Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 20:49

La Compagnia Ammirata presenta "Come vogliamo vivere?"

La Compagnia Ammirata presenta "Come vogliamo vivere?"

Lecce - La Compagnia Ammirata - nata dall’idea di Ippolito Chiarello e della sua compagnia Nasca Teatri di Terra, e che da anni incentra la sua ricerca artistica sulla pratica del barbonaggio teatrale - presenta nei giardini dell’Ammirato Culture House e in piazza Mazzini a Lecce l’anteprima dello spettacolo teatrale “Come vogliamo vivere?!”, con Nicoletta Achille, Italia Aiuola, Ilaria Castri, Francesca Danese, Sabina De Giorgi, Chiara D’Ostuni, Fabio Margiotta, Gianluca Preite. Maria Chiara Provenzano, Alice Zompì. Ippolito Chiarello si occupa dell’allestimento drammaturgico e della regia, Marcella Buttazzo dell’organizzazione.

Gli attori si esprimeranno attraverso letture incentrate su “la favola, il sacrificio, l’indifferenza, la scelta, il silenzio, la consapevolezza, la differenza, l’abbandono, il tempo, l’arte, la volontà”. Dieci creature nate dal lavoro di questi mesi, facendosi e facendo la domanda “Come vogliamo vivere?!”, domanda che è anche un'affermazione, realizzeranno: “una lettura poetica e sincera delle nostre vite e dei nostri sogni”.

Una popolazione di nuove creature (o semplicemente di esseri umani)
che portano alla gente e al pubblico dei teatri e della strada
la loro visione del mondo, senza pretendere di dare insegnamenti
o di essere i nuovi profeti, ma con la forza di una visione sincera
di un proprio futuro possibile. Nutriti dalle nostre parole, da quelle
dei classici e indossando vestiti che possano diventare nuove livree
di un mondo possibile. Una compagnia di nuovi santi, o animali di una
mitologia contemporanea, compagnia di girovaghi convinti del potere
dell'arte che può arricchire e trasformare il mondo e le comunità.

Siamo in una sala d’attesa di un ipotetico giudizio universale. Ci sarà concesso di vivere la nostra vita se saremo convincenti nella nostra “audizione” su come vogliamo vivere, se saremo all’altezza potremo fare lo spettacolo più importante della nostra vita: esistere.  


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner