Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 00:41

"Festa del Conta…Dino" con i Terraròss

"Festa del Conta…Dino" con i Terraròss

Brindisi - Nella Masseria Cantone, risalente al 1700, situata nel cuore della Valle d’Itria, tra ulivi secolari e maestosi trulli, la Contomano Project, in occasione della Festa della Repubblica, ha organizzato lunedì 2 giugno la “Festa del Conta…Dino”, una giornata evento all’insegna della musica e del divertimento che tra l’altro sarà un’occasione per ricordare la storia della nostra terra, i nostri valori, le nostre origini, là dove nasce la nostra cultura e i nostri usi e costumi, che ci portiamo dietro e che sono il fiore all’occhiello della nostra amata Puglia.

Durante la festa ci saranno djset e due spettacoli di musica dal vivo con l’Orchestra Mancina, che si esibiranno suonando brani frizzanti, riarrangiati, per uno spettacolo di costume, musica e divertimento e i Terraròss, i suonatori e menestrelli della bassa murgia, con il loro show molto simile ad un varietà, più che ad un concerto.

“Il nostro spettacolo coinvolge molto il pubblico – ha affermato Dominique - facendolo diventare parte integrante. In tal modo abbattiamo letteralmente la quarta parete e lo facciamo con la musica, la semplicità, la genuinità, la teatralità, la simpatia, e la travolgente forza che ci contraddistinguono. È questa la nostra originalità, cioè non siamo il gruppo che arriva suona e se ne va, noi vogliamo divertirci con il nostro pubblico, in modo che ogni serata sia indimenticabile per loro e anche per noi. La musica è condivisione, magia ed è soprattutto l'unica forza che può farci staccare la spina dalla vita quotidiana. La gente ha bisogno di questo, soprattutto in questo momento storico”.

Durante l’esibizione di questi ragazzi originari della provincia tarantina, non mancheranno brani più richiesti come “Ze Vecinze”, brano dal quale proprio ultimamente il gruppo sta realizzando il video, con la collaborazione di Gianni Ciardo, “Méste Péppe”, “Pizzica del Mercato” e tutte le altre canzoni che fanno divertire grandi e piccini con la semplicità e la spontaneità della musica popolare, capace di tirar fuori la parte più genuina di noi. Tra queste non mancherà il nuovo inedito “La ballata dell’incerto”, con la quale il gruppo affronta i temi della crisi attuale attraverso le sonorità dei tempi passati della musica popolare.
“Nella nostra discografia ci sono dei brani che appartengono alla tradizione meridionale e altri autografi in chiave popolare, cioè quello che scriviamo ha sempre come riferimento il genere popolare, come se fossero dei brani della tradizione. Ma poi analizzando sia i brani di cento anni fa, di mille anni fa e quelli di oggi, troviamo poche diversità, i temi sono sempre gli stessi. Si parla di amore, eventi lieti e delusioni, di rivalsa sociale, la denuncia nei confronti dei padroni, ecc. Sempre quelli sono i temi da duemila anni a questa parte. Noi quando realizziamo un brano facciamo questo: raccontiamo storie attuali in chiave popolare, come se fossero di cento anni fa”.

Masseria Cantone – Contrada Fantese - Ostuni
Infoline: 3387160123
Apertura: ore 12:00.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner