Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 08:05

"La voce degli Angeli" al Teatro Garibaldi di Gallipoli

"La voce degli Angeli" al Teatro Garibaldi di Gallipoli

Gallipoli - Terzo appuntamento per la quinta edizione del Festival Internazionale Itinerante “La Voce degli Angeli” organizzato da “Accademia dei Serenati”, dal Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce e dalla FIDAPA di Casarano, con il patrocinio della Provincia di Lecce e la direzione artistica Lucia Rizzello. Si terrà nel Teatro Garibaldi di Gallipoli, domenica 25 Maggio, alle ore 18:30 grazie al contributo del Comune, della FIDAPA e dei Lions di Gallipoli e vedrà sulla scena, in apertura di serata, Maria Primiceri, docente di pianoforte al Tito Schipa. Ci farà scoprire il talento e lo spirito di due straordinarie musiciste, Clara Wieck Schumann e Fanny Mendelssohn Hensel le più note compositrici romantiche: donne molto complesse, raffinate e semplici allo stesso tempo che ebbero il coraggio di affrontare i pregiudizi della società ottocentesca, radicati proprio all’interno della loro famiglia. La conferenza si articolerà intorno alle grandi doti compositive delle due donne e l’influenza dei loro più celebri parenti. A seguire, il concerto del Trio Classico di Milano che presenterà il Trio in Sol minore op. 17 di Clara Wieck Schumann e il Trio in Re minore op. 11 di Fanny Mendelssohn Hensel.

Il Trio (www.triomilano.it) è formato da affermati professionisti, attivi in ambito nazionale e internazionale: al violino Massimo De Biasio, al violoncello Ina Schlueter e al pianoforte Keiko Hitomi Tomizawa. Oltre al repertorio classico e romantico dei grandi autori come Mozart, Beethoven, Brahms, Schubert, per citarne solo alcuni, il Trio si occupa particolarmente della ricerca e divulgazione di compositori e compositrici meno noti che meritano uguale considerazione quali  Clara Schumann, Fanny Mendelsshon, Anton Stepanovich Arensky, Marco Enrico Bossi, Johann Nepomuk Hummel, Ignaz Moshceless e molti altri.

MASSIMO DE BIASIO (Violino): Nato a Milano, diplomato al conservatorio Giuseppe Verdi, ha poi seguito corsi di perfezionamento presso l’Accademia Chigiana di Siena con F. Gulli, a Bonn e Salisburgo con Max Rostal. Violino di spalla dell’orchestra Angelicum di Milano, ha svolto attività camerista sia in Italia che all’Estero con il Ludwig Van Trio, il Berliner Streichtrio, il Trio Clementi e i Solisti Veneti. Dal 1974 è stato titolare della cattedra di Violino presso l’Istituto musicale G. Donizetti di Bergamo. Da più anni è Presidente della commissione del concorso internazionale di violino città di Tirana.
INA SCHLUETER (Violoncello).

Ha completato gli studi alla Nordwestdeutsche Musikakademie Detmold. Dopo una vasta attività cameristica con il Detmolder Klaviertrio e il Berliner Streichtrio è stata chiamata da Claudio Abbado nel 1975 al Teatro alla Scala, dove ha suonato dal 1985 nella posizione di secondo Violoncello. Ina Schlueter ha occupato lo stesso posto nell’Orchestra Filarmonica della Scala.

KEIKO HITOMI TOMIZAWA (Pianoforte): Nata in Giappone si è diplomata in pianoforte alla prestigiosa Accademia di musica di Toho a Tokyo. In italia ha seguito corsi di perfezionamento a Milano con la professoressa Lina Volpi Marzotto e Franco Gei. Ha vinto 2 volte il concorso nazionale per giovani pianisti in Giappone e dal 1983 tiene concerti solistici in Giappone e in Italia.

MARIA PRIMICERI: è nata a Casarano. Ha conseguito giovanissima il diploma in pianoforte con il massimo dei voti sotto la guida di Vittoria De Donno presso il Conservatorio ‘’Tito Schipa’’ di Lecce. Ha partecipato, risultando vincitrice, al concorso pianistico ‘’Targa d’oro Giuseppe Martucci’’, e si è brillantemente classificata in altri concorsi. Successivamente ha conseguito la Laurea in Lettere con il massimo dei voti e la lode discutendo una tesi sulle Sonate per fortepiano di Domenico Cimarosa. Ha proseguito per alcuni anni i suoi studi pianistici a Napoli con il Maestro Vincenzo Vitale, ha svolto attività concertistica in varie città italiane e ha redatto alcune voci dell’enciclopedia Treccani. É stata titolare di cattedra di Pianoforte Principale presso i Conservatori di Reggio Calabria, Bari e Perugia. Attualmente ricopre lo stesso ruolo presso il Conservatorio di Lecce, dove insegna anche Storia dell’Interpretazione Pianistica (Biennio specialistico in Discipline musicali), Trattati e Metodi e Letteratura dello strumento (Triennio Accademico di primo livello). Da parecchi anni all’impegno didattico affianca, con ricerche bibliografiche presso istituzioni italiane e straniere, lo studio per la valorizzazione delle donne musiciste, occupandosi di Maria Barbara e Anna Magdalena Bach, Clara Schumann, Fanny Mendelssohn, Maria Szymanowska e Nannerl Mozart. Su queste ultime ha tenuto conferenze in varie città d’Italia, per l’A.R.A.M e nell’ambito del Festival del XVIII° secolo.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner