglia e Basilicata, Sicilia e Sardegna, torna la kermesse che ha portato sulle strade italianegli appassionati collezionisti d’auto d’epoca e presidenti di club di tutta Europa. Un evento a spiccato carattere internazionale rivolto ai veri “enthusiasts”, gli irriducibili, autentici drivers delle “vecchie signore” che hanno ritrovato, restaurato e conservato i loro gioielli, senza però farne motivo di sola collezione, ma con l’intento di portarle ancora sulle strade, seguendo l’autentico spirito pionieristico dell’epoca d’oro dei motori.

Record per l’equipaggio canadese, a bordo di una Chevrolet Corvette C1 del 1957, che si troverà a circa 12.000 km dal luogo di partenza a Rexton, nel New Brunswick, Canada. L’itinerario si snoderà attraverso circa 600 km alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche, monumentali e naturalistiche della Puglia, ed in particolare del Salento, la regione all’estremo Sud della penisola, di recente segnalata tra le 13 destinazioni “Top” dal National Geographic, per autenticità, ricchezza culturale e sostenibilità ambientale Partner dell’edizione 2014, sarà Aurora, marchio che rappresenta forme e materiali da sempre esempi concreti del più raffinato made in Italy, che donerà agli equipaggi alcune tra le sue prestigiose stilografiche, insieme ad un taccuino di viaggio in cui gli equipaggi potranno annotare le loro impressioni ed i ricordi del Tour 2014. La complessa logistica della manifestazione, con il trasporto di 11 tra le vetture presenti su bisarche speciali in partenza da Milano Malpensa, è stata realizzata grazie al supporto di iFAST Automotive Logistics, una realtà dinamica dotata di una moderna flotta in grado di gestire il trasporto di ogni tipologia di mezzo, compresi i veicoli di lusso.

LE TAPPE
Domenica 8 Giugno
Partenza da Selva di Fasano, ed arrivo in mattinata ad Alberobello, con esposizione delle auto in Piazza del Popolo per l’immancabile visita dei trulli. Successivo traguardo volante a Locorotondo, attraverso Via XX Settembre e sosta esposizione delle auto in Via San Quirico a Cisternino, “Città Slow” per eccellenza ed uno dei “Borghi più belli d’Italia”, che riserverà agli equipaggi un’accoglienza speciale nella sua piccola piazza gioiello detta dell’Orologio, con uno “show cooking” delle tradizionali carni “al fornello”. Pomeriggio ad Ostuni, la città bianca, dove le auto percorreranno un giro panoramico lungo Via Oronzo Quaranta dove faranno una breve sosta. In serata, prima di rientrare a Selva di Fasano, visita/aperitivo e degustazione alla Masseria Montenapoleone, avvolti dalla splendida cornice rurale pugliese, nell'atmosfera accogliente e rilassata di questo splendido esempio di recupero delle tradizioni più autentiche. “Puglia experience” in serata a Tenuta Monacelle, con una cena spettacolo nel Borgo degli antichi trulli risalenti al 1600, immersi nel verde della tenuta.

Lunedì 9 Giugno
La Carovana prosegue alla volta di Oria, dove, grazie all’accoglienza predisposta dal comune, gli equipaggi potranno assistere ad un saggio del tradizionale "Corteo Storico di Federico II - Torneo dei Rioni" con il coinvolgimento dei gruppi di sbandieratori, tra i più richiesti e premiati d’Italia, tra le mura dell’imponente Castello Svevo. Il rally proseguirà, poi, fino all’area della Valle della Cupa verso Torre Santa Susanna, per una degustazione/light lunch dei “grandi autoctoni” prodotti dalla Masseria Altemura, spettacolare tenuta del gruppo Zonin, con oltre 300 ettari totali tra vigneti ed oliveti, negli splendidi edifici storici oggetto di un recente meticoloso restauro, insieme con la massiccia torre e la cappella privata con affreschi risalenti al XVI secolo. Pomeriggio a Lecce, la capitale del barocco salentino, con i suoi monumenti in pietra dorata, le sue piazze, e la sua intensa vita notturna, con attraversamento del centro storico e sosta/esposizione delle auto in P.zza Sant’Oronzo fino alle 19.00 circa.

Martedì 10 Giugno
Giornata libera per gli equipaggi che potranno godersi l’ospitalità del Double Tree Acaya Golf Resort, immerso nelle ricca vegetazione mediterranea e affiancato dall’Oasi Naturale WWF delle Cesine. Dinner live-show con i Tamburellisti di Torrepaduli, gruppo che riprende la musica che guarisce i tarantati (i “morsicati” dal mitico ragno taranta) dalla malinconia e si ispira alle grandiose tradizioni del tamburello e della danza-scherma di Torrepaduli.

Mercoledì 11 Giugno
Impegnativa tappa fino al Capo di Santa Maria di Leuca, lungo il tratto costiero forse più straordinario del litorale salentino, con attraversamento di Porto Badisco, Santa Cesarea Terme, per giungere a Castro marina, per l’immancabile visita alla Grotta della Zinzulusa. Proseguimento per S.M. di Leuca, l'estrema punta dello “Sperone d'Italia”, per la visita alla Basilica Santuario “De Finibus Terrae”. Al termine del pellegrinaggio, seguirà una nota pagana con il lunch “pieds dans l'eau” sulla spiaggia del Lido Venere a Torre Vado, dove ha inizio la meravigliosa spiaggia delle “maldive del Salento”. Si proseguirà alla volta del borgo di Specchia, ancora uno dei “Borghi più belli d’Italia” nell'entroterra del basso Salento, su una piccola altura ai piedi della Serra Magnone, dove è prevista una speciale accoglienza ai piedi del cinquecentesco Palazzo Risolo, nel cuore del centro storico, e la visita degli splendidi frantoi ipogei, monumentale testimonianza di architettura industriale e della vita sociale ed economica del Salento tra XV e XIX secolo.

Giovedì 12 Giugno
Tappa ad Otranto, per una “full immersion” nel borgo alla scoperta del castello aragonese e dei suoi numerosi tesori architettonici, tra cui i mosaici della cattedrale. Serata speciale “a base di pizzica” ospiti di Tenuta Centoporte, riservato resort nelle campagne di Otranto, sull'antica per Giurdignano.

Venerdì 13 Giugno
Si conclude la 33a edizione della Carovana Romantica con una tappa a Gallipoli, il suggestivo centro portuale che guarda il golfo di Taranto, ad alla sua Città vecchiaedificata su di un’isola calcarea, collegata alla terraferma da un ponte in muratura. Sosta esposizione delle auto in P.zza Aldo Moro, durante la visita degli equipaggi che si intratterranno per un lunch sui bastioni al Lounge SantaVè. Da qui gli equipaggi proseguiranno verso nord per raggiungere Acaya, alle porte di
Lecce, per il carico delle vetture sulle bisarche in partenza per Milano, da dove gli equipaggi proseguiranno fino alle rispettive destinazioni in moto sulle loro “vecchiesignore”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner