Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 26 febbraio 2018 - Ore 02:50

"Dalla guerra turca a Lucrezia Borgia": incontro a Casarano

"Dalla guerra turca a Lucrezia Borgia": incontro a Casarano

Casarano - Venerdì 9 maggio (ore 18.00 - ingresso gratuito) l'Aula Magna dell'Istituto Comprensivo di Casarano ospiterà l'incontro "Dalla guerra turca a Lucrezia Borgia" a cura del professore Daniele Palma, autore del volume "L'autentica storia di Otranto nella guerra contro i turchi", edito da Kurumuny. Interverranno Gianni Stefano (sindaco di Casarano), Marcello Torsello (assessore alla pubblica istruzione del Comune di Casarano), Giovanni Casarano (dirigente scolastico), Luigi Chiriatti (Kurumuny). Modera Emilio Trenta.

Nel corso della manifestazione, Palma e i figli Giuseppe e Veronica, che recentemente hanno svelato il contenuto di una lettera in codice di Lucrezia Borgia, illustreranno i sistemi di criptografia con cui si proteggeva la corrispondenza diplomatica nel Rinascimento e i metodi tramite i quali da oltre cinque secoli si cerca di scoprirne i contenuti. L’evento mira a ricostruire e divulgare la verità storica sulla guerra turca contro Otranto e sulla figura della “ducissa Lucretia”. Le pretese egemoniche di Venezia e la sua alleanza con i papi Della Rovere (Sisto IV e Giulio II) collegano gli avvenimenti del 1480-81 con quelli che si svolgono tra il 1508 e il 1512, vale a dire dalla lega di Cambrai alla battaglia di Ravenna, passando per i fatti di Gallipoli del 1484. Lucrezia Borgia nasce nell’anno dell’attacco turco alla Terra d’Otranto, e ha trent’anni quando scrive la lettera segreta nel 1510, in un momento critico per il ducato estense, stretto nella morsa delle forze venete e pontificie. La “ducissa” di Ferrara, Modena e Reggio – per comunicare al marito Alfonso I d’Este la caduta in mani nemiche della Rocca Possente di Stellata – ricorre a una lettera cifrata, esattamente come facevano gli oratori del suocero Ercole I, al tempo della guerra turca, per trasmettere le informazioni più riservate sul ruolo ambiguo di alcune potenze italiane e sulle estenuanti trattative per una crociata liberatrice. Questi avvenimenti storici sono accuratamente riportati, da centinaia di documenti originali inediti, nel volume "L'autentica storia di Otranto nella guerra contro i turchi" pubblicato da Daniele Palma per i tipi di Kurumuny.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...

28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner