Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 01:12

Fiab Lecce Cicloamici alla scoperta del fiume Asso

Fiab Lecce Cicloamici alla scoperta del fiume Asso

Salento - FIAB Lecce Cicloamici in collaborazione con AISAF onlus vi invita a partecipare (sabato 26 aprile) ad una cicloescursione nel Salento alla scoperta del fiume Asso con la formula treno+bici a bordo del Treno Storico Salento Express dell'AISAF onlus. Pensate al tavoliere come una landa piatta priva di distrazioni altimetriche? Vi sbagliate! Il cicloturista curioso e vagabondo trova sempre nuove sorprese che lo attendono dietro la curva. Partiti comodamente da Lecce con il Treno Storico Salento Express, scenderemo alla stazione di Parabita e pedaleremo in direzione di Monte S. Eleuterio sulle Serre Salentine e con una mano al freno e la discesa negli occhi raggiungeremo il letto del canale Asso che (in)seguiremo fino a Nardò davanti al suo salto nella Voragine del Parlatano. Da qui il corso d’acqua si ritira nella solitudine operosa delle viscere della terra per riemergere e splendidamente tuffarsi nel mare, nella Palude del Capitano. Seguire l'Asso non è impresa da poco: il fiume appare, scompare si trasforma. Richiede abilità fiducia e – a tratti - immaginazione.

Il Treno Storico svolgerà due funzioni:
- per i cicloturisti sarà appositamente attrezzato per il trasporto bici senza problemi di numero, grazie al progetto Pedalando in Terra d’Otranto; essi scenderanno a Parabita e riprenderanno poi il treno a Nardò Centrale.
- chi va a piedi (inclusi eventuali accompagnatori senza bicicletta) potrà trascorrere la giornata partecipando alle visite guidate in Tuglie e dintorni con “Il Treno della Civiltà Contadina” – VIII tappa di Rotolando in Terra d’Otranto (15 Euro adulti, 10 euro da 7 a 10 anni, info http://aisafonlus.xoom.it).

Raduno e partenza: Lecce, ore 8 (biglietto fatto presso AISAF); L'orario di partenza consente l'arrivo di cicloturisti da Bari con il Regionale 12577 o il Regionale Veloce 12579, atti al trasporto di biciclette.
Rientro: ore 19.55; L'orario di ritorno consente la coincidenza per Bari con il Regionale 12600.
Percorso: di ca. 50 km, media difficoltà su strade secondarie asfaltate e sterrati;
Bici consigliate: city o mountain bike;
Dotazioni: acqua, dotazioni per combattere eventuali forature e freddo/pioggia, caschetto protettivo, luci efficienti anteriori e posteriori, gilet riflettente, colazione al sacco (acquistabile a Parabita).
Contributo viaggio a persona: 12,00 € inclusa assicurazione RC e infortuni giornaliera
Per i SOCI FIAB già assicurati il contributo è di soli 10 €

Capigita e Info: Massimo Di Giulio: (328.8828228) massimo_di_giulio@yahoo.it
Dario Russo (tel 347.0636857) darioangelo.russo@libero.it
Le iscrizioni vanno effettuate presso il Museo Ferroviario di Lecce, entro martedì 22 aprile

Pagamento possibile anche a mezzo bonifico. Tutte le informazioni nel seguito oppure al sito AISAF http://aisafonlus.xoom.it/Tuglie26042014.htm

UNICO PUNTO DISTRIBUZIONE BIGLIETTI
Museo Ferroviario della Puglia
Via G.Codacci Pisanelli 3, 73100 Lecce
(cercare su Google Maps "museo ferroviario della puglia lecce")
Tel. fisso: 0832 228821 - cellulare: 335 6397167
IN FUNZIONE SOLO NEGLI ORARI DI APERTURA DEL MUSEO
(martedì, giovedì, sabato e domenica 9.30-12.30)

ALTRE FORME DI ACQUISTO BIGLIETTO (previa verifica telefonica della disponibilità di posti):

Versamento con bollettino di Conto Corrente Postale
sul CCP 17432733 intestato AISAF ONLUS, scrivendo nella causale "Rotolando in Terra d'Otranto 7° tappa"

Bonifico Bancario Codice IBAN IT22F0760116000000017432733 Codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX intestato AISAF ONLUS, scrivendo nella causale "Rotolando in Terra d'Otranto - tappa 26 aprile"

In entrambi i casi l'attestazione di versamento/bonifico va poi inviata via e-mail a aisaf.onlus@tin.it, indicando:
- Nome e Cognome del referente
- Numero di viaggiatori per i quali è stato effettuato il versamento e se tra questi ci sono bambini (indicando l'età)
- Stazione di partenza
- Recapito telefonico
- Indirizzo e-mail
L'AISAF Onlus invierà poi conferma di ricezione con numero della carrozza e del biglietto, che verrà consegnato alla partenza.





Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
23 Novembre 2017 - Copertino

Copertino - La tredicesima edizione del “Campionato Interregionale di Danze Sportive e Artistiche” vedrà tra i protagonisti i numerosi...

16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner