Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 03:44

I cittadini mettono la faccia nello street promo per Lecce2019

I cittadini mettono la faccia nello street promo per Lecce2019

Lecce - Sabato mattina hanno dapprima rivestito un intero tratto della centralissima via Trinchese con gigantografie riproducenti un particolare barocco della Basilica di Santa Croce, emblema per eccellenza della cultura locale, hanno allestito un pannello sfinestrato con la scritta “Anch’io sto puntando a Lecce2019” e hanno poi chiesto ai passanti se avessero voglia di mettere la faccia, letteralmente, e diventare testimonial della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019. Secondo voi è stato un successo?

Gli artefici di questa azione di street promo sono cinque giovani del movimento Pro_Salento, Lorenzo Casagrande, Alessandro Giannotta, Cristiana Indino, Federica Rizzo e Raffaella Scorrano, che sabato mattina, subito dopo la fase di allestimento, hanno realizzato e pubblicato on line in tempo reale tantissime foto con altrettanti cittadini che si sono prestati con gioia alla campagna e che si sono fatti ritrarre mentre simbolicamente “puntano” con gli indici al logo ufficiale di Lecce2019.

Dato che via Trinchese è una strada a traffico limitato, una delle più praticate dai pedoni della città, sono stati in tanti i passanti a partecipare, giovani e meno giovani, uomini e donne, famiglie con bambini, gruppi di amici, persino dei turisti. A non volersi prestare sono state soprattutto le persone più timide e riservate, ma anche una coppia di visitatori di Matera, con la giustificazione di appartenere ad una città “concorrente” di Lecce nella corsa al prestigioso titolo. Sono “incappati” nella rete dei ragazzi anche il coordinatore artistico di Lecce2019, Airan Berg, l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Lecce, Alessandro Delli Noci, l’imprenditore e presidente del movimento Fucina Futuro, Maurizio Guagnano e tanti altri.

Questa è solo l’ultima azione, in ordine di tempo, dei giovani di Pro_Salento a favore di Lecce2019. Già in autunno, in tempi non sospetti e prima ancora che Lecce superasse la prima selezione, furono in 104 a dichiarare il pieno supporto alla candidatura di Lecce mettendo in gioco i diversi progetti su cui stavano lavorando già da due anni, ossia la cultura dell’appartenenza con “Salèntide”, la mobilità sostenibile con il “Movimento 5 Selle”, il risparmio energetico con “EdiSons”, l’educazione a mangiare bene e sano con la “Dieta Med-Italiana” e l’incentivazione del turismo destagionalizzato e accessibile con “Pro-Salento Turismo”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner