Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 24 giugno 2018 - Ore 11:29

Una serenata sotto Palazzo Carafa con i Tunas

Una serenata sotto Palazzo Carafa con i Tunas

Lecce - Una serenata che sapeva tanto di flashmob, in perfetto stile spagnolo e con tanto di donzella innamorata affacciata al balcone della Sala del Consiglio Comunale di Palazzo Carafa. In questa maniera i tunas dell'Università di Zamora, una delle tuna più romantiche che si possono incontrare in tutta la Spagna, hanno salutato la città di Lecce prima di riprendere il proprio viaggio dopo un soggiorno durato circa 4 giorni e che ha visto i giovani cantori portare goliardia, sorrisi e cultura iberica tra le vie del centro storico leccese.
I 9 musicanti, armati di mandolino, percussioni e chitarra hanno dato vita ad una vera e prorpia serenata sotto gli occhi dei passanti divertiti i quali si sono affollato numerosi intorno alla simpatica compagnia.
Dopo l’esibizione i tunas hanno voluto omaggiare l’Assessore Andrea Guido e il Presidente del Consiglio Comunale Alfredo Pagliaro con una targa rappresentativa che ricorderà per sempre il loro soggiorno a Lecce.

Una tradizione, quella dei cantori spagnoli, che risale al XIV secolo quando Alfonso X, “Il Saggio”, indicò nel suo Codice Sette Giochi (1348), i tunos come menestrelli di corte. La congrega dei tunas in origine riuniva gli studenti che, per le loro condizione economiche non potevano permettersi gli studi. Questi suonando con la chitarra e il mandolino e cantando canzoni popolari, cercavano nelle locande e nelle taverne di ottenere dei soldi e una ciotola di zuppa per potersi mantenere. Essi utilizzavano anche le loro abilità musicali per corteggiare le fanciulle, alle quali dedicavano canzoni d’amore. Attualmente lo spirito dei tunas mantiene gli stessi principi goliardici, infatti gli studenti recitano e cantano per finanziare i loro studi, migliorando e diventando così un gruppo di alta qualità, che viaggia costantemente in giro per il mondo insegnando la cultura e le tradizioni spagnole .


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
20 Aprile 2018 - Lecce

Lecce - Ultima giornata dell’evento “Oltre la paura, arte e cultura della prevenzione” firmata Andos onlus Lecce, oggi 20 aprile alle ...

19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner