Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 09:28

Corrado Formigli ritira il Premio "Maurizio Rampino"

Corrado Formigli ritira il Premio "Maurizio Rampino"

Trepuzzi - Sabato 31 maggio (ore 19.30 - ingresso gratuito) presso l'Aula Consiliare del Comune di Trepuzzi, in provincia di Lecce, sarà assegnato a Corrado Formigli il "Premio Giornalistico Maurizio Rampino alla carriera", nell'ambito dell'ottava edizione della manifestazione organizzata e promossa dal Comune di Trepuzzi e dall'Associazione "Amici di Maurizio" in collaborazione con La Gazzetta del Mezzogiorno e con il patrocinio e il sostegno dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti, dell'Ordine dei Giornalisti di Puglia, della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, di Coldiretti Lecce, del GAL Valle Della Cupa e dell'Unione dei Comuni del Nord Salento.

Da otto anni, il Premio ricorda, infatti, la figura del giornalista prematuramente scomparso il 14 Giugno 2006, la sua indipendenza di giudizio, il suo coraggioso saper andare controcorrente e anticipare i tempi, il suo osservare quello che accadeva e saperlo riportare con puntualità e obiettività e "prosegue" il suo lavoro. Nel corso della cerimonia saranno consegnati anche i Premi nelle varie categorie assegnati ad articoli, servizi televisivi e radiofonici, reportage fotografici sul tema "Economia in ginocchio e famiglie allo stremo: l'avanzata dei nuovi poveri". Nella categoria editi saranno premiati tre articoli o servizi con 2000, 1500 e 1000 euro. Un premio del valore di 600 euro sarà assegnato all'autore dell'articolo/servizio inedito. Un altro premio del valore di 500 euro sarà assegnato all'autore del miglior reportage fotografico.

Interverranno Oronzo Valzano (sindaco di Trepuzzi), Luigi Renna (assessore del Comune di Trepuzzi delegato al Premio), Valentino Losito (presidente dell'Ordine dei giornalisti della Puglia), i consiglieri nazionali pugliesi e regionali dell'Ordine dei giornalisti, Valeria Solazzo (presidente Associazione Amici di Maurizio). Il presidente e il direttore di Coldiretti Lecce Pantaleo Piccinno e Giampiero Marotta consegneranno a Formigli un Metro Cubo di Salento con i prodotti delle aziende aderenti a Campagna Amica.

Prima della cerimonia di consegna del premio il giornalista, autore del libro "Impresa Impossibile: storie di italiani che hanno combattuto e vinto la crisi" (Mondadori Strade Blu), incontrerà Angelo Petrosillo, fondatore della Blackshape Spa di Monopoli, e un gruppo di giovani imprenditori di Confindustria Lecce guidati dalla presidente Viola Margiotta. Nel libro, infatti, Formigli racconta otto imprese eccezionali (tra le quali la Blackshape) nel cuore della recessione. «Sono tante le facce di italiani perbene che mi tornano in mente. Facce stravolte, voci strozzate, gesti duri. I tartassati dalla crisi, quelli presi a calci dalle istituzioni e dalle banche. I piccoli e medi imprenditori onesti sono i nuovi eroi italiani. Mai avrei pensato di arrivare a scriverlo. E dedicare loro il mio primo libro», sottolinea Formigli. «Ho trovato imprenditori geniali. Incazzati, disillusi e un po' folli, però mai stanchi di provarci. C'è un filo che lega tutte le storie: il talento incredibile delle donne e degli uomini che hanno portato al successo le loro imprese. Per opporsi al declino, hanno sviluppato la fantasia e il senso di comunità. Riuscendo a moltiplicare i fatturati in situazioni disperate. E dimostrando che in Italia la crisi si può ancora vincere. Che il made in Italy è la memoria di ciò che eravamo e rischiamo di non essere più. Che solo coinvolgendo i giovani nelle aziende si possono tenere accesi sogni e desideri. Perché non può esserci impresa impossibile senza umanità.»

Corrado Formigli, classe 1968, conduce ogni lunedì «Piazzapulita» su La7. Ha iniziato a fare il giornalista nella redazione fiorentina di «Paese Sera». Nel 1991 si trasferisce a Londra e inizia a collaborare con «il manifesto». Nel 1994 passa alla tv con Michele Santoro, è inviato di tutti i suoi programmi in Rai e Mediaset fino al 2002. Nel 2003 partecipa alla nascita di Sky tg24. Per l'emittente di Murdoch conduce ogni sera la nightline «Controcorrente» e realizza, fra l'altro, l'intervista scoop ad Abu Omar, l'imam rapito a Milano dalla Cia. Dal 2008 al 2011 è stato autore e inviato di «Annozero». Ha viaggiato molto e raccontato le guerre e i principali eventi politici e sociali degli ultimi vent'anni. Con i documentari sulle stragi islamiste in Algeria e l'apartheid in Sudafrica ha vinto due volte il premio Ilaria Alpi.

Per info 339/4888128, 339/4313397
segreteria@premiomauriziorampino.it


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner