Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 19:19

La chiave di pietra - Il mosaico di Otranto, dal 2 al 16 aprile

La chiave di pietra - Il mosaico di Otranto, dal 2 al 16 aprile

Otranto - Il Gruppo Archeologico di Terra d'Otranto, in collaborazione con l'Ordo Equestris Templi Arcadia, propone una serie di tre incontri/eventi (dal 2 al 16 aprile 2014) per discutere insieme sul famoso mosaico della cattedrale di Otranto, realizzato da Pantaleone su commissione del vescovo Gionata nel XII secolo.

Il mosaico ha da sempre stuzzicato la fantasia e la ricerca di studiosi più o meno accreditati, portando oggi ad avere una lettura abbastanza vasta con risultati non sempre applicabili all'opera monumentale. Gli incontri non si configurano come delle semplici conferenze, ma prevedono la partecipazione di tutti attraverso un dialogo costante e interattivo tra il pubblico e i relatori che si susseguiranno in diretta web. Lo stesso mosaico, come ricordava spesso l'indimenticato don Grazio Gianfreda, fra i maggiori studiosi del celebre mosaico, impone che chi lo guardi ne sia protagonista e non solo spettatore.

Le serate saranno arricchite in chiave esperienziale con proiezioni, musiche, esperienze manuali, collegamenti dalle stazioni di ricerca GATO in Terra Santa e attività che spaziano a 360° per includere trattazioni riguardanti la storia antica di Otranto e dell'intera area mediterranea antica da cui Pantaleone attinge a piene mani per le figure del suo mosaico. Un percorso, quindi, affascinante e di viaggio dello spirito, incapace di "tornare indietro" nel tempo osservando le scene degli episodi narrati e comprendendone il messaggio. Un messaggio assai chiaro alla popolazione antica che era illettarata ma dotta, al contrario della nostra società prettamente informatizzata ma non in grado di elaborare tali informazioni. Si comprenderà quindi non solo il significato di ogni sezione de "l'Albero della Vita", ma lo si comprenderà nel suo insieme per permettere a ciascuno di attingere a quella fonte di conoscenza e di bellezza, simbolo dell'unione e della dignità umana che, mai come nel nostro tempo, può essere la chiave per aprire una società materialista. Gli incontri si terranno presso la prestigiosa sede della "chiesa Balsamo" a Lecce i primi 3 mercoledì di Aprile (2- 9 -16) alle ore 19.00.

Le date e gli interventi

2 Aprile: Elvino Politi (direttore del Gruppo Archeologico di Terra d'Otranto)

9 Aprile: In collegamento dall'Università di Birmingham - Regno Unito
Mike Saxby (Society for the promotion of Byzantine Studies)

16 Aprile: in collegamento dal campo di ricerca di Monte Megiddo - Israele
Margaret Cohen (coordinamento Megiddo Expedition 2014)


Info
Gruppo Archeologico Terra d’Otranto
http://www.gaterradotranto.org/


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
22 Ottobre 2017 - Nardò

Nardò - Nuovi imperdibili appuntamenti con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 27 ottobre il gruppo si...

08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner