Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 24 ottobre 2017 - Ore 11:35

Dall'1 al 5 agosto torna il "Mercatino del Gusto" di Maglie

Dall'1 al 5 agosto torna il "Mercatino del Gusto" di Maglie

Maglie - “Innovazione e sostenibilità, dall'identità allo scambio”: questo il tema che ispira la quindicesima edizione del Mercatino del Gusto di Maglie, in provincia di Lecce. Da venerdì 1 a martedì 5 agosto (dalle ore 19) gli appassionati e i cultori del buon cibo, gli amanti del vino e della birra, i curiosi e i turisti si riverseranno nelle strade e nelle piazze della cittadina salentina per apprezzare la ricca offerta delle eccellenze enogastronomiche pugliesi.

Il Mercatino del Gusto, organizzato dal Comitato Mercatino del Gusto con il sostegno di Camera di Commercio di Lecce, Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Maglie, Gal Terra D'Otranto e alcune aziende private e con il patrocino di Confcommercio, Confesercenti e Confartigianato, da quindici anni ormai è un appuntamento estivo fisso per decine di migliaia di visitatori.

Per cinque giorni, la Puglia mette in mostra la sua identità, l'integrazione perfetta con le altre culture, la biodiversità e la qualità. Chi visita il Mercatino del Gusto ha la possibilità di fare un viaggio da nord a sud della regione passeggiando tra le oltre novanta bancarelle allestite nel centro storico di Maglie, incontrando gli espositori, dialogando con loro e soprattutto assaporando i prodotti eccellenti dell'enogastronomia. I produttori presenti sono i migliori interpreti della tradizione, hanno saputo recuperare antichi sapori ma operano guardando al futuro sempre attenti alla sostenibilità ambientale, sociale e ai nuovi stili di consumo.

Il pubblico curioso e attento, accolto tra gli antichi palazzi, i deliziosi cortili, gli angoli più nascosti della città, potrà fermarsi nella "Piazza del vino" o in quella della “birra artigianale", degustare salumi, formaggi, pasta, prodotti da forno nella "Via della gastronomia", assaporare l'oro verde nella "Via dell'olio extravergine di oliva" e la frutta e la verdura nella "Via dell'ortofrutta. Le antiche varietà recuperate, invece, saranno nella "Via dei presìdi e comunità del cibo" dove le aziende promuoveranno la qualità e la sostenibilità delle loro produzioni, spesso salvate dall'estinzione; e il tour enogastronomico si può concludere in dolcezza nella "Piazza del Gelato", nella "Via dei dolci" o nell’Angolo del caffè.

Per chi volesse cenare nell’accogliente ed elegante cornice di Villa Tamborrino ogni sera si rinnova l'appuntamento con le “Cene in villa” dove la straordinaria tradizione della cultura alimentare sarà rielaborata con estro accurato, innovazione ed eclettismo consapevole dagli chef più creativi della Puglia. Le "Cene in strada" invece sono un momento di condivisione della buona cucina tradizionale a stretto contatto con l'anima della città, si può cenare infatti sotto il cielo stellato in un clima informale e rilassato.

Da non perdere l'appuntamento con il Cibo di strada che attraverso l’ampia offerta di prodotti dai sapori semplici e gustosi, permette al visitatore di entrare in contatto con l'identità, la tradizione e la cultura regionale: dalle bombette alla focaccia barese, dalla puccia salentina al calzone fritto, dai pezzetti ai pipi russi, dal rustico alla zampina murgiana al fish and chips alla pugliese e molto altro.

Buona musica, la danza con il ritmo incalzante della pizzica e della taranta, libri, cinema l'intrattenimento al Mercatino è garantito. E per i bambini ogni sera è dedicato uno spazio dove possono creare, giocare, imparare e allo stesso tempo sviluppare una nuova sensibilità nei confronti del cibo, accompagnati da attori-animatori.

Inoltre c’è tempo sino al 23 giugno per partecipare alla seconda edizione del “Premio Mercatino del Gusto” riservato a operatori della comunicazione, giornalisti, blogger, esperti, ricercatori. Il premio sarà assegnato ad un articolo, un servizio radiotelevisivo, un reportage fotografico, una pubblicazione o una campagna di comunicazione sul tema “Territorio, sostenibilità e innovazione: la nuova sfida dell’enogastronomia del futuro tra eventi e produzioni di qualità”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
22 Ottobre 2017 - Nardò

Nardò - Nuovi imperdibili appuntamenti con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 27 ottobre il gruppo si...

08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner