Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 08:06

Running for kids: a Lecce arriva Ivana Di Martino

Running for kids: a Lecce arriva Ivana Di Martino

Lecce - Oltre tremila bambini e ragazzi sono sbarcati sulle nostre coste. Scappano da povertà, violenze, guerre e da ogni genere di disastri. Hanno perso la loro casa e spesso le loro famiglie. Una fuga estenuante verso i paesi che possono offrire la speranza di una vita migliore, dopo un lungo viaggio tra soprusi e maltrattamenti. Arriva in Puglia una impresa sportiva mai tentata prima in Italia, accompagnata da un fine sociale: far conoscere al grande pubblico il calvario dei minori in fuga da guerre e povertà.

Il 25 aprile passa da Lecce “Running for Kids”, la maratona di Ivana Di Martino per Terre des Hommes che dopo essere partita dalla Sicilia a Pasqua percorrerà tutto lo Stivale. A Lecce dopo aver corso 32 km partendo dall’Oasi delle Cesine, Ivana verrà accolta in piazza Mazzini alle ore 11.30 dal vicesindaco Carmen Tessitore. Al fianco di “Running for Kids” in Puglia si sono schierati: ASD Tre Casali San Cesario, Atletica Capo di Leuca e il gruppo Vestas Hotels & Resort.

Partita a Pasqua il 20 aprile dalla Sicilia, la runner a conclusione delle tappe pugliesi avrà già percorso 250 km dall’inizio della corsa che proseguirà risalendo tutto lo Stivale per arrivare a Milano, il 10 maggio, dopo aver corso per un totale di 467 km.


Una maratona, quella di cui è protagonista Ivana Di Martino – runner non professionista, 43 anni, mamma di tre figli e reduce da due interventi al cuore, sotto il monitoraggio costante di un’equipe medica specializzata – che simbolicamente racconta il lungo calvario dei bambini in fuga per raggiungere l’Europa e il loro percorso di speranza. Sono quasi 35 milioni di bambini e giovani con meno di 20 anni nel mondo sono in fuga. Solo nell’ultimo anno, in Italia, sono arrivati quasi 8 mila minori stranieri non accompagnati. Ivana Di Martino percorrerà nelle prime tre tappe in sole 72 ore,120 km, quasi 3 maratone consecutive. Nella settimana successiva il contributo sportivo di Ivana al progetto si manterrà sempre su medie molto elevate: in sette giorni coprirà altri 210 km, per una media di 30 km al giorno e nei giorni successivi, ogni giorno scalerà 2 km, fino alla tappa conclusiva di Milano.

“Sono molto contenta e orgogliosa di sostenere Terre des Hommes, tramite Running for Kids- ha dichiarato Ivana Di Martino - Sportivamente ho voluto mettermi in gioco ancora una volta, cercando di alzare l’asticella del mio impegno fisico e mentale, per poter condividere anche solo simbolicamente il duro percorso dei bambini migranti”.  L’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo Carafa dal vicesindaco di Lecce, Carmen Tessitore: “Sono bambini e ragazzi che hanno diritto all’accoglienza, all’integrazione e ad un approccio competente e professionale sul piano psicologico, e non solo. Grazie ai fondi destinati ai richiedenti asilo abbiamo aperto di recente uno Sprav nel quale sono ospitati dieci minori. Per loro arrivare in una nova terra che non riconoscono, con lingue e culture diverse e dopo aver lasciato una famiglia e magari aver subito violenze, rappresenta uno choc terribile”.

“Le difficoltà emotive, psicologiche e fisiche insieme al disorientamento che vivono i bambini appena giunti in Italia, li rendono estremamente vulnerabili e bisognosi di un supporto efficace e di alto livello per farli orientare nella nuova condizione di accoglienza, farli sentire protetti e al sicuro – sostiene Raffaele K. Salinari Presidente della Federazione Internazionale Terre des Hommes - La scelta di intervenire su questo fronte con il progetto FARO nasce dall’aver registrato un forte bisogno di supporto nella delicata fase di arrivo in Italia, dopo un viaggio che ha esposto i bambini migranti alla morte, prima nei propri Paesi e poi durante la traversata del Mediterraneo”.

“Non è soltanto una fuga dalla povertà e dalla guerra - spiega Paolo Ferrara, responsabile Comunicazione Terre des Hommes - ma anche da un percorso segnato da tragedie umane gigantesche. Come associazione proviamo a lenire il dolore dei minori accompagnandoli verso l’integrazione”.
“Molti di loro – spiega Marcello Gennaro, referente dell’Arci Lecce – non raccontano la loro storia personale, mentono per una quesitone di dignità. Per questo abbiamo affrontato un lavoro lungo e complicato prima di riuscire ad ottenere la fiducia de ragazzi”.

Vestas Hotels & Resorts non ha esitato a partecipare a Running for Kids schierandosi ancora una volta in prima linea per la tutela dei diritti umani al fianco di Terre des Hommes. Un nuovo e importante passo, quest’ultimo, per continuare sul percorso di sensibilizzazione sui temi dell’integrazione intrapreso dalla catena alberghiera leccese da diverso tempo appoggiando, o facendosi diretta promotrice, iniziative volte in tal senso. “Aderire a questa iniziativa - ha sottolineato Andrea Montinari del Gruppo Vestas Hotels & Resorts - è stato un dovere ed un segno di responsabilità civile. Si tratta di un percorso che abbiamo intrapreso da tempo nel campo sociale e culturale”.  Per informazioni relative al percorso e alla manifestazione è possibile contattare il numero telefonico 347 3105124.

FARO. IL PROGETTO
Gli operatori di Terre des Hommes, psicologi e mediatori culturali, sono attualmente presenti nel centro di Prima Accoglienza per Minori non Accompagnati Papa Francesco di Priolo Gargallo (Siracusa) per dare loro assistenza e sostegno psicologico e psicosociale, attraverso colloqui, giochi e attività ludiche. Si tratta della quarta fase del progetto Faro, iniziato nel 2011con un intervento di assistenza giuridica e legale ai minori migranti in Lampedusa (Faro I), proseguito nel 2012 con un ciclo di incontri di formazione legale e sociale degli operatori di comunità (Faro II) in sette città italiane. Nel 2013, Faro III è ritornato al Centro di Contrada Imbriacola di Lampedusa con attività di assistenza psicologica e psicosociale in favore dei minori stranieri non accompagnati e delle famiglie con bambini. Le attività di Faro IV saranno estese a Lampedusa quando il CPSA verrà riaperto.

L’intervento è autorizzato dal Ministero dell’Interno e rientra nella Campagna “Destination Unknown” della Federazione Internazionale Terre des Hommes per la protezione dei bambini migranti (children on the move) nel mondo in fuga da guerre, povertà e violenze, che secondo i dati più recenti sono quasi 35 milioni (fonte UN).

LA RACCOLTA FONDI
Sostenere il progetto Faro attraverso Retedeldono.it significa garantire assistenza psicologica e ludica per 10 mesi ad 80 bambini seguiti dallo staff di Terre des Hommes nei CPSA di Siracusa (Priolo Gargallo) e Lampedusa.

I PARTNER
Partner dell’iniziativa Running for Kids: la piattaforma online di raccolta fondi Rete del Dono, la social recommendation platform Ejero, il Centro Cardiologico Monzino, Podisti da Marte.
Partner sostenitori: Fondazione Cariplo, la catena d’abbigliamento C&A, Banca Generali, Laika Caravans, Portofino made in Italy, Orthensys, Vestas Hotels & Resorts.
PATROCINI
La Manifestazione Running for Kids ha ottenuto il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del Garante Nazionale per l’Infanzia, del Comune di Milano, degli Assessorati allo Sport del Comune di Roma e di Pavia, e il sostegno del Garante per l’Infanzia della Regione Calabria.
Terre des Hommes da 50 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo.
Attualmente Terre des Hommes è presente in 64 paesi con oltre 840 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre des Hommes Italia fa parte della Terre des Hommes International Federation, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea, l’ONU, USAID e il Ministero degli Esteri italiano. Per informazioni: www.terredeshommes.it.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner